Scimdt addio all’1% di Google

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Scimdt: addio all’1% di Google

Se il presidente di Google Eric Schimdt, decide di lasciare l’1 per cento delle sue azioni sul mercato, vuol dire che qualcosa in seno all’azienda di Mountain Views sta cambiando. Ma nessuno, finora, ha parlato di addio.

Il fatto di cronaca che è stato portato all’attenzione dei mercati è molto semplice: il presidente di Google, secondo i rumors del mondo della finanza, avrebbe ridotto il volume delle azioni Google tra le sue mani. Entro il 2020, quindi, sarebbe pronto addirittura a vendere l’1 per cento delle azioni Google.

Da questa operazione, Schimdt, ne ricaverebbe ben 2,5 miliardi di dollari che, stando agli ultimi conti dell’azienda, sono anche l’1 per cento del valore della società.

I titoli Google, intanto, se la cavano bene in borsa e in un anno hanno guadagnato il 30 per cento del loro valore. La vendita del patrimonio del presidente dell’azienda di Mountain View, è stata annunciata anche alla Sec quindi, ormai, è data assolutamente per certa.

I più maliziosi pensano che sia arrivato il momento, per il Presidente di Google, di lasciare le redini dell’azienda, ma dai quartieri generali fanno sapere che Schimdt resterà impegnato, ma venderà il 40% della sua quota: 3,2 milioni di azioni Google sui 7,6 milioni di titoli in portafoglio.

Se si parte dai consumi, si rischia la depressione

Quando dobbiamo strutturare degli investimenti in opzioni binarie, è sempre tenere sotto controllo il sentiment della popolazione, magari partendo dai consumi che indicano sia la ricchezza, sia la fiducia dei consumatori. A livello di consumi, il 2020, è stato un anno molto complesso da gestire e da archiviare. Basta vedere quel che dice in proposito la Confcommercio, oggi intenta a registrare il calo dei consumi nel Belpaese. In pratica, ancora una volta, si cercano indizi sulla ripresa e ancora una volta ci si rende conto che non ci sono elementi per dire che siamo in una fase di “rimbalzo”.

Il problema della crisi dei consumi è che non è isolata nel senso che comporta una reazione a catena, con influenze anche nel mercato del lavoro. In particolare si parla della perdita di mezzo milione di posti di lavoro in due anni. Se poi si va a fare lo zoom sul mercato del turismo, sempre particolarmente vivo in Italia, in passato, allora si scopre che dal settore turistico-alberghiero non arrivano buone notizie.

In generale, spiega Confcommercio nel suo report, siamo di fronte alla maggiore contrazione dei consumi mai registrato dagli anni Cinquanta. A calare in modo vistoso ci sono soprattutto il comparto mobilità e comunicazioni che ha subito una flessione del 7,3 per cento e il settore viaggio e vacanze, in flessione del 6,3%.

Pronti i Monti Bond per il Monte dei Paschi

Sono pronti i cosiddetti Monti bond che dovrebbero risollevare le sorti del Monte dei Paschi di Siena, una banca in crisi anche se non si può parlare, effettivamente, di salvataggio da parte dello Stato.

Una recente conferenza stampa di MPS ha chiarito la questione dei fondi dell’istituto di credito senese che secondo l’AD sarebbe assolutamente con i conti a posto, nel senso che, se anche ci sono state delle forti perdite in passato, tutto è stato contabilizzato.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Questo non esclude che adesso stia per essere giocata la carta dei Monti bond per un valore complessivo di 3,9 miliardi di euro. Lo ha annunciato Alessandro Profumo, presidente di Monte dei Paschi di Siena. A sottoscrivere l’emissione di questi titoli ci penserà il Ministero del Tesoro che è convinto di poter usare i soldi non solo per rimborsare i Tremonti bond, ma anche per rinforzare le finanze della banca.

Un aiuto pubblico che non deve esse considerato come l’estremo atto dello Stato alle prese con un istituto di credito in crisi. Anzi, Bankitalia, ha confermato che il sistema creditizio tricolore è solido. In più, per gli scettici, ha parlato Vittorio Grilli spiegando che un’operazione del genere, lo Stato, mette in cassa il 9 per cento d’interessi rispetto al capitale emesso.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: