Strategie con l’indicatore SAR parabolico in opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Strategie con l’indicatore SAR parabolico in opzioni binarie

In questo articolo parleremo di uno degli indicatori più utilizzati dai trader che amano investire seguendo l’andamento dei mercati, il suo nome è SAR Parabolico, un indicatore di Momentum molto facile da usare in quanto ci mostra le probabilità di inversione di un trend.

Il SAR parabolico viene posizionato al di sopra o al di sotto delle candele giapponesi presenti sul grafico. Viene usato essenzialmente in un mercato in tendenza per settare lo Stop Loss. In sostanza il SAR Parabolico (in cui l’acronimo SAR sta per Stop and reverse) è un algoritmo che, a differenza di ciò che accade con le medie mobili, conteggia i periodi più velocemente.

Come abbiamo visto in precedenza l’indicatore SAR Parabolico è molto semplice da applicare o utilizzare, per questo motivo il suo utilizzo è apprezzato anche dai nuovi investitori che operano in opzioni binarie o nel forex.

Nel grafico qui sotto puoi vedere l’indicatore in azione. Il SAR Parabolico è rappresentato da una serie di puntini che si collocano sopra le candele quando la tendenza è orientata al ribasso o sotto le candele quando la tendenza è rialzista. I puntini, nel tempo, disegnano una traiettoria parabolica che intercetta i prezzi open e close delle candele. L’andamento della curva definisce quindi il “trailing stop level” ossia il livello che, quando tocca la candela, ci avvisa di chiudere o invertire la nostra posizione. La vicinanza dei puntini alla candela indica il raggiungimento di un nuovo minimo o un nuovo massimo, a seconda del trend del momento.

Indicatore SAR parabolico in azione nelle opzioni binarie

Strategia con l’indicatore SAR Parabolico

Ora che abbiamo capito il funzionamento di questo indicatore di tendenza, possiamo iniziare ad utilizzarlo. Anche se si rivela utile in qualsiasi tipo di time frame, trova maggiormente applicazione sul trading di breve periodo mentre il suo impiego andrebbe evitato nei casi di assenza di tendenza sul mercato.

L’efficacia del sistema parabolico si manifesta dunque in modo particolare quando è presente una tendenza sui mercati, ed in tali condizioni offre un grande aiuto ai trader nella individuazione, relativamente tempestiva, di nuove tendenze. Qualora la nuova tendenza dovesse rivelarsi errata, vedremo la parabola spostarsi velocemente da un lato del prezzo all’altro e contemporaneamente verrà generato un segnale stop and reverse. Quando si verifica tale situazione occorre chiudere subito la posizione oppure aprirne una opposta.

CALL: per comprare posizioni dovremo attendere che la parabola vada a posizionarsi al di sotto del prezzo (sotto la candela) e, una volta che ciò si è verificato, attendere che la candela successiva prosegua il trend.
Nota: se la candela successiva non conferma il trend, non bisogna comprare.

PUT: puoi vendere solo quando l’indicatore mostrerà i punti della parabola che superano il prezzo, ciò indica che la tendenza è passata dall’essere rialzista a ribassista. Anche in questo caso è obbligatorio rispettare la regola di cui sopra e vendere posizioni solo quando si avrà la conferma che il trend rimarrà ribassista.

Strumenti di supporto all’indicatore SAR Parabolico

Per poter disporre di una maggiore quantità di dettagli, sempre utili per fare le scelte migliori, possiamo utilizzare qualche altro indicatore unitamente al SAR Parabolico. Ce ne sono diversi ed avremo solo l’imbarazzo della scelta tra MACD, RSI, e altri oscillatori in grado di analizzare la forza del mercato o di suggerire i momenti e gli asset migliori per comprare o vendere.

Abbinando per esempio il MACD col SAR potremo fruire di un segnale di vendita che verrà generato insieme all’indicazione del punto di uscita del nostro trade. Un altro particolare che noterete dall’abbinamento dei due indicatori è una riduzione dei segnali di acquisto. Anche se potete sfruttare i segnali intermedi, considerate che in questa condizione il livello di rischio è elevato a causa delle rapide variazioni dei prezzi.

SAR parabolico: strategia di trading con l’indicatore

1) SAR PARABOLICO: INDICA I PUNTI DI SVOLTA DEI TREND

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

L’indicatore “SAR Parabolico” (dove la sigla SAR sta per “Stop And Reverse”) è stato sviluppato per analizzare i trend nei mercati, ed è visualizzato direttamente sul grafico del prezzo. È simile alla media mobile, con la sola differenza che si muove con una maggiore accelerazione e può cambiare la sua posizione in termini di prezzo: infatti, il SAR Parabolico si trova sotto la curva dei prezzi in un mercato “toro”(segnalando quindi un trend rialzista), sopra la curva dei prezzi quando invece il mercato è “orso” (trend ribassista). L’indicatore si chiama “parabolico” perchè, quando è disegnato su un grafico, la sua forma ricorda una parabola.

2) USO COME SEGNALE DI ACQUISTO

Se la curva del prezzo incrocia il SAR Parabolico, l’indicatore cambia in modo improvviso e ben visibile la sua posizione rispetto alla curva del prezzo, ed i suoi valori successivi saranno situati dall’altra parte rispetto ad essa: se dunque prima si trovavano al di sotto della curva del prezzo, da quel punto saranno al di sopra. Quando ha luogo tale cambiamento di posizione del SAR, quel punto può servire come “punto di ingresso” per un trade: infatti, quando l’indicatore ha una svolta di questo tipo, dà al trader il segnale che il trend precedente è finito, cioè che vi sarà una correzione o un trend “piatto” oppure una vera e propria inversione di tendenza.

3) USO COME SEGNALE DI VENDITA E QUALE “TRAILING-STOP”

Analogamente, il SAR è un ottimo indicatore di “punti di uscita”: le posizioni “long” dovrebbero essere chiuse quando il prezzo scende sotto la curva del SAR, le posizioni “short” (ribassiste) dovrebbero invece essere chiuse quando il prezzo sale sopra la curva del SAR. Dunque questo indicatore è spesso utilizzato come trailing-stop, perché indica un buon livello per uno stop-loss durante un trend rialzista (o ribassista se la posizione è “short”): infatti, se si apre una posizione “long” (cioè il prezzo si trova sopra la curva del SAR), l’indicatore SAR Parabolico salirà insieme al prezzo, con un movimento la cui ampiezza dipende dalla scala del movimento del prezzo.

4) ATTENZIONE AI POSSIBILI FALSI SEGNALI

L’indicatore SAR Parabolico dovrebbe essere usato solo quando il mercato ha un trend ben definito: quando il trend è assente – come ad es. durante le fasi laterali del mercato – questo sistema genera molti “falsi segnali”, producendo una sorta di “dente di sega”. Se invece si ha un forte trend, allora i prezzi effettivamente tendono a stare entro la curva parabolica di questo indicatore. L’ideatore di questo metodo – J. Welles Wilder – raccomanda di stabilire prima la forza e la direzione del trend usando indicatori tipo l’Indice Direzionale Medio (ADX), dopodiché usare il SAR Parabolico per tradare sui segnali di ingresso relativi a quel trend.

Parabolic SAR: pattern trading e strategia

L’indicatore Parabolic SAR (Stop and Reversal) è un indicatore di momentum che viene principalmente utilizzato per seguire il trend in corso, oltre che per ricercare i potenziali punti di inversione del trend. Si tratta di un indicatore che, stranamente, è poco conosciuto tra i trader : eppure chi adotta strategie di trading basandosi su questo indicatore solitamente ottiene buoni risultati. Una curiosità è legata al creatore del Parabolic Sar, Welles Wilder, lo stesso analista che ha creato il più famoso indicatore RSI.

Ma i vantaggi dell’indicatore Parabolic SAR non finiscono qui: si tratta di un indicatore che è anche davvero molto facile da utilizzare ed interpretare. Anche i trader alle prime armi possono tranquillamente utilizzare il Parabolic SAR: infatti, l’indicatore Parabolic SAR viene quasi sempre associato all’utilizzo di altri indicatori dell’ analisi tecnica . Basarsi solamente su i segnali di trading che si possono ricevere dal Parabolic SAR non è consigliato: dopotutto si tratta di un indicatore per seguire il trend.

Tra gli indicatori maggiormente utilizzati insieme al Parabolic SAR possiamo ricordare:

Proprio per la sua estrema facilità di utilizzo, l’indicatore Parabolic SAR è uno dei migliori indicatori dell’ analisi tecnica che si può abbinare praticamente a qualsiasi altro indicatore o strategia di trading .

Andiamo quindi a vedere come funziona l’indicatore Parabolic SAR, vedendo sia i vantaggi che gli svantaggi e come interpretare i segnali di trading forniti da questo indicatore.

Come utilizzare l’indicatore Parabolic SAR

L’indicatore Parabolic SAR viene utilizzato per seguire il trend in corso e per vedere il livello di “forza” che il trend attualmente ha. In tal modo possiamo anche andare a ricercare i potenziali punti di inversione del trend: ovvero i momenti in cui il trend inverte la sua direzione (passando da ribassista a rialzista, oppure da rialzista a ribassista).

Prendiamo in considerazione proprio il grafico qui sotto per vedere un esempio di Parabolic SAR applicato ad un grafico.

Come potete vedere, l’indicatore Parabolic SAR è composto da quei piccoli punti che si piazzano al di sotto dei prezzi o al di sopra. Ogni punto equivale ad una sessione di trading (quindi nel grafico a barre da noi utilizzato ogni punto equivale ad una barra; in un grafico a candele ogni punto equivale ad un candela).

Dato che l’indicatore Parabolic SAR segue il trend in corso, a seconda di dove sono piazzati i punti, possiamo capire immediatamente in che trend ci troviamo:

  • In caso di trend rialzista i punti del Parabolic SAR saranno piazzati al di sotto dei prezzi . Fungono quindi come una sorta di supporto per il trend rialzista.
  • In caso di trend ribassista i punti del Parabolic SAR saranno piazzati al di sopra dei prezzi . Fungono quindi come una sorta di resistenza per il trend ribassista.

Per stabilire la forza del trend in corso, basta controllare la distanza tra i punti ed i prezzi sul grafico. Più forte è la spinta del trend, maggiore sarà la distanza tra i punti e i prezzi (che siano candele o barre). Se ricontrollate l’esempio qui sopra e prendete in esame il trend rialzista iniziale, potete notare che durante le fasi di crescita del trend, la distanza tra punti e prezzi è notevole. Quando invece, a metà del trend rialzista, è iniziata una breve fase di ritracciamento, i punti si sono avvicinati ai prezzi .

Perciò quando i punti del Parabolic SAR si avvicinano ai prezzi bisogna porre attenzione: è possibile che il trend in corso stia perdendo parte della sua forza. Quando avviene l’inversione del trend, i punti passeranno da sotto a sopra i prezzi (o viceversa). Ovviamente, vi sono momenti in cui questo indicatore funziona meglio rispetto ad altri momenti.

Di solito questo indicatore a dare falsi segnali durante fasi di mercato laterali. Se riprendete l’esempio di sopra, potete notare come nella fase laterale (posta alla fine del grafico) il Parabolic SAR sia passato da sotto a sopra (e viceversa) più volte. In quei casi, non si trattava di inversioni del trend, ma di semplici oscillazioni dei prezzi dovute alla fase laterale in cui si trovavano i prezzi .

Se invece controlliamo l’esempio qui sotto, possiamo vedere come il Parabolic SAR riesca comodamente a mostrare il trend generale in corso.

In questo caso l’indicatore è stato per la maggior parte del tempo al di sopra dei prezzi , segnalando che il trend primario in corso era proprio un forte trend ribassista.

Perciò il Parabolic SAR può darci una “visione generale” di quale sia l’andamento dei prezzi dell’asset da noi selezionato. Proprio per questo motivo viene utilizzato in unione ad altri indicatori dell’ analisi tecnica , utilizzandolo come mezzo di conferma per i segnali ricevuti dalla propria strategia di trading (o da altri indicatori).

Diamo un’occhiata al grafico qui sotto, dove oltre al Parabolic SAR sono stati applicati anche altri indicatori dell’ analisi tecnica .

Per essere più precisi, sono stati applicati i seguenti indicatori:

Le tre frecce nere sul grafico rappresentano tre ottimi momenti per invertire al ribasso, seguendo i segnali ricevuti dai tre indicatori aggiunti al grafico. Infatti, quando il Parabolic SAR invertiva la propria posizione (punti da sotto i prezzi a sopra) e forniva un segnale ribassista, avevamo segnali ribassisti anche dagli altri due indicatori aggiunti.

Da una parte i prezzi toccavano la media mobile a 50 periodi (che funzionava come resistenza), senza riuscire ad oltrepassarla e tornando quindi a puntare verso il basso. Dall’altra parte, la linea dello Stocastico tagliava in ribasso (passando da sopra a sotto) la propria signal line, generando anch’esso un segnale ribassista (visibile nei cerchi rossi).

Come avete potuto vedere, utilizzare il Parabolic SAR in combinazione con altri indicatori dell’ analisi tecnica può essere di grande aiuto per trovare i migliori momenti in cui entrare a mercato ed iniziare ad investire. Come per tutti gli indicatori dell’ analisi tecnica , per aggiungere il Parabolic SAR al vostro grafico basta un click. E considerata la sua utilità, fossimo in voi, proveremo fin da subito ad implementarlo nella vostra strategia di trading .

L’indicatore Parabolic SAR (Stop and Reversal) è un indicatore di momentum che viene principalmente utilizzato per seguire il trend in corso, oltre che per ricercare i potenziali punti di inversione del trend.

L’indicatore Parabolic SAR viene utilizzato per seguire il trend in corso e per vedere il livello di “forza” che il trend attualmente ha.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4

Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: