Molta volatilità nel forex dopo le comunicazione della Bce

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Contents

Molta volatilità nel forex dopo le comunicazione della Bce

La giornata odierna sui mercati finanziari, è stata contraddistinta dalle decisioni sui tassi di interessa da parte della Banca Centrale Europea, il sui governatore è Mario Draghi.

Era il grande giorno della Banca centrale europea e questa volta Mario Draghi e il board dell’istituto centrale non hanno deluso le aspettative: interventismo allo stato puro. Taglio di tutto il corridoio dei tassi, con il tasso di rifinanziamento principale portato da 0,25 a 0,15, il tasso di rifinanziamento marginale da 0,75 a 0,40 e soprattutto il tasso di deposito da 0 a -0,10, rendendo così di fatto dispendioso oltre che non remunerativo il deposito di liquidità overnight presso i forzieri di Francoforte.

Inoltre, è stata annunciata la manovra di TLTRO (Targeted Long Term Refinancing Operation) che prevede in una fase iniziale, che le banche potranno prendere in prestito una somma fino al 7% dei prestiti al settore privato (sempre esclusi i mutui) in essere allo scorso 30 aprile. Se la richiesta iniziale dovesse essere più bassa, spiega Davide Marone, analista valutario DailyFX (FXCM), gli istituti potranno approvvigionarsi presso la Bce in due tranche (settembre e dicembre 2020) fino a un prestito totale del 7%, per una size di 400 miliardi di euro ad ogni tranche (tre in tutto dunque). Il tutto per riportare l’inflazione verso il target. La reazione dell’eurodollaro è stata estremamente volatile, per le prime e giustificate discese da 1,3630 fino a 1,35 e i clamori dietrofront fino addirittura a 1,3650. A questo punto la palla è rimessa ai dati sul lavoro degli Stati Uniti domani, con l’idea però che se l’euro non è riuscito a deprezzarsi in maniera significativa questa volta, resta ancora più improbabile che possa farlo poi. Brindano invece le Borse, con nuovi massimi su Dax ed S&P500, che accentuano la distribuzione propedeutica a discese non troppo lontani”.

Tag: opzioni binarie forex

Opzioni binarie, cosa cambia dopo le ultime mosse della Bce

Gli effetti delle nuove mosse di Draghi sul trading.

di Luigi Boggi – 18 Marzo 2020

Opzioni binarie: asset, volatilità e liquidità

EUR / USD rappresenta la coppia di valute più volatile: ciò significa che il cosiddetto tasso di cambio tra euro e dollaro registra innumerevoli variazioni durante le 24 ore. E’ conveniente investire?

di Luigi Boggi – 10 Marzo 2020

Molta volatilità nel forex dopo le comunicazione della Bce

La giornata odierna sui mercati finanziari, è stata contraddistinta dalle decisioni sui tassi di interessa da parte della Banca Centrale Europea, il sui governatore è Mario Draghi. Era il grande…

di Luigi Boggi – 6 Giugno 2020

Deflazione e politica monetaria, il rapporto con il forex

In questi giorni abbiamo disaminato le parole di Mario Draghi il quale come da retorica ha ribadito la centralità del tema inflazione, naturalmente ritenuta troppo bassa e prolungata al punto…

di Luigi Boggi – 3 Giugno 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Quali modifiche attendersi nella riunione della Banca Centrale Europea?

Continuano le riflessioni sull’euro, dal momento che ci avviciniamo sempre di più al meeting della Banca Centrale Europea più atteso di quest’anno. In attesa del 5 giungo dunque, stiamo ribadendo…

di Luigi Boggi – 3 Giugno 2020

Opzioni binarie, valutare i livelli di ingresso nel mercato forex

EurUsd: poco da ribadire dunque per quello che concerne il cambio rispetto ai giorni passati, visto il suo totale appiattimento all’interno di un range davvero ristretto. Il grafico a 4…

di Luigi Boggi – 21 Maggio 2020

Gli investitori aspettano le dichiarazioni della Federal Reserve

Questa sera sarà invece il turno delle Minute della Federal Reserve, il cui core sarà verosimilmente su forward guidance e mercato del lavoro. Sul fronte tapering la strada appare piuttosto…

di Luigi Boggi – 21 Maggio 2020

Opzioni binarie, la forte direzionalità nel trading dell’Euro

Ci troviamo di fronte a mercati che hanno mostrato durante gli ultimi giorni dei segnali importanti di decorrelazione sia intermarket che intramarket, il tutto dopo che come sappiamo e ripetuto…

di Luigi Boggi – 19 Maggio 2020

La relazione tra le opzioni binarie e il mercato dei derivati

Operare in opzioni binarie, significa utilizzare strumenti di investimento che prendono il nome di derivati. Quindi è importante, se non fondamentale conoscere le caratteristiche di questi strumenti. Quindi andiamo ad…

di Luigi Boggi – 17 Maggio 2020

Le opzioni binarie e i tassi di interesse australiani

Come largamente atteso dunque, la Reserve Bank of Australia ha lasciato il tasso di interesse di riferimento invariato al 2,50%. Nessuna novità dunque, sebbene la vicina RBNZ avesse proceduto nei…

di Luigi Boggi – 6 Maggio 2020

Strategie opzioni binarie, le più interessanti

di Valentina Cervelli

Robot opzioni binarie, cosa sono

di Valentina Cervelli

Divieti Esma: il mercato un anno dopo

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, trovare un buon broker

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie e CFD, stretta definitiva della Consob

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets Cyprus Ltd

Admiral Markets Pty Ltd

Admiral Markets UK Ltd

Trading online con i tassi BCE [2020]

La pubblicazione dei tassi di interesse della Banca Centrale Europea (BCE) è uno degli eventi più attesi dagli investitori e trader che operano sul mercato valutario e con indici azionari, sia che si tratti di day trader, swing trader o per coloro che preferiscono operare nel lungo termine. Come si può vedere nell’immagine che segue, i tassi di interesse della BCE sono storicamente bassi e talvolta, sono tassi negativi.

In questo momento storico, legato al coronavirus ed al lancio delnuovo Quantitative Easing, la BCE non mira a tagliare i tassi e pianifica acquisti di titoli per 120 miliardi.

Quale impatto ha il tasso di interesse della BCE sui mercati finanziari e quale strategia di negoziazione dovremmo adottare? Come possiamo operare con questi tassi?

In questo articolo ti illustreremo i seguenti argomenti:

  • Quali sono i tassi di interesse BCE?
  • Che impatto hanno sui mercati i tassi BCE
  • Calendario delle pubblicazioni
  • Modalità tassi interesse BCE
  • Strategie di negoziazione dei tassi di interesse BCE

Tassi di interesse BCE – Definizione

Si tratta dei tassi ai quali la Banca centrale concede crediti a breve termine alle banche commerciali all’interno dell’Unione europea. Le decisioni sui tassi di interesse sono le più importanti tra tutte le decisioni della BCE.

Qualsiasi modifica di questi ultimi influisce direttamente sul prezzo al quale le banche prestano denaro ai loro clienti. Ciò significa che, come spiega la BCE sul suo sito web, le decisioni sui tassi BCE hanno un impatto diretto sulle decisioni di spesa dei consumatori e sugli investimenti delle imprese.

L’obiettivo della politica monetaria sui tassi d’interesse è di mantenere stabili i prezzi, ad esempio un’inflazione media del 2% circa. Questo a sua volta aiuta altre politiche economiche volte alla creazione di posti di lavoro e alla crescita economica, evitando quindi una recessione economica.

Tassi Interessi BCE – Modalità ed effetti

I tassi di interesse BCE dispongono di 3 modalità:

  • Il Tasso di deposito. È il tasso d’interesse di base relativo alla remunerazione dei depositi collocati dalle banche commerciali e dagli istituti finanziari presso la banca centrale.
  • Il tasso di rifinanziamento concesso alle banche commerciali. Le operazioni di rifinanziamento da parte delle banche commerciali sono generalmente effettuate su base settimanale. In tali operazioni, la BCE determina il costo del credito messo a disposizione delle banche commerciali sulla base dei volumi prestati.
  • Tasso di sconto, detto anche tasso di rifinanziamento marginale. Di solito è superiore al tasso di rifinanziamento perché viene utilizzato in situazioni di emergenza. Se una banca commerciale ha bisogno di prendere un prestito rapidamente, interviene il tasso di sconto della BCE.

Fanno tutti parte degli strumenti di cui dispongono le banche centrali per regolare l’economia e, nel caso della BCE, per adeguare la politica monetaria europea i cui obiettivi principali sono:

  • Il controllo dell’inflazione
  • La stimolazione della crescita economica nell’Unione europea

Nel caso in cui una banca ottenga un rifinanziamento dalla Banca Centrale Europea attraverso i tassi di rifinanziamento di cui sopra, la stessa banca può a sua volta, grazie alle buone condizioni di tale credito, prestare denaro ad aziende e privati. Ciò ha un effetto diretto sulla crescita economica della zona euro, ma anche sull’attività di ciascuno dei paesi che la compongono.

Tuttavia, può verificarsi un aumento del tasso di interesse ufficiale della BCE al fine di limitare la domanda di liquidità delle banche e tenere sotto controllo l’inflazione. Se la domanda di liquidità delle banche è troppo elevata, l’inflazione aumenterà. Per questo motivo la Banca centrale europea utilizza i tagli e gli aumenti dei tassi per tenere sotto controllo l’inflazione e sostenere la crescita economica.

BCE Tassi: In che modo la decisione sui tassi impattano il mercato?

Durante la maggior parte dei principali annunci economici, come la decisione sui tassi della BCE, ci sono diversi modi significativi in cui i mercati finanziari creano opportunità di trading:

La volatilità è elevata: l’EUR/USD può facilmente muoversi di 100 punti, e il DAX 30 può variare fino a 300 punti

Gli spread sono più ampi: i forex e gli spread degli indici sono generalmente più ampi al momento dell’annuncio del tasso di interesse della BCE

Aumento della speculazione: Quando si verificano eventi economici, il volume degli scambi aumenta, e sono più volatili nei giorni precedenti l’annuncio della Banca Centrale Europea

Tuttavia, il momento attuale caratterizzato dal possibile avvento di crisi e recessioni economiche a seguito del COVID-19 porta una generale incertezza sui mercati.

Se sei nuovo nel trading, non esitare a testare questo tipo di mercato molto volatile inizialmente su un conto demo. Inoltre, non esitare a consultare il Calendario Economico per sapere in anticipo quando si svolge ogni tipo di evento rilevante da un punto di vista economico.
Clicca il banner qui sotto per iniziare oggi stesso!

BCE Tassi – Come decide la BCE i tassi?

Nel caso in cui una banca commerciale ottenga un finanziamento dalla Banca Centrale Europea come sopra menzionato, questa banca commerciale ha poi modo di prestare denaro sotto forma di credito ad imprese e privati.

L’effetto previsto è quello di promuovere la crescita all’interno della zona euro e nell’attività economica delle nazioni dell’UE.

È anche possibile che la BCE decida di aumentare i tassi per limitare la domanda di liquidità da parte delle banche e tenere sotto controllo l’inflazione. Se la domanda di liquidità da parte delle banche commerciali fosse infatti troppo elevata, l’inflazione potrebbe aumentare.
La banca centrale utilizza quindi i tagli e gli aumenti dei tassi per mantenere un livello d’inflazione soddisfacente e consentire la crescita delle varie economie dell’Unione Europea.

Un calo dei tassi di riferimento dà spesso luogo a violenti movimenti nei mercati valutari e borsistici.

Qualsiasi variazione dei tassi di interesse della BCE porta un gran numero di investitori. L’obiettivo della riduzione dei tassi d’interesse di riferimento è quello di rilanciare l’attività economica.

La crisi dei prestiti subprime negli Stati Uniti ha lasciato il posto a un calo dei tassi di interesse della Fed negli Stati Uniti e della BCE in Europa. Questi ribassi hanno portato ad un forte aumento della coppia euro/dollaro. Il tasso di rifinanziamento della BCE è sceso dal 4,25% nell’ottobre 2008 all’1,25% nell’aprile 2009.

Tassi BCE – Quando viene annunciata la decisione sui tassi della BCE?

Per i trader fondamentali e swing, gli annunci della BCE sono fondamentali e seguiti molto da vicino. La BCE ha un’enorme influenza sulla direzione sia del mercato forex che di quello azionario.

Le decisioni sui tassi della BCE vengono pubblicate una volta al mese, il primo giovedì del mese alle 13.45, ora di Parigi. La pubblicazione del tasso di riferimento è sempre seguita da una conferenza stampa alla fine dell’incontro. Questa conferenza suscita anche grande interesse per gli investitori, i trader di forex ed i trader di indici. Oltre all’esito della decisione della BCE, il presidente della banca centrale europea, Christine Lagarde, parla dell’evoluzione dei tassi di interesse della BCE.

La sua influenza è talmente significativa che alcuni trader fanno trading solo durante gli annunci della BCE o le principali pubblicazioni economiche. Questo tipo di strategia è utilizzato solo da trader che hanno molta esperienza e un piano di trading ben sviluppato, oltre che una strategia molto consolidata.

BCE Tassi – Effetti degli annunci della BCE e della FED

Saremmo tutti molto ricchi se l’effetto dell’aumento o dell’abbassamento dei tassi fosse prevedibile ogni volta. In realtà, ci sono molti fattori che determinano il modo in cui il mercato si sposta dopo che la BCE annuncia la sua decisione sui tassi.

Se l’annuncio è in accordo con il consenso, in quanto è in linea con le aspettative e le proiezioni degli operatori del mercato, c’è una moderata oscillazione nella direzione prevista. Alcuni mercati possono rilanciare, o cambiare completamente le tendenze all’interno degli strumenti Forex a seguito della conferma delle aspettative dei trader.

Se l’annuncio è in contrasto con il consenso, si verificano generalmente forti reazioni, e comporta grandi e talvolta rapidi movimenti nei mercati azionari. La forza della reazione dipende dalla gravità della differenza tra i risultati dell’annuncio della BCE e le aspettative precedentemente espresse.

L’effetto dell’annuncio della BCE può essere rapido e confuso, e non è insolito osservare grandi oscillazioni di prezzo che si verificano molto rapidamente prima di vedere una stabilizzazione nella direzione in cui la valuta si stabilizzerà probabilmente per le prossime ore o giorni.

Come l’annuncio dei tassi BCE influisce sul mercato Forex

Il mercato del forex è molto reattivo ai grandi eventi economici. La pubblicazione della decisione sui tassi della BCE è una di queste è una delle più significative. È quindi necessario comprendere le forze in gioco tra i tassi della BCE e il movimento del mercato valutario presente sul mercato forex.

In un’economia in crescita, i tassi di interesse tendono a salire perché l’aumento dei tassi favorisce la valuta del Paese. La logica alla base di questo meccanismo è che se il paese è in crescita, gli investitori vi importano il loro capitale, il che influenza l’aumento della valuta locale.

D’altra parte, se c’è troppa inflazione, gli investitori tendono a ritirarsi per trovare un investimento migliore perché temono un calo del tasso di interesse. Questo accadimento influenzerebbe il tasso di cambio dell’Euro attraverso una qualsiasi delle coppie di valute forex che coinvolgono la valuta in questione.

L’obiettivo di mantenere bassi i tassi, attraverso l’abbassamento dei tassi della BCE, è quello di stimolare e rilanciare la crescita dell’economia di un paese. Questo è esattamente quello che è successo dopo la crisi finanziaria del 2008 negli Stati Uniti, come altro esempio.

Effetto dell’annuncio dei tassi BCE sul mercato azionario

La volatilità che gli indici dei mercati azionari percepiscono durante i principali annunci economici è significativa e dà luogo a numerose opportunità di trading. L’effetto della pubblicazione dei tassi della BCE influenza direttamente le scelte degli investitori coinvolti nelle società che compongono gli indici azionari. Non bisogna inoltre dimenticare che le decisioni sui tassi della banca centrale europea riflettono lo stato dell’economia della zona euro, che viene preso in considerazione dagli investitori stranieri quando prendono decisioni su investimenti significativi in Europa.

Gli indici sono quindi molto reattivi ai tassi della BCE e consentono ai trader di sfruttare le opportunità che si presentano dopo il loro annuncio.

Sia a brevissimo, breve, medio o lungo termine, è possibile negoziare gli indici azionari nel contesto delle variazioni dei tassi chiave per diversificare il proprio portafoglio e sfruttare le loro opportunità uniche. Admiral Markets ha alcuni dei più piccoli spread sugli indici del mercato azionario, oltre a non avere alcuna commissione su questa classe di attività.

Tassi BCE – Strategia di Carry Trade

La strategia di carry trade con i tassi di interesse della BCE è utilizzata sia dai trader professionali che da quelli al dettaglio. Il motivo è che è semplice ed efficace.

La strategia si basa sulla logica di collegare i tassi di interesse alle valute. Se il tasso di riferimento associato ad una valuta è basso, investire nella valuta in questione non è molto redditizio. Se invece è elevato, l’investimento diventa interessante.

Ad esempio: un trader negozia in una valuta che offre un tasso di interesse favorevole, cioè elevato. Allo stesso tempo, vende una valuta con un tasso di interesse molto basso, con cui paga molto poco.

Immagina che il dollaro australiano abbia un tasso del 5% mentre lo yen giapponese riporti un tasso dello 0%. In questo caso, il trader che utilizza la strategia del carry trade decide di acquistare il dollaro australiano contro lo yen giapponese e beneficia quindi dell’apprezzamento.

Il commercio genera teoricamente il 7,5% all’anno in queste condizioni se il tasso di cambio rimane stabile nel tempo.

BCE Tassi di interesse – Strategia di trading intraday

Questa strategia è utilizzata da trader con esperienza nel mercato forex. La capacità di risposta rapida e gli strumenti necessari per negoziare una strategia di Day Trading relativa ai tassi di interesse della BCE la rendono inadatta ai principianti.

Il trader deve essere in grado di tradurre il prezzo incrociato della coppia di valute molto rapidamente, senza esitazione. Pertanto, la connessione Internet e l’attrezzatura informatica utilizzata devono essere di ottima qualità per garantire al day trader un’esecuzione esatta.

L’idea è quella di sfruttare i forti movimenti che possono verificarsi sul mercato valutario in brevissimo tempo dopo gli annunci della BCE.

Questa strategia richiede l’attesa di pochi minuti dopo la pubblicazione per consentire al mercato forex di ruotare senza una direzione reale, poco prima di identificare la direzione che gli investitori seguiranno.

Pertanto, questo stile di negoziazione cerca di agire rapidamente prima che gli investitori e gli altri operatori commerciali prendano una decisione sulla base delle dichiarazioni rilasciate della BCE.

Si tratta di una strategia ad alto rischio e richiede un buon broker adatto ad eseguire gli ordini rapidamente, perché in caso di ritardo possono verificarsi errori di posizionamento con gravi conseguenze per la nostra gestione del rischio e, di conseguenza, per il nostro capitale. Ricordiamoci anche che gli spread devono aumentare al momento dell’annuncio della BCE.

Vediamo un esempio grafico:

Fonte Admiral Markets MetaTrader 5. EURUSD M15. – Si prega di notare che i risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Come si può vedere dal grafico, pochi minuti dopo la conferenza stampa di Mario Draghi dopo la riunione del Consiglio direttivo della BCE, la coppia EURUSD sta prendendo slancio. In quell’occasione, il Presidente della BCE ha confermato che non ci sarà un aumento dei tassi almeno fino all’estate del 2020 e ha innalzato la previsione di crescita economica per quest’anno, ma ha abbassato quella per i prossimi due anni.

BCE tassi di interesse – Conclusioni

Al termine di questo articolo, ci auguriamo che tu abbia compreso meglio quanto siano significative le decisioni sui tassi della BCE e come i trader possano sfruttare queste opportunità di trading derivanti da un evento economico di questa portata.

Qualunque sia il tuo stile di trading, e qualora vorresti cimentarti nel trading di notizie economiche e nelle decisioni sui tassi della BCE, Admiral Markets ti fornisce un conto demo gratuito ed illimitato per poter operare senza rischi, scopri in prima persona se il trading sui tassi BCE fa per te.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l’accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l’obiettività dell’Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L’analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell’Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l’accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell’Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell’attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: