Spotoption cos’è come funziona recensioni opinioni piattaforma binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Spotoption cos’è come funziona recensioni opinioni piattaforma binarie

Ci sono diversi gestori di software e piattaforme di opzioni binarie in circolazione. Molti broker si affidano a queste società o software house, perchè sono delle società che offrono dei prodotti di altissimo livello e in continuo aggiornamento.

Seguono specialmente le richieste dei clienti e degli utilizzatori con un continuo miglioramento, come fa Apple con i prodotti Hi-Tech in buona sostanza.

Una delle migliori società attualmente presente in tutto il mondo e leader nelle piattaforme di opzioni binarie è SpotOption cos’è recensioni e opinioni: è truffa?

Aggiornamento 2020:

Società che però a seguito di indiscrezioni sul territorio israeliano dove aveva gli uffici il quartier generale, ha molte ombre e denunce per truffa.

È nota la causa penale indetta negli Stati Uniti contro la società Yukom Communications Ltd che era un utilizzatore del software di SpotOption ed ha portato l’FBI ad arrestare il CEO Lee Elbaz per le numerose prove raccolte proprio contro il CEO per truffa aggravata.

Ricordiamo che Banc de Binary, anch’esso un utilizzatore della formula white label di SpotOption ha chiuso i battenti sotto le forti pressioni di denunce di truffa in Inghilterra e tutto il UK.

La società SPOTOPTION ha chiuso e il sito è irraggiungibile.

Se vuoi continuare a “giocare” con un conto demo di opzioni (se sei un professionista) leggi le recensioni di:

SpotOption ha iniziato la costruzione della sua piattaforma di trading per opzioni binarie nel lontano 2008.

Durante il suo processo di sviluppo, ha sempre utilizzato i dati di mercato provenienti da feed di specialisti del mercato riconosciuti come Reuters.

SpotOption ha ricevuto con successo la sua prima licenza per operare con le opzione binaria nel maggio del 2020 dalla Cyprus SEC (CySEC) che permette all’azienda di operare come una società di investimento regolamentata, soggetta alla legge di Cipro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

È una piattaforma molto veloce e reattiva e in continua evoluzione.

Dai uno sguardo ai broker che utilizzano la piattaforma SpotOption per opzioni binarie e leggi la recensione e le opinioni complete sulle funzionalità esclusive.

Importante 2020: ora SpotOption a seguito allo stop delle opzioni binarie in Israele è stato chiuso.

I migliori broker attualmente operativi sulla intermediazioni nel mercato delle opzioni binarie NON utilizzano SpotOption.

La scelta è presto detta: miglior piattaforma di gestione, front e back office di primo livello e soprattutto è una piattaforma online con un’ottima applicazione sia per Android che per gli smartphone Apple iOS.

Il broker adotta questa piattaforma perchè il processo di trading e anche quello di registrazione sono tutti compresi nello stesso pacchetto e sopratutto sono controllati direttamente dall’ente di regolamentazione dato che SpotOption è autorizzata CySEC direttamente.

Le performance di SpotOption lo fanno il leader del mercato delle opzioni binarie nel 2020:

  • più di 200 broker adottano la piattaforma nel mercato delle opzioni binarie e Forex CFD
  • gestione della liquidità del mercato al top di mercato
  • soluzioni tecniche interattive di avanguardia
  • grafici sempre aggiornati
  • e prezzi in diretta dai mercati di riferimento aggiornati istantaneamente
  • ora anche con la piattaforma scaricabile
  • Ora anche per CFD protetto e Forex

Puoi riconoscere la piattaforma SpotOption dal colore del prezzo evidenziato in verde chiaro, mentre l’interfaccia è trasparente e i prezzi sono maggiormente evidenti.

Quello che fa della piattaforma SpotOption il suo cavallo di battaglia sono i bottoni CALL e PUT ben evidenti e grandi in modo da permettere al trader di non perdere un secondo a fare trading sul mercato.

Ai trader di opzioni binarie sicuramente risulta familiare il nome SpotOption, dato che è uno tra i nomi più importanti e conosciuti nel mercato delle opzioni binarie degli ultimi dieci anni.

E anche se hai o meno esperienza precedente con questa piattaforma, ha senso dargli una seconda occhiata dato che hanno fatto molti aggiornamenti e modifiche per migliorarla.

Infatti proprio nel corso del 2020, SpotOption ha introdotto la sua nuova e migliorata piattaforma di trading SpotOption 2.0, eliminando un precedente software grafico e le Options Builder.

SpotOption come funziona la Piattaforma 2.0

Nell’immagine possiamo vedere che la nuova piattaforma mettere in mostra un design chiaro e facile da usare che rende molto più semplice navigare il mercato e gestire le posizioni anche nei periodi di elevata volatilità dei prezzi.

Questo aspetto è particolarmente importante per i trader che operano a breve termine, cioè che vogliono piazzare delle opzioni su periodi ristretti come i 60 secondi o 5 minuti.

Nel grafico qui sopra possiamo vedere anche che la piattaforma mostra la barra delle scelte dei traders, che consente agli operatori di identificare quello che stanno facendo gli altri traders sul mercato.

Un altro fattore da guardare è la vasta gamma di strategie che vengono offerti con questa piattaforma.

In aggiunta alle opzioni binarie di base, SpotOption permette agli operatori di trading binario di utilizzare le coppie, le opzioni one-touch e di operare su entrambi i mercati Forex e CFD.

SpotOption e le opzioni binarie a scala o Ladder

Una delle offerte più interessanti è il Trading con la piattaforma Ladder o scala (mostrata nel grafico sopra), che consente agli investitori in opzioni di capitalizzare i grandi movimenti di prezzo del mercato.

“Una delle preoccupazioni più comuni dei traders di opzioni binarie sta nel fatto che i profitti e le perdite sono di solito determinati dalla direzione di un movimento di prezzo, piuttosto che dall’ammontare del movimento stesso” ha dichiarato un famoso analista di opzioni binarie.

“Questo aspetto rende proprio i broker che offrono il trading a scala molto più attraenti agli occhi dei traders”.

SpotOption è uno dei fornitori che offre proprio questa possibilità.

Quindi, se sei un trader di opzioni binarie alla ricerca di maggiore flessibilità nella possibilità di generare guadagni, SpotOption è una delle scelte migliori sul mercato.

SpotOption vasto assortimento di beni e assets per CFD trading e Forex trading

Va bene poter utilizzare una bella piattaforma di trading, ma se poi non ha i beni o gli assets su cui vuoi fare trading?

SpotOption offre la possibilità di fare trading su più di 150 assets, tra cui materie prime (petrolio, platino, argento, e zucchero), valute (con decine e decine di opzioni disponibili), indici azionari (S&P 500, Dow Jones Industrials, e il Nasdaq 100), e molte singole quote azionarie (con decine di opzioni disponibili).

SpotOption Educazione e Tutorial

I traders di ogni livello di esperienza dovrebbe sempre essere alla ricerca di un broker di opzioni binarie che offra una vasta gamma di materiali didattici gratuiti.

Con la sua SpotAcademy, SpotOption ha video e ebook messi a disposizione dai migliori traders esperti del settore, che offrono tutti gli approfondimenti su come operare e gestire le proprie posizioni sul mercato.

Questo aspetto e sezione dedicata è assolutamente preziosa e fondamentale quando sei alla ricerca su come costruire la tua strategia di trading.

Intervista al fondatore di SpotOption Pinchas Peterktzishvilly detto Peter Pini

Passiamo ora a leggere l’intervista a Pinchas Peterktzishvilly anche noto come Pinhas Patarkazishvili (nickname Pini Peter), il fondatore e sviluppatore della piattaforma SpotOption che gestisce più del 50% di tutti i broker di opzioni binarie sul tema del panorama della regolamentazione delle opzioni binarie.

Spotoption hong kong limited apre in Cina

Il fornitore leader di piattaforme per opzioni binarie SpotOption ha aperto pure un ufficio in Cina e precisamente ad Hong Kong.

SpotOption a fine 2020 ha annunciato l’apertura del suo nuovo ufficio di Hong Kong Centrium, proprio nel cuore della metropoli.

Il Centrium gode di una posizione unica e preziosa, adiacente al LKF e Soho, i più popolari distretti ricreativi di Hong Kong.

L’ufficio di SpotOption HK impiega ben 50 tra impiegati e rappresentanti, e si sta espandendo a macchia d’olio. SpotOption ha attualmente 50 clienti asiatici tra le piattaforme e societá in Cina e in Giappone, e si prevede che questo numero raddoppierá a breve.

“Avere un ufficio locale è fondamentale per fornire ai clienti il miglior servizio possibile”, dice Ran Amiran, CEO di SpotOption.

“L’accessibilità e la disponibilità sono i fattori principali e fondamentali quando si parla di servizio al cliente.”

SpotOption una lunga storia finanziaria

Ciò di cui il fondatore SpotOption ha più voluto parlare è proprio sulla natura finanziaria delle opzioni binarie.

Ci sono numerosi esempi di come diverse autorità hanno stabilito che le opzioni binarie non siano un gioco d’azzardo.

Infatti si può fare riferimento alla sentenza del tribunale olandese di più di un anno fa, così come ad una vasta lista di leggi e autorizzazioni da quando sono conosciuti gli strumenti finanziari:

“Le opzioni binarie si sono sviluppate molto rapidamente, più di quanto molte persone del settore avessero previsto e ad un ritmo che non avrebbero potuto mai immaginare. Nessuno aveva stimato un tale tasso di crescita, in termini di quantità di traders, di volumi e di ricavi.”

SpotOption da sola, per esempio, ha ora più di 250 dipendenti nella sua sede, per lo più programmatori, dai soli 140 dipendenti dello scorso anno (2020).

“Se volessi leggere la biografia di Rothschild, potresti vedere che ha fatto la maggior parte della sua ricchezza iniziale proprio con la vendita di opzioni binarie.

Decenni fa, la gente andava da lui a comprare opzioni, principalmente sul prezzo dell’oro, sopra o sotto (CALL e PUT) – queste erano le opzioni binarie classiche e non digitali come siamo abituati a vederle oggi.

Il trading con le opzioni binarie iniziò negli Stati Uniti nel 1927.

È un settore fondato e consolidato da tempo che si sviluppò poi improvvisamente nel 2007, quando il NADEX arrivò sul mercato USA.

Gli Stati Uniti decisero allora che le opzioni binarie erano un prodotto finanziario, scambiate nelle borse e regolate dallo CFTC.

In Europa il mercato è ora per lo più sviluppato in un ambito OTC e questi due mercati funzionano in modo un po’ diverso, ma entrambi considerano le opzioni binarie come strumenti finanziari e non come gioco d’azzardo.

In Giappone c’era all’inizio qualche incertezza sulle opzioni binarie, ma il FFAJ (Financial Futures Association of Japan) ha preso la decisione di regolamentarle e autorizzarle.

Così i due principali regolatori finanziari in tutto il mondo, negli Stati Uniti e in Giappone, le considerano oggi come strumenti finanziari.

Ci sono un sacco di società di trading di opzioni binarie in Giappone ora regolamentate, e quando ho letto i loro bilanci pubblici, ho notato che i risultati sono molto simile ai risultati dei nostri clienti (ndr di SpotOption).

I profitti nel mercato giapponese sono posizionati tra il 4% e il 7%, meno bonus, e questi sono identici valori ai risultati dei nostri broker.

Quindi, in Giappone le opzioni binarie sono considerate uno strumento finanziario e tutti sono d’accordo – c’è una legge e tutti la seguono senza problemi come pure negli Stati uniti.

Diamo un’occhiata a un altro ente di regolamentazione: in Australia, l’ASIC ha preso la decisione di concedere la licenza delle opzioni binarie come prodotto finanziario.

Nel Regno Unito, il paese leader in Europa per le regolamentazioni e le autorizzazioni di trading finanziario, nonché delle licenze sulle scommesse, poiché lo spread betting è sotto l’autorizzazione e licenze delle scommesse, le opzioni binarie erano inizialmente sotto lo stesso ombrello di regolamentazione.

Ma l’ente supremo FCA hanno dichiarato che hanno natura finanziaria e sarà l’ente FCA a regolarlo. Come prova, ETX, e in precedenza anche Alpari UK, avevano il mercato delle opzioni binarie sotto la licenza FCA.

Diamo un’occhiata a un altro regolatore europeo: Malta ha anche un mercato finanziario sviluppato con un sacco di broker forex regolamentati, nonché un mercato del gioco d’azzardo regolamentato.

Il regolatore del gioco d’azzardo ha voluto che le opzioni binarie fossero messe sotto la giurisdizione delle scommesse, ma i regolatori finanziari maltesi non erano d’accordo.

E ora ci sono decine di broker di trading in opzioni binarie sulla strada per ricevere una licenza e regolamentazione pure a Malta”.

L’ esma ente di regolamentazione europeo ha vietato la commercializzazione delle opzioni binarie sul territorio EU ai clienti retail.

Cosa sono le Opzioni Binarie e Come Funzionano

Cosa sono le opzioni binarie ? Spieghiamo il significato di questo strumento di trading online.

Le opzioni Binarie (operazioni binarie) sono una tipologia di opzioni esotiche che consentono di guadagnare se la propria previsione sulla direzione del prezzo entro il tempo di chiusura è esatta. Se la previsione è errata, viene perso il proprio investimento.

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario di tipo derivato che viene utilizzato dai trader per speculare e guadagnare dalle movimentazioni dei mercati finanziari. Abbiamo scritto che le opzioni binarie sono uno strumento, non l’unico possibile. Ne esistono tanti altri, per chi fosse interessato, segnaliamo che ci sono anche alternative alle opzioni binarie altrettanto semplici ed efficaci da utilizzare per guadagnare con il trading finanziario.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: avatrade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Protezione dai rischi ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie offrono un tipo di trading molto semplice. Per guadagnare è sufficiente scegliere un asset, impostare un importo da investire e prevedere la direzione dell’investimento.

Le opzioni binarie vengono chiamate così proprio in virtù del fatto che la previsione sull’asset può essere solitamente di due tipi:

  • Al Rialzo, prevedendo che la quotazione si alzerà rispetto al prezzo attuale;
  • Al Ribasso, prevedendo che la quotazione si abbasserà rispetto al prezzo attuale.

Le opzioni binarie sono dunque uno strumento finanziario facilissimo da usare, adatto anche ai principianti, per investire sui mercati finanziari. Grazie alle opzioni binarie si possono ottenere guadagni sfruttando la variazione del prezzo di azioni, valute forex, materie prime, indici. Come abbiamo visto la definizione di opzioni binarie è molto semplice, così come è semplice usare le opzioni binarie.

Per operare con le opzioni binarie è necessario iscriversi su un broker. Tra i migliori in assoluto raccomandiamo Iq Option (clicca qui per iscriverti gratis) e Investous (clicca qui per iscriverti gratis).

Opzioni Binarie Cosa Sono

La grande novità nel panorama del trading online mondiale sono le opzioni binarie. Si tratta di una nuova modalità di investimento estremamente semplificata, una modalità che consente a tutti (o quasi tutti) di fare trading sui mercati finanziari più vari senza conoscere a fondo la tecnica del trading.

Qualcuno ha detto che questo tipo di strumento finanziario rappresentano la rivoluzione copernicana del mondo del trading: di fatto adesso tutti possono cominciare a guadagnare speculando sui mercati finanziari, senza avere più la necessità di conoscere complicati tecnicismi e soprattutto senza disporre di un capitale iniziale elevato. In effetti di solito si può cominciare a fare trading di opzioni binarie, e quindi a guadagnare, con un capitale iniziale di appena 250 euro. In alcuni casi (il broker Iq Option) si può cominciare con solo 10 euro. L’investimento in opzioni binarie è dunque veramente aperto a tutti, non ci sono barriere di ingresso di nessun tipo.

Opzioni binarie cosa sono?

Possiamo definire cosa sono le opzioni binarie in modo schematico:

  1. Strumento di investimento (derivato)
  2. Facile da usare anche per principianti
  3. Elevati profitti potenziali
  4. Mercati di riferimento: forex, azioni, materie prime
  5. Disponibili piattaforme di trading binario autorizzate e regolamentate CySEC, registrate CONSOB

Ma andiamo con ordine, cercando di capire, prima di tutto, che cosa è un’opzione binaria. Ritorniamo alla nostra domanda iniziale: che cosa sono le opzioni binarie? La teoria delle opzioni binarie è stata sviluppata dal professor Sanford J. Grossman della Pennsylvania University che ha costruito raffinati modelli matematici e probabilistici. Tuttavia la nozione di opzione binaria è molto semplice: si tratta di uno strumento finanziario caratterizzato da pochi elementi che sono:

  • un asset sottostante, cioè un titolo quotato su un mercato finanziario
  • un valore
  • una scadenza
  • una previsione
  • un rendimento

Di fatto comprare un’opzione binaria significa:

  • individuare l’asset sottostante, può essere una materia prima come l’oro o il petrolio, un’azione, una coppia di valute forex
  • indicare quanto si intende investire
  • selezionare la scadenza dell’opzione (da 15 minuti ad un mese)
  • selezionare il tipo di previsione, per semplificare diciamo indicare se il prezzo dell’asset salirà o scenderà

Alla scadenza dell’opzione se il mercato si sarà comportato secondo le previsioni si potrà incassare il rendimento (molto spesso superiore all’80% del valore dell’opzione stessa). E’ evidente, dalla descrizione appena fornita, che l’investimento in opzioni binarie è davvero semplice, visto che non è necessario un trading system, non è necessario indicare punti di entrata e di uscita e non bisogna nemmeno apprendere una terminologia tecnica (almeno, non troppo).

Per completezza di informazione, è necessario sottolineare come esistono diversi tipi di opzione binaria
. Quello più semplice (detto top down) è quello che abbiamo descritto poco sopra. Bisogna indicare semplicemente se il valore di un dato asset salirà o scenderà. Ci sono altri due tipi di opzioni: interval e touch. Nel caso di opzione interval bisognerà prevedere correttamente l’intervallo di prezzo in cui si troverà l’opzione alla scedenza, nel caso di touch bisogna prevedere se l’asset, anche per un solo istante, assumerà un valore specifico. Come è evidente, si tratta di opzioni che diventano più complesse da gestire e che quindi andrebbero sottoscritte solo da trader esperti.

Viceversa le opzioni di tipo top / down possono riservare rendimenti elevati anche a trader inesperti. Per questo motivo le consiglio vivamente.

Trading opzioni binarie

Le opzioni binarie sono quindi uno strumento finanziario molto potente, semplice e in grado di generare profitti elevati. Questo non significa però che le opzioni binarie siano un metodo per fare soldi facili come purtroppo qualcuno ha scritto. Nel mondo della finanza (anzi, nel mondo reale in generale) i soldi facili non esistono: i soldi sono sempre frutto di uno sforzo.

Ma come si fa trading di opzioni binarie? Dopo aver capito che cosa sono le opzioni binarie, il primo elemento fondamentale per fare trading di opzioni binarie è la selezione di un’adeguata piattaforma di trading. Nella maggior parte dei casi, il successo di un trader dipende dalla piattaforma che ha selezionato inizialmente. Per questo è davvero importante scegliere piattaforme di trading sicure, affidabili e soprattutto convenienti.

Tra le migliori piattaforme di trading per opzioni binarie raccomandiamo Investous e Iq Option:.

Investous è una piattaforma di trading di opzioni binarie autorizzata e regolamentata da CySEC. E’ stata una delle prime piattaforme a uscire sul mercato e ancora oggi gode del consenso incondizionato di decine di migliaia di trader. Perché scegliere Investous per il trading? Perché tutti gli iscritti ricevono gratuitamente notifiche di trading (scopri di più su questa promozione cliccando qui) e perché offre un servizio di assistenza veramente eccezionale. Puoi aprire subito il tuo conto con Investous cliccando qui. Il trading di opzioni binarie può comportare il rischio di perdite. Inoltre, le notifiche di trading non dovrebbero essere mai considerate come dei consigli di investimento visto che la decisione finale sulle operazioni da fare sul mercato spetta sempre al trader.

Iq Option rappresenta una vera e propria rivoluzione nel mondo del trading di opzioni binarie: è la piattaforma più facile in assoluto, veramente anche una persona che non sa nemmeno che cosa sono i mercati finanziari può cominciare a guadagnare con Iq Option senza problemi. Perché scegliere Iq Option per fare trading di opzioni binarie? Perché è facilissima da usare, perché si può cominciare anche solo con 10 euro, perché offre un generoso bonus su tutti i depositi, perché offre un conto demo illimitato per sperimentare il trading di opzioni binarie con soldi virtuali. Puoi aprire subito il tuo conto con Iq Option cliccando qui.

Aprire un conto con Iq Option o Investous è facile e non ci sono costi nascosti.

Conviene investire nelle opzioni binarie

Ora che abbiamo capito che cosa sono le opzioni binarie e come si fa trading binario, ci possiamo chiedere conviene investire nelle opzioni binarie? La risposta è dipende. Non è obbligatorio fare trading di opzioni binarie, anzi, fare trading binario dovrebbe sempre essere una scelta consapevole e ragionata. Il trading online di opzioni binarie può comportare profitti ma anche perdite quindi bisogna valutarlo. Sicuramente possiamo dire che è molto più conveniente operare con piattaforme sicure e affidabili come Iq Option piuttosto che con piattaforme non registrate CONSOB. Ci sono anche piattaforme, come IQ Option, che sono comunque sicure e autorizzate e hanno fatto la storia delle opzioni binarie ma che ultimamente hanno perso moltissimo del proprio smalto.

Prima di cominciare a fare trading binario, bisogna capire che è necessario un elevato investimento in termini di tempo e attenzione. E’ vero che l’investimento monetario è molto basso (minimo 10 euro per Iq Option) ma comunque ci vuole studio, ore di esperimenti in demo, passione, determinazione, coraggio. In pratica possiamo dire che l’investimento necessario per le opzioni binarie è grande, anche se non è un investimento in denaro.

Opzioni binarie falla

Chiudiamo questo articolo dedicato a cosa sono le opzioni binarie facendo un rifermento alla falla delle opzioni binarie. Alcuni trader credono (o meglio, sono stati indotti a credere) che esista una sorta di miracolosa falla delle opzioni binarie. Questa falla darebbe la possibilità di guadagnare in modo sicuro, sfruttando chissà quali errori interni delle piattaforme di opzioni binarie. La verità è che non esiste alcuna falla delle opzioni binarie. Che nei primi tempi delle opzioni binarie qualche broker ha avuto problemi tecnici e abbia regalato soldi agli utenti è possibile, anche se non dimostrato. Ma questo episodio ha creato una vera e propria industria: centinaia di furbetti, in tutto il mondo, hanno cominciato a vendere sui forum improbabili guide su come sfruttare la falla delle opzioni binarie per guadagnare soldi facili. E ovviamente il rumoroso marketing che questi personaggi hanno fatto ha convinto molti trader principianti che la falla delle opzioni binarie esiste davvero.

La verità è che non ci sono falle nelle opzioni binarie e che i soldi facili li guadagnano davvero solo questi figuri vendendo online le loro improbabili guide. Tra l’altro non solo comprare queste guide significa sprecare il proprio denaro ma è anche pericoloso visto che le tecniche spiegate fanno di solito perdere soldi.

La cosa più assurda è che non è affatto necessaria una falla per guadagnare con le opzioni binarie. E’ sufficiente selezionare una piattaforma affidabile e sicura, dedicare tempo e impegnarsi a fondo per ottenere risultati molto buoni. Non servono scorciatoie per guadagnare con le opzioni: basta metterci l’anima.

Opzioni binarie e truffe

Che cosa sono le opzioni binarie? Un metodo per investire sui mercati finanziari, particolarmente adatto per chi non ha molta esperienza. Purtroppo questo fatto ha attirato anche una serie di truffatori che cercano di sfruttare l’inesperienza di molti trader. Possiamo dire che le truffe sono di due tipi:

  • Broker non autorizzati che rubano direttamente dal conto degli utenti
  • Prodotti civetta come Profit Maximizer o London Future Market che inducono il malcapitato trader a credere che può arricchirsi in pochi giorni ma che gli rubano velocemente tutto il capitale investito.
  • Guide, vendute online, che dovrebbero insegnare a guadagnare ma che in realtà sono una fregatura (come quelle sulla falla delle opzioni binarie)

Come ci si difende dalle truffe? Semplice: scegliere un broker regolamentati come Investous (clicca qui per il sito) o Iq Option (clicca qui per il sito). I soldi facili non esistono, chi li promette è un truffatore. Gli investitori possono perdere tutto il capitale.

Il problema non sta nelle opzioni binarie, sta nei truffatori. Anche il forex, che tutti sanno essere un mercato serio e che produce ottimi risultati, ha broker forex truffa a cui bisogna stare attenti..

Opzioni Binarie: Opinioni e Trucchi

Esistono tecniche per le opzioni binarie? Fare trading binario è davvero così semplice? Vediamo come funzionano e quali sono i migliori broker di opzioni binarie

ATTENZIONE: L’articolo che segue è a solo scopo informativo. Le nuove disposizioni dell’ESMA in materia di derivati e strumenti finanziari hanno vietato l’utilizzo delle opzioni binarie agli utenti al dettaglio. Per maggiori informazioni leggi qui: Diventare Trader Professionista per evitare le regole ESMA

Come mostrato nell’alert in alto, le opzioni binarie sono state vietate a tutti i broker che lavorano con trader nell’area SEE, quindi dentro l’Unione Europea. In realtà il divieto imposto dall’ESMA è diretto ai trader al dettaglio, ovvero i principianti o i semi professionisti. Tutti i broker professionisti possono continuare ad utilizzare le opzioni binarie compilando gli appositi moduli anche se la maggior parte dei broker ha eliminato del tutto la possibilità di tradare derivati di questo tipo.

Opzioni Digitali: Indice

Cosa sono le Opzioni binarie

Il fenomeno delle cosiddette opzioni binarie è oggi un argomento molto discusso nel panorama dei mercati finanziari. Ma come mai tutto questo interesse? Per rispondere a questa domanda è necessario prima chiarire il significato dell’espressione in questione.

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati utilizzati dai trader (gli investitori) per trarre guadagno tramite il sistema delle scommesse. Tali scommesse riguardano l’andamento di un determinato titolo che può andare al rialzo o al ribasso. Ciò significa che per compiere questo tipo di azione sarà sufficiente prospettare una previsione sul valore delle azioni.

Opzioni Binarie Significato

A questo punto la domanda sorge spontanea: come mai si chiamano “binarie”?

L’aggettivo in questione sta a indicare le uniche due alternative che questo tipo di attività riserva: guadagno o perdita. Non sono previste mezze misure.

Questo tipo di attività finanziaria è oggi molto ambita dai più poiché viene considerata come una possibile forma di guadagno accessibile a tutti.

Parlando di azioni binarie è inoltre necessario menzionare Sanford J. Grossman, personaggio proveniente dalla Wharton School della Pennsylvania University a Philadelphia e che ha teorizzato brillantemente il modello matematico che sta alla base di questo articolato argomento.

Come funzionano le Opzioni Binarie

Il meccanismo è piuttosto semplice e se da una parte le capacità per fare trading con le opzioni sono davvero limitate al semplice clic su un pulsante (Up o Down) dall’altra parte c’è il rischio che una poca conoscenza del mercato (borsa in generale, azioni, commodities etc…) possa farvi perdere più soldi del classico trading online.

Vi spiego in poche parole il meccanismo. Nelle opzioni binarie, lo dice anche il nome, abbiamo la possibilità di fare due scelte, up o down, ovvero è possibile scommettere affinché il titolo (o l’indice, materia prima etc..) salga o scenda in un determinato lasso di tempo.

Esempio pratico:

Prendiamo il caso di azioni Apple attualmente quotate a 97,66 dollari ad azione. Bene se prevediamo un rialzo del titolo anche di solo lo 0,01 punto per azione entro 60 secondi, clicchiamo su “SU” e impostiamo il prezzo della puntata.

Se entro 60 secondi le azioni Apple si troveranno sopra il prezzo di partenza della nostra puntata (97,66) avremo ottenuto un profitto dell’85%. Facile no?

Ovviamente, qualora non dovesse verificarsi questa condizione andremmo a perdere il 100% della nostra puntata.

Sotto troverete un’esempio tratto dal conto demo della piattaforma iqOption:

Opzioni Binarie a Tempo

Come abbiamo già spiegato è possibile piazzare delle puntate in un determinato lasso di tempo. Di base il trader di optioni binarie lavora sulle opzioni a 60 secondi, che altro non sono che delle puntate entro 1 minuto esatto. Se alla fine di quel minuto il titolo è più in alto o in basso, in base alla nostra scelta avremo ottenuto un guadagno di 85% (a seconda della piattaforma). Ma esiste la possibilità di poter piazzare la propria contrattazione anche a distanza di più di 60 secondi. In realtà non ci sono limiti di tempo, se non sotto i 60 secondi e per alcune piattaforme anche sotto i 30 secondi (vedi ex 24Options).

Opzioni Binarie a 60 secondi

Come dicevamo prima le Opzioni Binarie a 60 secondi vi permettono di investire sulla tendenza (in positivo o in negativo) di un determinato titolo, allo scadere dei 60 secondi se si è verificata la condizione otterrete guadagni fino all’85%.

Esistono tecniche o trucchi?

Bella domanda, diciamo che se studiate parecchio riuscirete a capire che i metodi per riuscire a guadagnare con le opzioni binarie sono tantissimi. Ciò che vi consiglio di fare è studiare il più possibile l’argomento. Esistono molti pdf online sul trading di opzioni binarie che potreste scaricare gratuitamente e cominciare a studiare (scrivete sotto nei commenti se siete interessati a dei manuali in pdf). In linea di massima vi consiglio di studiare:

  • Tecniche basate sull’oscillatore RSI
  • I supporti e le resistenze
  • Indicatore di trading MACD

Opzioni Binarie One Touch

Cosa significa “One Touch“? Significa letteralmente un tocco. In pratica con questo tipo di opzione, si investe sulla possibilità che il titolo sottostante tocchi “una sola volta” il valore stabilito dal broker. I guadagni in questo caso possono addirittura arrivare a sfiorare il 500% per operazione! E’ forse uno dei metodi più profittevoli in assoluto nel trading con opzioni.

Opzioni Binarie Demo

Grazie alla possibilità di aprire un “conto demo” che molti broker offrono ai loro clienti, è possibile simulare in tutto e per tutto un conto di trading binario virtuale al quale il trader può accedere per studiare trucchi nuove e sperimentare il trading su una particolare azione invece che un’altra.

La modalità demo offre dunque una sorta di “periodo di prova” e viene incontro anche e soprattutto ai neofiti, evitando loro un sonoro buco nell’acqua dato dall’inesperienza sul campo.

Vi sono fondamentalmente due tipi di conti demo: conto demo con deposito e conto demo senza deposito.

Mentre nel primo caso il trader deve effettuare presso il proprio broker un deposito minimo che sarà congelato e riutilizzato al momento dell’apertura del conto reale, nel secondo caso non vi è alcun deposito vincolante e il cliente potrà decidere, una volta terminata l’esperienza demo, di aprire un conto vero e proprio anche presso un altro broker. Ricordati però che non tutti i broker dispongono della possibilità di effettuare un conto demo, per cui prima di procedere assicurati di aver compiuto una ricerca adeguata sul web che ti permetta di scegliere il broker più adatto anche nell’ottica di un periodo di prova sulla sua piattaforma.

Opzioni binarie: le opinioni

Dopo aver letto cosa è nello specifico un’opzione binaria ti starai sicuramente chiedendo se costituisce una fonte di guadagno redditizia e se può andar bene per te.

Per muovere i primi passi su un terreno simile è sicuramente d’aiuto informarsi sull’opinione generale per non rischiare di prendere la famosa “cantonata” e per evitare di commettere errori da principianti. Facendo un rapido bilancio di tutte le opinioni riguardanti le opzioni binare è sicuramente evidente che si tratta di un tipo di attività abbastanza redditizia ma che va saputa gestire: la maggior parte delle persone raccontano infatti di aver trascorso un momento negativo nel primo periodo, dovuto soprattutto all’inesperienza o alla fiducia mal riposta in qualche broker dalla dubbia affidabilità. Tuttavia le stesse persone, una volta acquisita la giusta dimestichezza e affidatesi a broker più sicuri, hanno potuto navigare su acque tranquille.

Il consiglio migliore è quello di leggere quanto più esperienze possibili così da affidarsi al broker più sicuro che ti sappia guidare nel modo adeguato.

I Migliori broker di opzioni binarie?

Come ti è stato già anticipato in precedenza, il segreto per riuscire a ottenere somme cospicue dalle opzioni binarie è sicuramente quello di affidarsi a un buon broker, ovvero colui che ti fornirà gli strumenti adatti per agire con questo tipo di attività.

La figura in questione dovrà possedere requisiti fondamentali che sono quelli legati alla trasparenza e alla legalità della propria licenza e all’efficienza della piattaforma di cui dispongono, oltre alla questione concernente le percentuali di guadagno. Non lasciarti ingannare da chi ti promette subito guadagni stellari, ricordati che il miglior broker è colui che, pur non facendoti guadagnare molto inizialmente, ti salvaguarda in caso di perdita riducendo di parecchio l’esposizione.

Tra i migliori, nel rispetto delle caratteristiche sopra elencate, si annoverano sicuramente BD Swiss e IqOption.

Opzioni Binarie Fineco: Come funziona Logos Time

Un aiuto concreto riguardante il mondo delle opzioni binarie è offerto dalla banca Fineco, che ha dato vita a un nuovo trading sulle opzioni binarie: il CFD Logos Time, applicazione che ti permette di conoscere le sorti del mercato mostrandoti le azioni, gli indici e le valute di tutto il globo.

Come funziona? Semplice: dopo aver impostato importo e durata (da un minuto fino alla giornata completa) dovrai solo aspettare l’esito della tua previsione, in caso essa fosse corretta il tuo guadagno finale corrisponderà all’80% dell’importo selezionato.

Fineco conviene?

A differenza dei broker più noti (i soliti BdSwiss, IqOption etc…), le banche italiane che permettono di operare con opzioni binarie hanno spesso dei costi di gestione e di giacenza. Nel caso di Fineco però vi sono zero costi di attivazione e negoziazione che è già una cosa positiva, ma bisogna tener conto del problema fiscale. Infatti le operazioni su opzioni binarie fatte con Logos di Fineco, ad esempio, dovranno per forza di cose essere tassate. In questo case essendo le banche italiane sostitute d’imposta (regime amministrato), la plusvalenza (capital gain) verrà automaticamente tassata. Ciò significa che dopo aver ottenuto dei profitti dalle vostre operazioni, a fine serata troverete nel vostro conto un ammanco (segno negativo) del 20% dei guadagni ottenuti.

Nel caso delle piattaforme che risiedono in paesi extra Ue, i guadagni non vengono tassati. Sarà vostra cura occuparvi di regolare le cose con il fisco nella dichiarazione dei redditi. Inoltre non avete costi di gestione e di giacenza, ragion per cui il nostro consiglio è quello di affidarvi a una delle piattaforme di opzioni binarie che vi abbiamo consigliato.

Opzioni Binarie e Fisco: la tassazione

La maggior parte delle piattaforme di trading di opzioni binarie (con sede operativa extra ue) non sono sostitute di imposta, questo comporta al cittadino italiano di dover denunciare al fisco le vincite ottenute. In pratica bisognerà pagare al fisco tasse per il 20% dei guadagni ottenuti.

Come pagare le tasse sulle opzioni binarie?

Le tasse dovranno essere pagate solo ed esclusivamente sui profitti ottenuti durante l’anno solare, dal 1 Gennaio al 31 Dicembre. Se operate con le piattaforme da noi consigliate, dovrete fare voi stessi la somma tra profitti e perdite, il risultato di questa operazione dovrà essere inserito in sede di dichiarazione dei redditi alla voce altri redditi di capitale.

Fatevi aiutare dal vostro commercialista eviterete di commettere errori nella compilazione della vostra dichiarazione dei redditi.

Le opzioni binarie sono una truffa o è tutto sicuro?

Con margini di guadagno così alti è normale che i più si chiedano se “opzioni binarie” sia un’espressione come un’altra per indicare un intricato sistema di truffe. Tuttavia, se anche tu dovessi aver avuto qualche tentennamento, in questo paragrafo ti saranno chiariti molti dei dubbi che hanno afflitto molti altri prima di te.

Innanzitutto è bene ricordare che le opzioni binarie sono regolamentate dall’UE, e in quanto tali non vi è alcun rischio che rappresentino una truffa, ma possono anzi rivelarsi una fonte di guadagno sicura e conveniente. In secondo luogo, per quanto riguarda la credibilità dei broker è bene sapere che la loro trasparenza dipende innanzitutto dalla licenza autorizzata dalla CyCec, organo Cipriota che l’UE ha scelto per ricoprire la carica di “controllore” delle azioni dei broker per quanto riguarda le opzioni binarie.

Tuttavia, tali regolamentazioni sono state introdotte relativamente di recente, dunque non è difficile imbattersi in broker che non possiedono i requisiti per esercitare regolarmente il proprio mestiere, e sono di conseguenza poco affidabili. Questo è l’unico vero caso in cui le opzioni binarie possono essere oggetto di truffa, ed è dunque bene ricordare di rivolgersi solo a broker consigliati e in possesso di una regolare licenza.

Il nostro consiglio

Il consiglio che vi diamo è quello di provare tutte le piattaforme disponibili, come BdSwiss o Iq Option. Sono broker abbastanza affidabili, quindi non avrete problemi nell’ottenere prelievi e nel piazzare le operazioni. Inoltre vi danno quasi sempre la possibilità di poter testare la piattaforma web in modalità demo, senza dover investire perciò i vostri soldi. E poi, mi raccomando, non si diventa trader dall’oggi al domani, ci vuole tanto studio e tanta pratica. Ricordate inoltre di investire nelle operazioni di trading solo il 20% del vostro capitale di volta in volta, non mettete a repentaglio i vostri guadagni investendo tutto il vostro capitale in operazioni ad alto tasso di rischio.

Lascia nei commenti la tua opinione sulle opzioni binarie o sui broker che hai testato.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: