Opzioni binarie come analizzare la volatilità dei mercati

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Opzioni binarie: come analizzare la volatilità dei mercati

Come acquisire l’esperienza necessaria per determinarne il trend.

Le opzioni binarie si configurano una materia ricca di spunti. Un buon trader deve essere capace di analizzare un mercato volatile che il più delle volte, proprio per via della sua imprevedibilità, potrebbe andare a rappresentare un vero problema, principalmente per quei traders che purtroppo al momento peccano ancora di inesperienza.

Parlare di mercato volatile non è certo facile, ma si intenderà per l’appunto una particolare condizione in cui si andrà a registrare una significativa fluttuazione dei prezzi; si parla infatti di una condizione fondamentale per un trader che si rispetti, dal momento che il valore che sale e che scende è praticamente tutto quello che si cerca.

Affermano gli esperti: Quando si analizza il tutto e si nota che una determinata risorsa sale velocemente e poi scende in maniera repentina, il tutto quasi a creare una danza impazzita di valori altamente oscillanti, beh in questo caso staremo proprio parlando di mercato volatile e sarà fondamentale porre una grandissima attenzione al fine di non andare incontro ad errori di alcun tipo. Ma il mercato volatile costituisce un’insidia? Beh se parliamo di traders novelli, sicuramente tale condizione sarà pericolosa, questo perchè un mercato volatile non da spazio ad esitazioni o temporeggiamenti; il vostro obiettivo dovrà essere sempre quello di farvi trovare pronti, lucidi ed intervenire nel modo giusto, a volte anche interpretando eventuali sviluppi, ma questa è una mossa che consigliamo solo ai traders esperti, per intenderci, quelli che giornalmente si trovano ad analizzare situazioni differenti e che hanno già tutte le carte in regola per muoversi senza problemi.

Analisi giornaliera dei mercati finanziari

Sono in tanti i trader che giornalmente cercano di analizzare i mercati, ma sono in pochi quelli che ci riescono. Ma quanti sono effettivamente i trader che sanno come analizzare giornalmente i mercati finanziari?

Purtroppo per tanti trader, dobbiamo dare una brutta notizia, sopratutto se si tratta di trader principianti; l’analisi giornaliera dei mercati finanziari non è una cosa semplice e il più delle volte richiede anche una certa competenza.

Cosa sono i mercati finanziari

Per capire meglio come analizzare un grafico giornaliero sui mercati finanziari, dobbiamo innanzitutto fare un breve preambolo su quelli che sono i mercati finanziari.

Partendo dalla definizione stessa di mercato finanziario, lo possiamo definire come un luogo dove vengono scambiati giornalmente strumenti finanziari di varia natura, sia che siano a medio o anche a lungo termine, o anche la compravendita di strumenti finanziari come ad esempio le azioni.

Questo sistema di scambio o compravendita, ha un triplice scopo:

  1. di finanziamento, ovvero permettere agli emittenti di cercare denaro sul mercato;
  2. liquidare i titoli, uscendo dall’investimento;
  3. ridurre i costi di transazione.

Il mercato è inoltre caratterizzato da 3 attori differenti:

  1. investitori i quali acquistano e vendono strumenti finanziari;
  2. emittenti ovvero coloro che emettono titoli o strumenti finanziari;
  3. intermediari finanziari che rappresentano coloro che facilitano gli scambi.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Lo scambio quindi tra i vari strumenti finanziari e la moneta consente la redistribuzione dei rischi economici. I mercati finanziari si distinguono per categoria:

  • Distinzione per regole e caratteristiche:
    • mercati azionari;
    • mercati obbligazionari;
    • mercati dei derivati;
    • ecc.
  • Distinzione per natura:
    • mercato creditizio;
    • mercato mobiliare;
    • mercato assicurativo;
  • Distinzione in base alla durata:
    • mercato monetario;
    • mercato dei capitali;
  • Distinzione sulla base del momento di emissione degli strumenti finanziari:
    • mercato primario;
    • mercato secondario.

Tutti i mercati inoltre per essere regolamentati devono rispondere alle caratteristiche dell’autorità di controllo e di vigilanza, che per l’Italia è rappresentata dalla CONSOB.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

L’esigenza di avere mercati regolamentati nasce proprio dalla costante richiesta da parte dei trader di operare in condizioni di parità e di sicurezza.

Investire oggi analizzando i mercati finanziari

Innanzitutto per investire oggi bisogna saper analizzare giornalmente un grafico, quindi devi tenere sott’occhio sempre il prezzo da un punto di vista tecnico. A questo si deve aggiungere anche il fatto che bisogna considerare i dati macroeconomici fondamentali che il più delle volte influenzano l’andamento del mercato.

Di seguito ti riporteremo un grafico in tempo reale di uno dei principali mercati:

Per quanto riguarda il fattore tecnico che poi risulta utile per analizzare giornalmente i mercati bisogna tenere in considerazione 3 fattori:

  • Tendenze;
  • Supporti e resistenze;
  • Indicatori di trading.

Tendenze

Nell’analisi giornaliera dei mercati finanziari notiamo che la tendenza può assumere 3 diversi movimenti:

  1. Tendenza rialzista;
  2. tendenza ribassista;
  3. fase laterale.

Per quanto concerne il primo punto, riscontriamo la tendenza rialzista come anche il grafico dimostra, quando vi è una crescita costante di massimi e minimi;

Il secondo punto, invece analizza una tendenza ribassista; in questo caso anche il grafico è molto intuitivo ed è caratterizzato da massimi e minimi decrescenti.

Il terzo ed ultimo punto dell’analisi giornaliera dei mercati finanziari, riguarda invece la fase laterale.

In questo preciso movimento, possiamo vedere che il prezzo oscilla tra due valori; questo sta ad indicare che a breve ci sarà un repentino cambio di direzione.

Supporti e resistenze

Il secondo punto molto importante anche per l’analisi giornaliera dei mercati finanziari riguarda proprio i supporti e le resistenze.

Questi sono utili a tutti quei trader che vogliono andare ad investire su asset finanziari. Infatti sono proprio le aree contrassegnate da supporti e resistenze che indicano al trader se comprare o vendere gli asset. Ma cosa indicano di preciso?

Il Supporto, viene intesa come quell’area dove il prezzo tende a muoversi rimbalzando, a zig zag dall’alto verso il basso per poi esplodere all’improvviso dirigendosi verso l’alto.

La resistenza invece indica quell’area dove il prezzo tende a rimbalzare dal basso verso l’alto anch’esso formando una forma a zig zag, per poi dirigersi violentemente verso il basso.

A questo punto, una volta che abbiamo visto nel dettaglio come si costituiscono supporti e resistenze, passiamo ad analizzare invece quello che può succedere quando invece il prezzo si trovi in prossimità di un supporto o di una resistenza. In questo caso i movimenti che si generano possono essere 2 e sono sempre direzionali.

La prima ipotesi che si può verificare, riguarda la possibilità di una rottura del supporto o della resistenza. In questo caso, il prezzo continua a fare il suo percorso, nella direzione indicata.

Esempio di rottura di un supporto

Esempio di rottura di una resistenza

La seconda ipotesi invece, riguarda la possibilità di un rimbalzo del prezzo sul supporto o anche sulla resistenza. In questo caso, abbiamo un’inversione di tendenza del prezzo, come dimostrato dai grafici.

Indicatori di trading

Infine, l’ultimo punto che andremo ad esaminare per l’analisi giornaliera dei mercati finanziari, riguarda gli indicatori di trading.

Quasi tutti gli indicatori che a noi interessano quando andiamo a fare trading, riguardano le zone di iper-comprato e di iper-venduto.

Uno dei migliori indicatori di trading in assoluto, dal nostro punto di vista è l’oscillatore RSI.

L’oscillatore RSI, altro non indica che le zone di Iper-Comprato o anche quelle di Iper-Venduto. In questi casi avremo che:

  1. se l’oscillatore si trova in fase di iper-comprato, il prezzo del bene che stiamo osservando tenderà a scendere;
  2. se l’oscillatore si trova viceversa, in fase di iper-Venduto, il prezzo sul grafico che stiamo osservando tenderà a salire.

Esempio oscillatore RSI iper-comprato

Esempio oscillatore RSI iper-venduto

Perché i dati macroeconomici sono importanti per analizzare giornalmente i mercati finanziari?

Una delle domande che vi potrete porre nel fare trading online riguarda proprio l’importanza dei dati macroeconomici. Questi se consideriamo bene sono in grado di muovere i mercati.

Il mercato, purtroppo, per sua natura è molto volatile, quindi non si può mica pretendere che iniziare ad analizzare un grafico sia una cosa semplice o facile come a dirsi.

Iniziare ad investire nel trading online richiede quindi un’ottima conoscenza della materia, una certa base di conoscenze specifiche che dovrai saper analizzare bene per poter trarre profitto.

Saper interpretare i grafici è la sfida che tutti i trader devono affrontare e sta diventando sempre più il punto cruciale del successo del trader, sopratutto quando si parla di dati macroeconomici.

In questo caso, dobbiamo andare a considerare 3 valori fondamentali:

  1. il valore precedente che abbiamo riscontrato;
  2. la previsione per la pubblicazione del dato macro;
  3. il valore attuale, ovvero quel valore che si ottiene al momento della pubblicazione.

Per poter sfruttare al meglio tutti i dati macroeconomici, dobbiamo tenere sempre presente quella che potrà essere la reazione del mercato alla pubblicazione.

Quindi ricapitolando, bisogna andare ad analizzare con cautela e minuziosamente tutti i dati macroeconomici, sia che essi siano positivi, sia che essi siano negativi, andando poi a vedere quella che è la reazione del mercato.

Si possono così verificare forti rialzi o forti ribassi! Devi quindi essere pronto ad intervenire!

In conclusione saper interpretare i grafici per analizzare giornalmente i mercati, si potrebbe rilevare un’ottima strategia di trading binario, anche perché l’analisi dei dati macroeconomici altro non sono che una grande opportunità di successo.

Ancora in ultimo possiamo notare come l’influenza di un dato macroeconomico non ha una durata superiore ai 60 minuti, ma invece è compreso tra i 30 minuti ai 60 minuti.

Anche se all’inizio può sembrare dura, in realtà investire sfruttando i grafici risulta essere molto utile. Ti consigliamo sempre e comunque di adoperare esclusivamente broker Forex regolamentati scegliendoli qui sotto, seguire minuziosamente tutte le regole e non investire più del 5 % del capitale che hai a disposizione. Solo così potrai raggiungere un risultato soddisfacente.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.

Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €

Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Formazione e strumenti per individuare le forze che muovono i mercati finanziari

I mercati finanziari su cui investire per le attività di trading con le opzioni binarie, possono essere soggetti a diverse dinamiche nel corso della giornata e che incidono su nuove variazioni dei prezzi da dover comunque considerare prima di confermare l’ordine sulla piattaforma di trading. E’ il tipico caso del forex e dell’impatto di alcuni importanti eventi macroeconomici sulle coppie valutarie.

Formazione sulle forze che muovono i mercati finanziari

Ma quali sono le forze che muovono i mercati finanziari e in particolare quelli relativi al forex? Ad esempio la presenza di particolari notizie sugli andamenti economici di un paese e con maggiori influenze soprattutto rispetto ad alcune valute come Euro e Dollaro e che possono essere classificate come forze che muovono i mercati finanziari nel lungo termine.

Esistono poi, anche forze che muovono i mercati finanziari nel medio termine (ossia la presenza di una particolare volatilità dei prezzi in particolari momenti della giornata) e nel breve termine (ossia fattori emotivi di diverse scelte di investimento eseguite da piccoli speculatori, commercial e grandi investitori). Per ulteriori approfondimenti potete consultare il videocorso e l’articolo di approfondimento realizzato nel corso di opzioni binarie avanzate del sito opzionibinarie.org e disponibile con un accesso diretto al seguente link: Le forze che muovono i mercati finanziari.

Utilizzo di strumenti e caratteristiche più specifiche per gli asset valutari

Approfondite queste prime dinamiche sulle principali forze che muovono i mercati finanziari, è poi possibile anche passare ad una ulteriore analisi sul fronte pratico di come individuare tali elementi e come inserirli in un’ottica di investimento con le opzioni binarie. Si tratta di utilizzare soprattutto le risorse utili in un broker per l’analisi fondamentale dei trader alle prime armi e in genere disponibili in un conto base del proprio operatore e relativi a:

  • Ulteriore materiale di formazione su competenze e strumenti indispensabili per un buon trading e per le analisi dei principali eventi che possono muovere i prezzi di un mercato forex.
  • Strumenti competitivi per improntare il tutto in ottica di investimento, come indicatori di mercato, piattaforma professionale, calendario economico e servizi aggiuntivi per le analisi di mercato (come sezioni di approfondimento realizzati dagli stessi broker).

In tale ottica, inoltre, il mercato del forex è quello più indicato per sfruttare tutti i principali servizi del broker per le analisi di mercato e la formazione acquisita sulle principali forze che muovono i mercati, grazie alla presenza di due ulteriori vantaggi operativi: flessibilità su più tipologie di opzioni e praticità e caratteristiche facili da riconoscere.

Laddove sia presente una volatilità dei prezzi degli asset valutari (ossia in presenza di forze che muovono il mercato nel medio periodo) è infatti possibile scegliere tra due differenti tipologie di opzioni binarie e optare per investimenti sulle opzioni alto e basso, nel caso di bassa volatilità dei prezzi e sulle opzioni a 60 secondi nel caso di alta volatilità dei prezzi. Si tratta, inoltre, di asset con caratteristiche facili da riconoscere e per sfruttare prime conoscenze acquisite nel livello principiante, anche per il successivo passaggio di trader esperto. Leggi qui per approfondire queste 2 ragioni e sul perchè scegliere le valute come asset iniziali sulle opzioni binarie.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: