Opzioni binarie tre paesi rischiosi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Opzioni binarie: tre paesi rischiosi

Investire in opzioni binarie in paesi considerati pericolosi, vuol dire anche trovare il momento giusto e l’asset giusto per far fruttare al massimo i risparmi. E’ vero infatti che maggiore è il rischio corso, maggiore sarà il guadagno ottenuto.

JP Morgan come molte altre realtà creditizie, è alla ricerca degli asset di successo nei quali investire. Adesso sembra che ci sia un paese per ogni continente ad essere ad alto rischio e quindi ad alto rendimento.

Prima di annunciarli riepiloghiamo brevemente la situazione: in Europa e anche negli Stati Uniti ci sarà nel 2020 una politica monetaria protettiva, nel senso di accomodante nei confronti di chi, per ripartire, ha bisogno di liquidità a basso costo. La FED, tra l’altro, si è impegnata a tenere i tassi ai livelli prossimi allo zero fino a quanto non saranno raggiunti gli obiettivi riguardo tasso di disoccupazione e livello d’inflazione.

Anzi, il sentire comune è che si andrà anche oltre il 2020 visto l’andazzo dell’economia americana. Sicuramente adesso ci sono meno rischi rispetto all’anno scorso ma tutti devono ancora capire come si muoveranno nello scacchiere la Cina prima e gli Stati Uniti poi.

Riguardo i paesi più “rischiosi” che potrebbero nascondere gli investimenti più redditizi, gli analisti citano: Messico, Svezia e Corea.

Categoria: Analisi Tecnica

Opzioni binarie: tre paesi rischiosi

Investire in opzioni binarie in paesi considerati pericolosi, vuol dire anche trovare il momento giusto e l’asset giusto per far fruttare al massimo i risparmi. E’ vero infatti che maggiore…

di Luigi Boggi – 20 Gennaio 2020

L’incertezza politica allontana gli investitori

Siamo praticamente alla vigilia delle elezioni politiche nostrane e non si sa ancora bene che ne sarà del nostro paese dal punto di vista politico visto che il baricentro della…

di Luigi Boggi – 18 Gennaio 2020

L’euro a cavallo tra 2020 e 2020

Un resoconto attento di quel che è successo sul versante euro tra la fine del 2020 e l’inizio del 2020 al fine di capire l’andamento di questa valuta, una volta…

di Luigi Boggi – 18 Gennaio 2020

Opzioni binarie: il futuro è giapponese

Il Giappone è un paese molto simile all’Italia dove si combinano la bassa natalità e la longevità della popolazione residente. Il Paese, quindi, ha sempre bisogno che l’economia sia in…

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

di Luigi Boggi – 17 Gennaio 2020

Opzioni binarie: capire la BCE da Draghi in poi

Studiare il cambiamento della BCE dal momento in cui alla presidenza della Banca Centrale Europea, vuol dire rendersi conto dei cambiamenti in atto ed avere la possibilità di prevedere gli…

di Luigi Boggi – 14 Gennaio 2020

L’Australia in deficit ma non si teme il peggio

Quando un paese è dato in deficit, quasi sull’orlo del default, si teme sempre il peggio mentre questo non accade con l’Australia la cui situazione è critica ma per il…

di Luigi Boggi – 9 Gennaio 2020

Hollande riparte dal mercato del lavoro

La prima sfida lanciata dal presidente Hollande per il 2020 è quella di riformare il mercato del lavoro, un settore che mette in relazione e in contrapposizione l’universo dei datori…

di Luigi Boggi – 9 Gennaio 2020

Tetto debito USA: una soglia pericolosa

La situazione economica americana è ancora tutta da capire. Per il momento le borse hanno reagito con entusiasmo al raggiungimento dell’accordo sul fiscal cliff ma poi hanno dovuto “accettare” la…

di Luigi Boggi – 7 Gennaio 2020

4 gennaio: come si muovono euro e sterlina

Il 4 gennaio è un giorno molto importante per le valute. Le più vicine a noi, anche per una questione territoriale, sono l’euro e la sterlina. Vediamo insieme da cosa…

di Luigi Boggi – 4 Gennaio 2020

Cosa influisce su euro

Il mercato ForEX è sicuramente molto interessante per un investitore, anche alle prime armi, perché è influenzato dalla pubblicazione e dalla diffusione di alcuni documenti o dall’andamento delle condizioni politico-economiche…

di Luigi Boggi – 3 Gennaio 2020

Opzioni binarie: la strategia del trend

Investire in opzioni binarie – Il trading semplice di OptionWeb

Opzioni binarie: in Francia un ban contro attività fraudolente

Opzioni binarie: cosa riserva il futuro?

Opzioni binarie, l’approccio Belkhayate

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Opzioni binarie: tre paesi rischiosi

Il caffè ha da sempre un grande successo in tutte le case del mondo. Questa materia prima è consumata quotidianamente e non è mai « superata ». Il caffè ha origine probabilmente nella preistoria in Etiopia nella provincia di Kaffa e fu oggetto di scambio fino al VI secolo, arrivando fino allo Yemen verso il porto di Moka.

Il caffè occupa il primo posto per quel che riguarda lo scambio di materie prime agricole nel mondo. Esistono due varietà di caffè: la robusta, che rappresenta il 30% della produzione e l’arabica il 70%. Tuttavia, bisogna tener presente che la produzione annuale di caffè dipende dalle condizioni climatiche e dai raccolti di questi ultimi dieci anni, infatti la produzione è passata da 100 a 130 milioni di sacchi di caffè all’anno.

I paesi produttori di caffè : tre paesi coprono il 50% della produzione mondiale di caffè: il Brasile (27 milioni di sacchi), il Vietnam che ha conosciuto una recente e rapida crescita della produzione (14 milioni di sacchi) e infine la Colombia (11 milioni di sacchi).

Il trading del caffè sui mercati finanziari : L’arabica è negoziata sul New York Board of Trade (NYBOT) e sul Tokyo Grain Exchange (TGE), e la robusta a Londra sul mercato LIFFE (London International Financial Futures and options Exchange) di NYSE-Euronext e anche all’interno del Tokyo Grain Exchange, ma in quest’ultimo mercato il caffè è oggetto di piccoli volumi di transazione.

Il caffè è negoziato tramite contratti a termine (futures) e opzioni, i volumi di scambio sono simili sul NYBOT e sul LIFFE fino a 4 milioni di contratti scambiati annualmente, bisogna ricordare che le sottostanti di ogni contratto nel NYBOT rappresentano quasi 37.000 libbre di arabica e i contratti LIFFE rappresentano 5 tonnellate di robusta.

Il commercio mondiale di caffè : Nel 1989, le quote di caffè furono eliminate portando così a delle crisi di sovrapproduzione nell’anno 1990. Tutto ciò è stato accompagnato da un calo dei prezzi nel 2001, circa 50 dollari la libbra sul NYBOT. Dopo il 2001, i prezzi sono ripartiti verso l’alto con un ritmo lento, infatti la domanda da parte dell’Unione europea, degli Stati Uniti e del Giappone ha conosciuto una crescita regolare fino al 2% annuo, fino a raggiungere i 171 dollari la libbra sul NYBOT nell’agosto 2008.

Nell’autunno 2008 si è verificata una caduta del prezzo del caffè con tutte le altre sottostanti. Questo calo fu seguito da un progressivo aumento a partire da dicembre 2008, (2000 $ per tonnellata di robusta nel febbraio 2009 sul LIFFE, contro 1600 $ all’inizio di dicembre dell’anno precedente). Il calo della produzione brasiliana nel corso del 2009 spiega la progressione dei prezzi.

Potete quindi negoziare il caffè nell’ambito delle opzioni binarie. Non aspettate! Negoziate subito il caffè effettuando il vostro primo deposito su uno dei broker presenti nel nostro comparatore di broker di opzioni binarie!

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: