Opzioni binarie cambio euro dollaro con Fibonacci

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Trading opzioni binarie con Fibonacci del 10 settembre 2020

Oggi 10 settembre 2020 ho realizzato un video della mia sessione di trading della mattina nella quale mostro come sfrutto insieme il rintracciamento di Fibonacci e il Trend del mercato per individuare un valido segnale di ingresso.

Il video che ho realizzato è come sempre in diretta, senza tagli per cui anche se dura un pochino permette di vedere per intero la mia operatività. Mi auguro possa essere di aiuto a tutti coloro che vogliono imparare a fare trading binario sfruttando delle strategie. Al tempo stesso devo precisare che non vuole essere in alcun modo un invito ad investire, ma solo un aiuto per chi cerca di capire come i trader investono in opzioni binarie.

Cambio Euro Dollaro: investimento deo 10 settembre 2020

Detto questo, veniamo al dunque. Nel video c’è l’audio che descrive ogni operazione svolta, nulla è stato lasciato al caso proprio per cercare di rendere il tutto il più chiaro possibile.

Abbiamo sfruttato come vedete quella che ritengo di sicuro tra le più valide strategie per individuare i punti di ingresso nel mercato, ovvero la strategia di Fibonacci. Ma non mi sono limitato a considerare solo i ritracciamenti di Fibonacci, ma ho fatto una breve ma essenziale analisi di mercato del breve periodo per cercare di capire quali sarebbero state le mie mosse in base all’andamento del mercato. Come sapete, il mercato è generalmente imprevedibile, ma ci sono alcune circostanze nelle quali è possibile sfruttare dei segnali che ci indicano come potrebbe prossimamente muoversi il prezzo. Occorre imparare ad individuarle se si vuole diventare un abile trader.

Nel video si evince come una grande mano per poter chiudere il trade in the money me la ha data la direzione del trend. In molti siti viene detto che basta seguire il trend per poter guadagnare con le opzioni binarie, ovviamente sapete come la penso, non è così. La direzione del trend ci può dare una mano ma da sola non basta. È necessario che si verifichino delle condizioni essenziali da permetterci di ridurre al minimo le possibilità di perdere un trade.

Molto spesso chi investe utilizza molti oscillatori, stocastici, medie mobili, rsi, mac, ecc. ecc. , solo che nel breve periodo questi oscillatori possono risultare inutili in quanto tendono a dirci cosa è successo nel passato e non ci predicono il futuro. Può essere utile magari considerarli quando si investe a scadenze ben più ampie, in cui si è alla ricerca di un comportamento ciclico, ripetitivo, ma nelle breve scadenze, serve una analisi tecnica semplice, pulita.

Con questo Vi auguro una buona visione e come sempre Vi invito a commentare questa sessione di trading illustrata nel video che segue per cercare di analizzare insieme eventuali punti che a molti possono risultare ancora oscuri e non troppo chiari.

Se anche tu vuoi investire come ho investito io in questo video, guarda le nostre opinioni su 24option e poi, se ti convince apri un conto. Se lo apri attraverso i link presenti nei nostri articoli puoi richiedere i loro segnali di trading gratuiti anche con un deposito minimo di 250 euro, senza l’obbligo di dover aprire un conto VIP.

Metodo Fibonacci nel trading online opzioni binarie e CFD

Gli strumenti di Fibonacci , spesso chiamati come Metodo Fibonacci sono un’ottima strategia di trading che può essere applicata anche alle opzioni binarie. Infatti, il metodo Fibonacci viene principalmente utilizzato per:

  • seguire un trend in corso (che sia rialzista o ribassista);
  • trovare punti di inversione del trend in corso (da rialzista a ribassista, o da ribassista a rialzista).

In questo nostro articolo ci occuperemo di trattare in dettaglio il metodo Fibonacci , spiegando il funzionamento di tutti gli strumenti di Fibonacci e di come ogni trader possa utilizzare il metodo Fibonacci per fare trading di opzioni binarie o CFD. Tra l’altro il metodo Fibonacci è di facile comprensione e può anche essere utilizzato da trader inesperti.

Ti consigliamo inoltre di visionare la nostra sezione dedicata alle migliori strategie opzioni binarie, dove potrai trovare differenti strategie per le opzioni binarie altrettanto valide per migliorare le proprie performance di trading .

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Il metodo Fibonacci: cosa è la sequenza di Fibonacci

Fibonacci fu un matematico italiano che tra il 1100 e il 1200 scoprì una serie di numeri, passati alla storia come serie di Fibonacci : ovvero una sequenza di numeri dove ognuno di essi è la somma dei precedenti, e se diviso per il precedente tende ad avvicinarsi al valore costante del numero aureo che è 1,618.

Detto in altre parole, si tratta di una successione di numeri positivi interi dove ciascun numero è la somma dei due precedenti. I primi numeri della successione di Fibonacci , giusto per fare un esempio, sono: 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144 e così via.

Poter trarre vantaggi dall’uso di questo strumento presuppone conoscerne la strutturazione, il funzionamento e le possibilità di utilizzo. Tra l’altro il motivo per cui Fibonacci ha scoperto tale successione di numeri è alquanto particolare: il tutto è nato per risolvere un problema di natura pratica: quante coppie di conigli si ottengono in un anno da una sola coppia supponendo che produca ogni mese (tranne il primo) una nuova coppia, che a sua volta diventa fertile a partire dal secondo mese?

La successione di Fibonacci fu inventata nel 1202, ma dovette passare molta acqua sotto i ponti prima che la successione di Fibonacci venisse adottata in qualche campo, più precisamente nel campo delle probabilità. E ancora molto più tempo per trovarne un’applicazione in campo Forex e trading online, andando così a creare la cosiddetta strategia Fibonacci (o metodo Fibonacci ).

Metodo Fibonacci per il trading di opzioni binarie

Il metodo di Fibonacci , come abbiamo già detto fin dall’inizio, viene usato principalmente per seguire il trend in corso oppure per trovare potenziali punti di inversione. Per tal motivo, il metodo Fibonacci può essere utilizzato quando vi è un trend in corso. Se invece il mercato si trova in una fase laterale, quindi non in un trend ben definito, il metodo di Fibonacci potrebbe non funzionare come previsto, ovvero divenire meno affidabile del solito.

Il principale vantaggio del metodo Fibonacci è che può essere applicato per qualsiasi time frame desideriate: sia che facciate trading nel breve termine, sia che facciate trading nel lungo termine, il metodo Fibonacci può comunque essere utilizzato.

Perciò può anche essere utilizzato nel trading di opzioni binarie: sia che facciate trading con opzioni binarie 60 secondi, sia che utilizziate opzioni binarie con scadenze a 15 minuti, 1h o 24h, potrete comunque avvantaggiarvi del metodo Fibonacci .

Quando si parla di metodo Fibonacci , però, bisognerebbe parlare di “strumenti di Fibonacci “. Infatti, sfruttando la successione di Fibonacci , gli analisti finanziari sono riusciti a creare differenti strumenti, che hanno tutti lo scopo di aiutare i trader ad individuare e seguire il trend; oltre che scovare punti potenziali di inversione.

Qui di seguito analizzeremo e spiegheremo tutti gli strumenti di Fibonacci , che sarebbero:

  • Ritracciamenti di Fibonacci
  • Archi di Fibonacci
  • Fan Line di Fibonacci
  • Time Extension di Fibonacci

Vi ricordiamo però che il metodo Fibonacci , quindi tutti gli strumenti di Fibonacci , deve essere sempre utilizzato insieme ad altri strumenti dell’ analisi tecnica (come indicatori ed oscillatori ). In tal modo, l’affidabilità degli strumenti di Fibonacci aumenta e il rischio di incappare in falsi segnali diminuisce.

Ritracciamenti di Fibonacci

I ritracciamenti di Fibonacci sono probabilmente lo strumento più conosciuto ed utilizzato del metodo Fibonacci . I ritracciamenti di Fibonacci servono per individuare importanti livelli di resistenza e supporto sul grafico. Conoscendo questi livelli, i trader possono predire con più precisione la direzione futura dei prezzi.

Per disegnare i ritracciamenti di Fibonacci , dovete individuare un trend sul grafico: può essere sia rialzista o ribassista. A questo punto, dovete selezionare i “ritracciamenti di Fibonacci ” tra gli strumenti dell’ analisi tecnica a disposizione sul vostro grafico. Infatti, al giorno d’oggi quasi tutti i servizi di grafici online offrono gli strumenti di Fibonacci : in tal modo vi basteranno un paio di click per disegnare in automatico i ritracciamenti di Fibonacci .

Dopo che avete trovato il trend e selezionato i ritracciamenti di Fibonacci , dovete:

  • In caso di trend rialzista dovete cliccare prima sul minimo del trend (ovvero da dove è iniziato il rialzo), poi sul massimo del trend (ovvero dove si è concluso il rialzo).
  • In caso di trend ribassista dovete cliccare prima sul massimo del trend (ovvero da dove è iniziato il ribasso), poi sul minimo del trend (ovvero dove si è concluso il ribasso).

Fatto ciò il sistema di grafici online che state utilizzando disegnerà in automatico i ritracciamenti di Fibonacci . Qui sotto potete vedere un esempio di ritracciamenti di Fibonacci , disegnati in automatico utilizzando un trend rialzista.

I ritracciamenti di Fibonacci sono delle linee orizzontali disegnate a dei precisi livelli (sarebbero le linee blu sul grafico). Tutte le elaborazioni e livelli vengono elaborati automaticamente dal servizio di grafici che utilizzate per fare trading : voi dovrete solamente selezionare il trend da utilizzare per calcolare i ritracciamenti di Fibonacci .

Funzionano un po’ come fossero dei supporti e resistenze aggiuntive, utili per stabilire l’andamento dei prezzi e i punti di svolta dei trend (sia rialzi che ribassi). I livelli a cui vengono di solito posizionati sono:

  • Si inizia con: 0% e 100% (Fine ed inizio, Inizio e fine).
  • Poi si passa a: 23.6% , 38.2% , 50%, 62.8% , 76.4%.
  • Successivamente si tracciano anche i livelli fuori dal range, ovvero: 161.8% , 261.8% , 423.6% . Tali livelli sono chiamati anche estensioni di Fibonacci .

Come potete vedere dal nostro esempio, i prezzi si muovono all’interno dell griglia creata dai ritracciamenti di Fibonacci , quasi rimbalzando tra un livello e l’altro. Ecco spiegato perché i livelli dei ritracciamenti di Fibonacci vengono considerati anche dei livelli di supporto e resistenza aggiuntivi.

Metodo Fibonacci: Archi di Fibonacci

Un altro strumento del metodo Fibonacci sono proprio gli archi di Fibonacci . Questo tipo di strumento funziona in maniera alquanto simile allo strumento che abbiamo discusso precedentemente, ovvero i ritracciamenti di Fibonacci .

Gli archi di Fibonacci servono per individuare delle zone di prezzo che funzionano da resistenze o supporti, utilizzando i livelli del 38.2%, del 50% e del 61.8%, espressi però non come linee ma come archi.

L’immagine sottostante ci illustra quanto fin qui detto.

Anche in questo caso il calcolo degli archi di Fibonacci è automatico e viene svolto dal vostro servizio di grafici che utilizzate per il trading . Vi basterà selezionare lo strumento “Archi di Fibonacci” (in inglese “Fibonacci Arcs”) tra gli strumenti dell’ analisi tecnica disponibili.

Dopo che avete trovato il trend e selezionato gli archi di Fibonacci , dovete:

  • In caso di trend rialzista dovete cliccare prima sul minimo del trend (ovvero da dove è iniziato il rialzo), poi sul massimo del trend (ovvero dove si è concluso il rialzo).
  • In caso di trend ribassista dovete cliccare prima sul massimo del trend (ovvero da dove è iniziato il ribasso), poi sul minimo del trend (ovvero dove si è concluso il ribasso).

Gli archi saranno rivolti verso l’alto in caso si sia utilizzato un rialzo, verso il basso invece in caso si sia utilizzato un ribasso.

Come potete vedere dall’esempio, quando i prezzi raggiungono il terzo arco di Fibonacci tendono ad invertire la propria tendenza.

Nella teoria la fuoriuscita dei prezzi dal terzo arco (quello quindi del 61.8%) rappresenta un’indicazione di inversione della tendenza dominante molto forte, come infatti riportato nell’immagine sopra. In altre parole avverte che si sta avvicinando un’inversione di trend. Nei casi cerchiati i prezzi sono fuoriusciti dal terzo arco di Fibonacci e puntualmente vi è stata un’inversione del trend corrente.

Metodo Fibonacci: Fan Line di Fibonacci

Un altro strumento facente parte del metodo Fibonacci , sono proprio le cosiddette Fan Line. Chiamate anche linee a ventaglio di Fibonacci , vengono calcolate sfruttando sempre la successione di Fibonacci e come per gli strumenti precedenti serve sempre prendere in considerazione un trend (rialzo o ribasso, è uguale). Queste linee hanno una distanza proporzionale in termini dei livelli di Fibonacci , utilizzando i livelli di 38.2%, 50% e 61.8%.

Le Fan Line nel grafico sono rappresentate dalle linee blu che partono dal minimo del trend selezionato sul grafico.

Anche in questo caso, il calcolo viene svolto in automatico; vi basterà selezionare semplicemente il trend (rialzista o ribassista).

Le Fan Line di Fibonacci svolgono un ruolo di supporti e resistenze, e possono essere affiancate anche da altri indicatori, come per esempio l’RSI (Relative Strength Index), per ottenere segnali ancora più precisi.

Sotto il grafico viene applicato l’RSI: come potete vedere può essere utilizzato per confermare i segnali ricevuti dalle Fan Line di Fibonacci.

Metodo Fibonacci: Time Extension di Fibonacci

L’ultimo strumento del metodo Fibonacci , ma non per questo meno importante dei precedenti appena spiegati, è il Time Extension di Fibonacci.

Le time Extension di Fibonacci servono principalmente per prevedere punti di potenziale cambiamento nell’andamento del corrente trend dei prezzi. Per disegnare su un grafico le Time Extension bisogna selezionare un massimo e minimo importante di un trend. Il vostro servizio di grafici farà il resto come nell’esempio qua sottostante.

Le time extension sono rappresentate sul grafico con le linee colorate verticali. Come vedete nei cerchietti, l’andamento dei prezzi quando le incontrano tendono a cambiare direzione. È bene utilizzare, anche in questo caso,altri indicatori/ oscillatori a sostegno di questo strumento di Fibonacci .

Fibonacci Trading: strategia Fibonacci + MACD per trading online

Come abbiamo detto gli strumenti di Fibonacci possono essere usati in congiunzione con altri strumenti dell’ analisi tecnica . Dopotutto, gli strumenti di Fibonacci vengono usati per seguire il trend e trovare potenziali punti di inversione. E se aggiungiamo qualche strumento dell’ analisi tecnica potremmo andare a creare anche interessanti strategie di trading .

Come in questo caso, dove andremo ad utilizzare per il Fibonacci Trading sia lo strumento dei Ritracciamenti di Fibonacci, sia il famoso indicatore MACD . Per chi non sapesse come funziona l’indicatore MACD, possiamo dire che è composto da tre parti differenti:

  • Un istogramma: prende il nome di central line, rappresentato da delle barrette (di colore verde nel grafico qui sopra).
  • Fast line (ovvero la MACD Line): media mobile che viene tracciata calcolando la differenza tra una EMA (Exponential Moving Average) a 12 periodi e una EMA a 26 periodi (linea blu sul grafico qui sopra).
  • Signal line: media mobile esponenziale a 9 periodi, calcolata basandosi proprio sulla MACD Line (rappresentata da una linea rossa tratteggiata nel grafico qui sopra).

Nell’esempio qui sopra possiamo vedere il MACD in azione (applicato nella parte inferiore del grafico). Possiamo notare cinque segnali di trading generati dall’Indicatore MACD . I segnali vengono generati quando la MACD line incrocia la Signal Line. Come potete vedere:

  • Ogni volta che la MACD line taglia in rialzo la Signal line (come nel segnale numero due) si ottiene un segnale rialzista
  • Ogni volta che la MACD line taglia in ribasso la Signal line (come nel segnale numero tre) si ottiene un segnale ribassista.

L’indicatore MACD può essere usato insieme ai ritracciamenti di Fibonacci . Come prima cosa dobbiamo applicare i ritracciamenti di Fibonacci sul grafico e poi aggiungere l’indicatore MACD . La strategia del Fibonacci Trading funziona come segue: apriamo una posizione quando troviamo una correlazione tra indicatore MACD e i livelli dei ritracciamenti di Fibonacci .

Qui sopra potete vedere un esempio della strategia Fibonacci Trading in azione . Quando l’indicatore MACD ci dà un segnale con uno dei suoi incroci tra MACD line e Signal line, apriamo una posizione nella direzione suggerita (nel nostro caso abbiamo ricevuto due segnali di rialzo, “long” sul grafico), solo se tale segnale ci arriva in corrispondenza di uno dei livelli dei ritracciamenti di Fibonacci .

La posizione viene poi chiusa quando riceviamo un segnale di tipo opposto sempre dall’indicatore MACD (nel grafico è segnalato con “close” quando abbiamo ricevuto il segnale opposto). Perciò se apriamo una posizione rialzista dobbiamo aspettare un segnale ribassista da parte del MACD per chiudere la posizione (e viceversa nel caso opposto).

Perciò per riassumere in breve la strategia Fibonacci Trading che sfrutta i ritracciamenti di Fibonacci e l’indicatore MACD :

  • Aprire una posizione se riceviamo un segnale dall’indicatore MACD (quindi è avvenuto un incrocio tra MACD line e Signal line) nelle vicinanze di uno dei livelli dei ritracciamenti di Fibonacci applicati sul grafico
  • Chiudere la posizione se riceviamo un segnale dall’indicatore MACD che è di tipo opposto a quello che avevamo usato per aprire la posizione.

Si tratta di una successione di numeri positivi interi dove ciascun numero è la somma dei due precedenti. I primi numeri della successione di Fibonacci, giusto per fare un esempio, sono: 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144 e così via.

I ritracciamenti di Fibonacci servono per individuare importanti livelli di resistenza e supporto sul grafico. Conoscendo questi livelli, i trader possono predire con più precisione la direzione futura dei prezzi.

Il Metodo Fibonacci non è altro che l’applicazione della successione Fibonacci sul trading. Il trader utilizza questo metodo per comprendere quale possa essere la futura direzione del trend. Dunque se è in corso una possibile inversione del trend o un proseguimento di quello precedente.

One Comment

Perdoni l’ignoranza, ma, per quanti sforzi di comprensione io faccia, non capisco come interpretare le linee Fibonacci.

Quando e come posso capire, osservando il grafico, con buone probabilità di successo, se ci sarà un rimbalzo o ci sarà una rottura di suppporti e resistenze, e dunque un breack-up o un breack-down?

Potrebbe fornirmi, pur nei limiti dell’alea di ogni sistema di previsione, un criterio generale di interpretazione?

Cambio euro dollaro analisi tecnica 2 – 6 marzo 2020

La diffusione del coronavirus in Europa ha innescato un’importante ondata di vendita sul mercato azionario che, come era lecito attendersi, è andata a beneficio dell’euro. Tuttavia, la mossa ha dei seri limiti operativi e, dunque, gli effetti positivi per la valuta unica europea potrebbero presto esaurirsi.

Il corona virus continua a dominare l’attenzione globale

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

La scorsa settimana il Nord Italia è diventato il centro dell’attenzione mondiale a causa delle notizie sul coronavirus. Il nostro Paese, terza economia dell’eurozona, ha riportato centinaia di infezioni in pochi giorni, con una quarantena per zone in cui vivono 50.000 persone, nel cuore industriale della nazione.

La malattia si è diffusa rapidamente dall’Italia ad altri Paesi europei, tra cui Svizzera, Austria e Spagna. In seguito, il primo caso confermato in Nigeria e l’aumento del numero di morti in Iran hanno suscitato maggiori preoccupazioni, in quanto i sistemi sanitari di questi Paesi sono meno in grado di contenere la malattia.

Detto ciò, i mercati azionari, guidati dagli Stati Uniti, hanno cominciato a crollare. Gli investitori hanno ciclicamente rivisto le previsioni di crescita e temono chiaramente una imminente recessione. Si è poi verificato uno spostamento di flusso di denaro dalle azioni alle obbligazioni, spingendo i rendimenti dei bond verso il basso.

Il dollaro è calato

I funzionari della Federal Reserve hanno trasmesso messaggi rassicuranti, affermando che sono in grado di monitorare la situazione. Tuttavia, si sono altresì astenuti dall’offrire nuove misure di stimolo. Ciononostante, il dollaro è calato fortemente in risposta a queste mosse, con il cambio euro dollaro EUR/USD che è passato da meno di 1,09 a più di 1,10, spinto dalla debolezza della valuta verde.

Dall’altra parte dell’Atlantico la Banca Centrale Europea non è sembrata aver fretta di agire e, probabilmente, non potrebbe nemmeno farlo con incisività, con un tasso sui depositi a -0,50% e un piano di acquisti di titoli a 20 miliardi di euro al mese. Rispetto alla Fed, insomma, la capacità di agire dell’Eurotower è ben più limitata.

Peraltro, un tiepido supporto all’euro è arrivato anche dai dati macro. La moneta comune è infatti stata spinta almeno temporaneamente dai ai tedeschi, con l’IFO Business Climate che ha superato le aspettative con 96,1 punti a febbraio.

Previsioni settimana: cosa succederà?

Nella settimana che inizia oggi è molto probabile che la crisi sanitaria in corso sia destinata a dominare quasi integralmente i titoli dei giornali. La BCE potrebbe rilasciare dichiarazioni straordinarie data la situazione eccezionale.

È difficile pensare che prima o poi i politici europei smetteranno di astenersi dall’adottare misure economiche significative – e non solo sanitarie. Qualsiasi programma di aiuto dovrebbe rilanciare l’euro, mentre questo clima di continua incertezza e riluttanza potrebbe pesare sulla moneta comune.

Sul fronte del calendario economico, i dati più importanti in Europa sono quelli degli indici finali sulle intenzioni di acquisto in Germania e nella zona euro per il mese di febbraio. Ci saranno poi i dati sulle vendite al dettaglio nel vecchio Continente e, venerdì, il dato sulla produzione industriale tedesca e sugli ordini di fabbrica, che potrebbero dare una mano all’euro, salvo che i dati consuntivi non deludano le aspettative.

Negli USA il “test” è per comprendere se vi sarà o meno un aumento massiccio di casi. Tutto lascia supporre che effettivamente potrebbe esserci un incremento dei contagi, ma salvo impennate significative, i mercati guarderanno con crescente attenzione al calendario economico, con i PMI del settore manifatturiero, le primarie democratiche, il dossier sul lavoro nel settore privato.

Analisi tecnica euro dollaro

Il cambio euro dollaro ha rimbalzato in recupero dai minimi di 1,0777, dove l’indice di forza relativa sul grafico giornaliero ha fornito un dato inferiore a 30 – indicando condizioni di ipervenduto. Ad ogni modo, lo scenario di fondo rimane ribassista per il cambio, con un primo supporto che attende a quota 1,0985, superato il quale si potrebbe aprire la strada per un test dei livelli più significativi a 1,0940, a 1,0879, a 1,0820 e, infine, a 1,0777, il minimo del 2020.

Di contro, qualora dovesse aprirsi un percorso rialzista, la prima resistenza attende a quota 1,1050. Successivamente, si potrebbe puntare a 1,11 e, soprattutto, a 1,1175 e, quindi, ai livelli chiave di 1,1250 e 1,1285.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: