Strategie opzioni binarie conservative

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Strategie conservative e semiconservative di opzioni binarie

Sono molteplici le strategie che è possibile adottare per conseguire maggiori profitti con le opzioni binarie. Ci riferiamo a metodi efficaci sia per i principianti sia per gli utenti più esperti, come le strategie opzioni binarie conservative e semi-conservative, a cui andiamo ad aggiungere, data la loro importanza ed utilità, anche la strategia opzioni binarie aggressiva. Andiamo a scoprire maggiori dettagli in seguito.

Strategia opzioni binarie Conservativa

La strategia opzioni binarie conservativa ha come raggio di azione una scadenza di lungo periodo. Si rivolge, come la maggior parte delle strategie a lungo termine, a tutti gli utenti ancora inesperti nel mondo del trading binario, ideale dunque per ridurre considerevolmente i rischi di investimento, e per tutti quei trader che desiderano provare a incrementare gradualmente il proprio capitale.

Una strategia che risulta strettamente connessa ad avvenimenti che riguardano le società presenti sul mercato. Una previsione che interessa il lungo termine proprio perché le decisioni prese potranno produrre i relativi effetti soltanto sul lungo periodo.

Esaminando il grafico, si evince facilmente come viene preso in considerazione soltanto un determinato trend, tra il punto 1 e il punto 2. Collegando i due punti con una retta, si procederà a verificare il nostro Fibonacci ed il corrispondente trend rialzista o ribassista, a seconda che si passa dal punto 1 al punto 2 o, contrariamente, dal punto 2 al punto 1.

Facciamo un esempio per chiarire meglio l’iter operativo. Supponiamo di voler investire in opzioni della Samsung e di sapere che l’azienda asiatica si appresta a lanciare il suo nuovo top di gamma il 1° Settembre. È evidente che si prospetterà un aumento dei prezzi delle azioni di Samsung il giorno dopo la presentazione del nuovo dispositivo.

A tal riguardo, ad esempio quindici giorni prima di questo importante evento, andiamo a sottoscrivere un contratto di opzioni binarie. Se questo porterà ad un incremento delle scorte di Samsung dal 2 Settembre, questa azione si tradurrà nel fatto che le nostre previsioni sono state corrette.

Diventa quindi fondamentale prestare attenzione a tutti quegli eventi che risultano essere basilari per il successo di alcune società nel lungo periodo, essenziali per consentire di fare previsioni corrette. Abbiamo parlato in precedenza di Samsung, ma lo stesso discorso si poteva fare, ad esempio, con la Apple in occasione del lancio di un nuovo iPhone, di FCA per la presentazione di un atteso modello di auto e via di seguito.

Facciamo un semplice esempio di applicazione di questa strategia. Partiamo da una scadenza fra 5 e 20 minuti e di dover eseguire un massimo di 2 operazioni giornaliere. I trader più esperti che applicano questa strategia solitamente consigliano di procedere a una gestione del denaro con 2 offerte identiche al giorno per un periodo massimo di 20 giorni.

Ogni giorno si procederà ad incrementare il valore del 50%. In caso di perdita si tornerà indietro, partendo dall’ultima offerta. Ad esempio, il 1 ° giorno si punteranno 100 + 100, il 2 ° giorno 150 + 150 (100 investimento iniziale + 50% di 100) e via di seguito, fino al termine prefissato dei 20 giorni, in modo da raggiungere il profitto stabilito.

Strategia opzioni binarie Semi-Conservativa

La strategia semi-conservativa si discosta dalla precedente per il fatto di eseguire più operazioni giornaliere. Non un massimo di due operazioni al giorno ma anche fino a 6 quotidiane. Una strategia che ha nelle sue fondamenta sempre il target di puntare a ridurre il rischio e al contempo costruire il proprio capitale in modo lento e costante.

Partendo sempre dal grafico esposto, considerando il livello pari a 127, lo scambio massimo da adoperare è di 6 minuti prima della fine. È evidente che il livello 127 è proprio quello che attrae sia i compratori sia i venditori, grazie alla maggiore liquidità, come si evince facilmente dalla figura. Per questo metodo si seguono le stesse regole di ingresso a quelle viste nella strategia conservativa: il valore grafico deve ricadere nel livello 8, il prezzo deve fermarsi all’interno della zona rossa e colpire il livello di proiezione di Fibonacci 127.

La differenza principale, rispetto alla strategia conservativa, partendo da un investimento di ammontare identico, è relativo ai profitti: cresceranno in maniera molto più veloce.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Strategia opzioni binarie aggressiva

Prestando attenzione ai movimenti creati dai punti di minimo e massimo sulla figure, si evince che ognuno di questi va a rappresentare la sequenza di Fibonacci (sono 9 nel grafico). Andiamo ora ad osservare questo secondo grafico, dove si mettono in risalto 41 cicli di prezzo nel breve periodo. Al primo grafico aggiungeremo il secondo grafico sottostante, e passiamo ad osservare una serie di punti formatasi in figura.

Il Fibonacci risulta essere tracciato tra i punti 1 e 2 (di colore azzurro chiaro), e dopo aver ottenuto i livelli, occorre attendere un ritracciamento, evidenziato ad esempio da una candela o da uno stoppino. Nella parte sovrastante l’area di ritracciamento si mette in mostra un riquadro di colore bianco (rappresentato dal numero 3) e si osserva come la candela verde va a toccare il riquadro. Dopo la candela di ritracciamento, ecco apparire una candela rossa che chiude al di sotto dell’apertura della candela verde. Malgrado ciò, si evince che non riesce a toccare il valore sul diagramma posizionato al livello 6 (nel secondo grafico) e che risulta mostrato con il rettangolo di color azzurro chiaro nel grafico 3.

È questo il momento del nostro ingresso sul mercato con un’operazione PUT a 10 secondi dalla chiusura: è molto probabile che la prossima sarà una candela ribassista. La successiva candela invece chiude sotto di 100 sul nostro Fibonacci e bisogna sempre prestare attenzione che non vada a toccare il livello 127, chiudendo al di sotto della nostra serie. Si entra nuovamente sul mercato, sempre con una operazione PUT a 10 secondi dalla chiusura. Come si evince dal grafico, l’ultima candela ribassista colpisce il livello di Fibonacci di 161.8. Non rimane che chiudere il nostro trade con una operazione CALL.

È facilmente intuibile che tutte e tre le strategie in precedenza descritte possono essere utilizzate per differenti asset, come ad esempio per le coppie di valute, per le materie prime, per le azioni e via di seguito.

Ecco indicate alcune delle migliori strategie per principianti che mettono in risalto come fare trading con le opzioni binarie: molta pratica e una corretta impostazione tecnica sono dunque basilari. Non è assolutamente una casuale scommessa come molti vogliono far credere.

Opzioni binarie semi-conservative VS aggressive

Le strategie che qui andremo a descrivere, riguardano le strategie opzioni binarie conservative e semi-conservative idonee principalmente ai trader principianti. Ma non ci limiteremo a considerare solo questo tipo di strategia di opzioni binarie: ci occuperemo anche delle strategia “aggressive” per il trading di opzioni binarie.

Magari questi termini possono suonarvi strani , ma sono solamente sinonimi per indicare differenti gruppi di strategie per differenti scadenze. Infatti:

  • Le strategie conservative possono essere utilizzate per tutte le opzioni binarie con scadenze lunghe (superiori a 1 giorno)
  • Le strategie semi-conservative possono essere utilizzate per tutte le opzioni binarie con scadenze medie (inferiori a 1 giorni, ma superiori ai 15 minuti)
  • Le strategie aggressive possono essere utilizzate per tutte le opzioni binarie con scadenze brevi (inferiori ai 15 minuti, fino ai 60 secondi)

Strategie opzioni binarie Conservative

La prima strategia che analizzeremo riguarda la strategia conservativa, ovvero una strategia per il trading in opzioni binarie che si basa sul lungo termine. Le strategie conservative possono essere utilizzate per fare trading con opzioni binarie con scadenza a lungo termine, ovvero:

  • Scadenza di 1 giorno (24)
  • Scadenza di 3 giorni
  • Scadenza 1 settimana
  • Scadenza 1 mese

Ovviamente, a seconda del broker di opzioni binarie che avete scelto, potrete avere più o meno tutte le scadenze a lungo termine qui sopra elencate.

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Quando operate con le scadenze a lungo termine, è bene riuscire sempre ad individuare il trend primario in corso. In questo caso infatti, le notizie finanziarie e i dati macro economici possono far poco per influenzare il trend primario, ovvero il trend generale in cui i prezzi si stanno muovendo.

Il trend primario deve essere trovato specialmente se si scelgono le scadenze ad 1 settimana e ad 1 mese. Se invece utilizzerete scadenze inferiori, come 1 giorno e 3 giorni, potete anche sfruttare i trend secondari (che hanno una durata settimanale, massimo di un mese).

Alcune delle strategie che meglio possono adattarsi alle scadenze lunghe le potete consultare ai seguenti link:

Strategia opzioni binarie Semi-Conservativa

Per opzioni binarie semi-conservative si intendono tutte quelle opzioni binarie che hanno una scadenza di “media” durata. Tutte le strategie che verranno elencate successivamente, possono bene adattarsi alle opzioni binarie con le seguenti scadenze:

  • Scadenza di 12h
  • Scadenza di 6h
  • Scadenza di 3h
  • Scadenza di 1h
  • Scadenza di 45 minuti
  • Scadenza di 30 minuti
  • Scadenza di 15 minuti

Anche in questo caso, a seconda del broker che avrete scelto poterete trovare più o meno tutte le scadenze elencate qui sopra.

Quando operate con le scadenze a medio termine, dovete occuparvi di trovare principalmente sia i trend secondari che i trendi terziari. Il trend secondario deve essere trovato soprattutto se scegliete le scadenze di 12h, 6h e 3h; un trend secondario può durare da minimo un paio di giorni o una settimana, fino al massimo di un mese.

Se invece scegliete le scadenze più brevi, quindi 1h, 45 minuti, 30 minuti e 15 minuti, dovrete focalizzarvi sui trend terziari, che sono quuelli più brevi: infatti, i trend terziari durano da poche ore fino a massimo una giornata.

Alcune delle strategie che meglio possono adattarsi alle scadenze medie le potete consultare ai seguenti link:

Strategie opzioni binarie aggressive

Adesso possiamo dedicarci alle opzioni binarie “aggressive”, ovvero tutte quelle opzioni binarie che utilizzano scadenze a breve termine. Questo tipo di opzioni binarie molto probabilmente non sono adatte ai principianti del trading: minore è la scadenza, maggiore è la volatilità nei prezzi e più difficile diventa riuscire a prevedere l’andamento dei prezzi.

Tutte le strategie che verranno elencate successivamente, possono bene adattarsi alle opzioni binarie con le seguenti scadenze:

  • Scadenza di 5 minuti (300 secondi)
  • Scadenza di 2 minuti (120 secondi)
  • Scadenza di 1 mintuo (60 secondi)

Anche in questo caso, a seconda del broker che avrete scelto poterete trovare più o meno tutte le scadenze elencate qui sopra.

Quando operate con le scadenze a breve termine, il vostro scopo principale è quello di trovare i trend terziari. Dopotutto, con scadenze così brevi i prezzi sono influenzati da un’alta volatilità e quindi sono caratterizzati da forti trend che durano però poche ore (a volte anche meno di un’ora).

E’ importante anche tenere sott’occhio un calendario economico, per poter rimanere aggiornati sulle ore di rilascio di dati macro economici e notizie finanziarie. Infatti, entrambi possono influenzare l’andamento nei prezzi per il breve periodo: possono quindi innescare un trend terziario oppure invertire quello in corso.

Alcune delle strategie che meglio possono adattarsi alle scadenze lunghe le potete consultare ai seguenti link:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Opzioni binarie a lungo termine o conservative

Le strategie opzioni binarie si distinguono in 2 grandi categorie:

  • strategie opzioni binarie a breve termine;
  • strategie opzioni binarie a lungo termine o anche strategie opzioni binarie conservative.

Quello che in questa pagina andremo ad affrontare, riguarda la spiegazione delle strategie opzioni binarie a lungo termine.

Le opzioni binarie sono ormai in circolazione da molti anni e con il passare del tempo i broker di opzioni binarie hanno incominciato ad offrire sempre nuovi tipi di opzioni binarie. Tra questi tipi di opzioni binarie spuntano quelle a lungo termine.

Se già sapete cosa siano le opzioni binarie, proseguite pure nella lettura. Altrimenti vi consigliamo di leggervi la nostra guida riguardante proprio le opzioni binarie.

Cosa sono le opzioni binarie a lungo termine

Le opzioni binarie a lungo termine devono il loro nome proprio alla loro scadenza: si tratta di scadenze a lungo termine, quindi scadenze di:

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

A seconda del broker di opzioni binarie che sceglierete, potrete trovare più o meno tutte le scadenze qui sopra elencate. Ovviamente, stiamo parlando delle scadenze per le opzioni binarie classiche, quindi le opzioni binarie call/put (spesso chiamate anche high/low, oppure alto/basso).

Oltre alle opzioni binarie classiche, possono essere incluse nella lista delle opzioni binarie a lungo termine anche le opzioni binarie One Touch (chiamate anche “tocca o non tocca”) e le opzioni binarie Range (chiamate anche “intervallo”). Tutto ciò che accomuna le opzioni binarie a lungo termine è proprio la scadenza, che corrisponde a un periodo “lungo” rispetto alle classiche scadenze per le opzioni binarie.

Per chi non conoscesse le opzioni binarie one touch e le opzioni binarie range:

  • Le opzioni binarie one touch richiedono di prevedere se il prezzo di un asset raggiungerà un certo livello di prezzo impostato dal broker. Questo livello viene impostato o al di sopra del prezzo corrente, o al di sotto. Le scadenze per queste opzioni sono quasi sempre giornaliere o anche settimanali. Per avere un guadagno, è importante che il prezzo raggiunga il livello impostato dal broker almeno una volta durante la scadenza.
  • Le opzioni binarie range richiedono di prevedere se il prezzo di un asset continuerà a muoversi all’interno di un determinato intervallo di prezzi oppure fuoriuscirà da tale intervallo. Ovviamente, anche in questo caso l’intervallo di prezzi viene definito dal broker stesso, che sceglierà un livello di prezzo superiore a quello corrente ed un livello di prezzo inferiore a quello corrente.

Vantaggi opzioni binarie a lungo termine

Come avete ben capito, le opzioni binarie a lungo termine hanno la caratteristica di avere scadenze più lunghe della media. Ma per quale motivo dovremmo scegliere di investire con opzioni binarie a lungo termine?

Se siete già un trader ed avete quindi esperienza nei mercati finanziari, molto probabilmente la scelta dipenderà dal vostro stile di trading. Per fare un banale esempio, chi pratica lo scalping non riuscirà mai ad adattarsi ad uno strumento finanziario a lungo termine. Così anche come chi è abituato a fare intra-day trading: ovvero ad aprire e chiudere posizioni durante l’arco di una giornata.

Se invece non avete mai fatto trading online prima d’ora, dovreste rispondere a questi quesiti prima di decidere:

  1. Quanto tempo ho da dedicare al trading di opzioni binarie?
  2. Quale è il mio livello di conoscenza delle basi del trading online, come analisi tecnica, fonamentale e l’interpretazione dei grafici finanziari?
  3. Quanti soldi posso investire nel trading di opzioni binarie? (Ricordatevi sempre di investire cifre che potete permettervi di perdere)

Se avete poco tempo da dedicare al trading perché magari avete già un lavoro fisso (o part-time), oppure se disponete di una piccola somma con cui iniziare e magari dovete ancora iniziare a studiare i fondamenti del trading online… allora, le opzioni binarie a lungo termine potrebbero proprio fare al caso vostro.

Spieghiamo qui di seguito il perché:

  • Avere poco tempo a disposizione:
    Non tutti possono fiondarsi nel trading di opzioni binarie dedicandogli giornate su giornate. Dopotutto, molte persone hanno già un lavoro fisso, un lavoro part-time, oppure stanno ancora studiando all’Università. In questo caso non hanno troppo tempo da passare davanti allo schermo del computer, controllando i grafici e aspettando il momento giusto di investire. Con scadenze a lungo termine, come 1 giorno o 1 setttimana, i trader dovranno sicuramente impiegare meno tempo per investire: dovranno solo analizzare per bene i mercati prima di prendere la loro decisione, e poi aspettare la fine della lunga scadenza.
  • Avere un basso livello di conoscenza del trading online:
    Se vi siete appena avvicinati al mondo delle opzioni binarie è normale: serve tempo per imparare le basi del trading online. Più studierete, migliori performance otterrete nel trading di opzioni binarie. Scegliere le opzioni binarie a lungo termine può facilitarvi la vita, anche se state ancora agli inizi dei vostri “studi”. Infatti, più è lunga la scadenza, più risulta facile prevedere i futuri movimenti del prezzo. Invece, scegliere scadenze a breve termine significa avere a che fare con alta volatilità nei prezzi, che possono causare forti movimenti e oscillazioni. Movimenti e oscillazioni che sono invece molto più “soft” se si prende in considerazione il lungo termine.
  • Avere una piccola somma con cui iniziare:
    Molti (futuri) trader si avvicinano al mondo delle opzioni binarie proprio per le basse somme richieste per aprire un account di trading e poter fare trading di opzioni binarie. Se si decide di investire nel breve termine, si avrà per forza di cose una maggiore operatività: ciò significa che investiremo su più opzioni binarie anche durante la stessa giornata. Se per esempio utilizzate la scadenza a 15 minuti, significa che per ogni ora di trading avrete ben 4 opportunità di investimento. Mettiamo che seguendo la vostra strategia di trading, riusciate a cogliere 1 opportunità all’ora: significa che in 4h di trading avrete investito su 4 differenti opzioni binarie. In una settimana di trading, ipotizzando di operare solo 5gg a settimana quando i mercati sono aperti, significa investire su 20 differenti opzioni binarie.
    Dall’altro lato invece, con una operatività a lungo termine, dovrete aprire meno posizioni: se scegliete una scadenza giornaliera (24h), significa che potrete investire in 1 opzione binaria al giorno (su quel determinato asset), per un totale di 5 opzioni binarie in una settimana. Ricordatevi sempre che più bassa è la vostra operatività, minori sono i rischi a cui vi esponete. Ovviamente ciò non significa non fare trading e non aprire posizioni! Significa semplicemente saper scegliere quale opportunità cogliere e quali lasciar stare.

Opzioni binarie a lungo termine VS opzioni binarie a breve termine

La differenza tra questi due tipi di opzioni binarie risiede nelle loro differenti scadenze. Quando si opera con le opzioni binarie, la scelta della scadenza è un passo fondamentale: come abbiamo appena visto nel paragrafo dedicato ai vantaggi delle opzioni binarie a lungo termine, bisogna basare la propria scelta a seconda del proprio stile di trading.

Ma anche della propria disponibilità economica e del tempo che si può dedicare al trading di opzioni binarie. Se siete un trader alle prime armi, forse è bene iniziare con scadenze a lungo termine, come quelle giornaliere: in tal modo avrete un basso livello di operatività, incorrerete in meno rischi, e vi risulterà più facile prevedere i futuri movimenti dei prezzi.

Di contro, con le opzioni binarie a breve termine avrete un livello di operatività maggiore, e ciò può significare avere dei ritorni economici maggiori. Dopotutto, se avete più opportunità per investire (come ogni 15 minuti o ogni 5 minuti), avrete più chance di guadagnare. Ma non scordatevi che dovrete sopportare maggiori rischi, perché nessuno vi assicura che se investite di più, avrete ritorni maggiori. Tutto dipende da voi e dalla vostra strategia di trading: ecco perché investire sulla propria formazione è la migliore cosa da fare nel caso del trading online.

Inoltre, le opzioni binarie a breve termine possono essere utilizzate per fare trading sfruttando le notizie finanziarie e i dati macro economici riportati dal calendario economico. Di solito sia le notizie finanziarie che i dati macro economici sono in grado di causare brevi e repentini movimenti di prezzo, che di solito durano pochi minuti, ore, o comunque massimo una giornata. Tutte opportunità che possono essere sfruttate utilizzando le opzioni binarie a breve termine.

Scegliendo di operare con le opzioni a breve termine dovrete quindi sicuramente dedicare più tempo al trading online. Comunque, sia che scegliate di operare con le opzioni a breve termine o con quelle a lungo termine, dovete come prima cosa fare molta pratica. Usate un account demo, che vi permette di fare trading di opzioni binarie sfruttando soldi virtuali: in tal modo non correrete rischi e non metterete a repentaglio il vostro capitale.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: