Migliori asset per investire in opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Asset migliori su cui investire

Asset migliori su cui investire

Rispetto all’investimento classico, il trading online rappresenta senza dubbio la più importante opportunità di guadagno per gli investitori più ambiziosi. Le elevate percentuali di profitto rendono le opzioni binarie una realtà assolutamente da sfruttare, ma per farlo al meglio, sarà necessario che tu abbia determinate accortezze. Innanzitutto dovrai scegliere un asset, ovvero il titolo su cui effettuare la tua previsione: questo rappresenta un importante step per la scalata verso il tuo successo finanziario.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Investous

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

59% of retail CFD accounts lose money
CFD broker

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Deposito minimo basso
  • Demo gratis illimitata

87% of retail CFD accounts lose money
CFD broker

Cos’è un asset?

Cosa s’intende nello specifico con “Asset“? Quali sono gli Asset più comuni?

Con Asset (che significa attività) si intende la specifica tipologia di opzione binaria su cui decidi di investire. Esistono differenti tipi di asset, che si distinguono in base al mercato a cui si riferiscono: quelli più comuni sono per esempio le azioni (come Fiat, Google, Apple etc), le commodity (ovvero i beni primari), gli indici azionari (come il NASDAQ, IBEX, etc) e infine le coppie di valute.

Per avere successo nei tuoi investimenti sarà fondamentale che tu scelga l’asset più conveniente: a seguire analizzeremo nello specifico quali sono gli asset attualmente più vantaggiosi per fare trading.

Scegliere gli asset migliori

Premettendo che nel trading online è sicuramente più vantaggioso operare su asset appartenenti al mercato valutario (chiamato anche forex), possiamo affermare con sicurezza che l’asset più conveniente è senza dubbio l’euro/dollaroUSA.

EUR / USD rappresenta la coppia di valute più volatile, ciò significa che il cosiddetto tasso di cambio tra euro e dollaro registra innumerevoli variazioni durante le 24 ore.

Bank for International Settlements ha recentemente dichiarato che, secondo alcune statistiche, l’euro/Dollaro USA è la coppia di valuta maggiormente scambiata; inoltre, devi sapere che rappresenta un ottimo asset di investimento soprattutto per i trader meno esperti.

Vediamo insieme gli altri asset più promettenti del mercato valutario:

  • EUR / USD ( Euro/ Dollaro USA)
  • USD / JPY (Dollaro USA / Yen Giapponese) –
  • GBP / USD (Pound Britannico / Dollaro USA)
  • USD / CHF (Dollaro USA / Franco Svizzero)

Essendo i mercati molto diversi tra loro, devi sapere che investire in un mercato piuttosto che in un altro significa cambiare nettamente le strategie opzioni binarie che dovrai attuare. I mercati hanno infatti ritmi totalmente diversi l’uno dall’altro e la stessa tattica che applichi con successo in una realtà potrebbe non funzionare in un’altra.

Tuttavia è bene prendere in forte considerazione altre coppie di valute molto vantaggiose che sono associate alle materie prime. Vediamole insieme nello specifico:

  • AUD / USD (Dollaro Australiano / Dollaro USA) associato a prodotti aurei.
  • USD / CAD (Dollaro USA / Dollaro Canadese) associato ai prodotti petroliferi.
  • NZD / USD (Dollaro Neo Zelandese / Dollaro USA) associato ai prodotti aurei.

Dopo aver scelto l’asset più vantaggioso, dovrai prestare molta attenzione ad un altro punto fondamentale per il successo dei tuoi investimenti: per trarre un maggiore profitto, sarà necessario che tu investa negli orari di maggiore volatilità del mercato.

Volatilità e liquidità, due parole chiave

Una volta scelto l’asset più conveniente, due elementi fondamentali da prendere in considerazione sono senza dubbio la volatilità e la liquidità. Devi sapere che sia un mercato liquido, in cui quindi circola un elevato volume di denaro e in cui sono presenti tanti acquirenti ed investitori, sia un mercato volatile, in cui le continue oscillazioni e l’instabilità offrono occasioni imperdibili, è necessario valutare che tipi di investimenti fare (ovvero se a lungo o a breve termine).

Investimenti a breve e a lungo termine: come regolarsi per avere maggiori profitti?

Un mercato volatile come ad esempio il forex, è adatto agli investimenti a breve termine: potrai quindi optare per le opzioni binarie a 60 secondi e le opzioni binarie a 2 e 5 minuti. Se prendiamo in considerazione invece il mercato azionario, in questo caso dovrai preferire investimenti con scadenze più lunghe, come quelle giornaliere.

Deposito minimo:$100
Trade minimo:$24

Migliori asset per investire in opzioni binarie

Investire in opzioni binarie è il business migliore nel presente, ma lo sarà anche nel futuro. La via del successo economico è già tracciata, basta avere coraggio e tanta voglia di affermarsi ed anche tu potresti diventare un asso dei mercati finanziari, uno squalo a caccia delle prede più grosse: i migliori profitti offerti dai mercati finanziari.

Per fare trading online con le opzioni binarie, bisogna conoscerlo. Bisogna conoscere le basi del funzionamento dei mercati, i suoi piccoli segreti e le “dritte” per fare le scelte migliori; noi vogliamo offrirti come sempre proprio questo: delle guide, dei consigli semplici da seguire, come anche tutte le indicazioni in grado di rendere questo business lucrativo sin dal primo momento anche per i principianti.

>>> NON PERDERE IL VIDEO-CORSO

UNICO BROKER CONSIGLIATO PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Deposito minimo: 10€
✅Prova Live la Demo
✅ Conto VIP / Zero spese / Tornei / 200+ assets
Regolatore: CySEC ✔Recensione IQ Option
✔Opinioni IQ Option ►Vai al sito
APRI UN CONTO

Migliori asset per investire in opzioni binarie: quali sono?

Vi sono broker di opzioni binarie che offrono anche più di 200 possibili beni su cui investire. E’ chiaro che si tratti di un mare di opportunità nel quale risulta difficile orientarsi, eppure non è poi così impossibile, alla fine per un principiante le scelte più sensate da fare vanno a scremare di molto le possibilità di scelta, verso quei beni più chiaramente leggibili e più veloci per guadagnare. Ma facciamo adesso una panoramica relativa a tutti i principali mercati di investimento, indicandone le caratteristiche.

Negoziare valute in opzioni binarie

Che differenza c’è tra opzioni binarie e forex? Una enorme differenza. Il Forex è un mercato vero e proprio dove si scambiano le valute, ossia le monete dei goversi nazionali come l’eruo, il dollaro, lo yen. Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario, ciò significa che si tratta di uno strumento per operare investimenti, non di un mercato, le opzioni binarie servono bensì a “fare mercato”.

Quindi, tramite le opzioni binarie è possibile investire usl mercato valutario. Oggi vi sono sempre più privati che intendono trarre profitti dalle forti fluttuazioni di questo mercato molto volatile. Ma per arrivare a risultati interessanti sul Forex, è necessario sapere prima almeno il funzionamento della quotazione di tali valute e le loro specificità. Fortunatamente, le opzioni binarie consentono di approfittare di tutti i movimenti delle coppie di valute gestendo i rischi e soprattutto senza alcuna conoscenza troppo approfondita. Ecco come funziona.

Investire sulle valute è diventato particolarmente conveniente proprio con le opzioni binarie. Il Forex grazie alle sue carateristiche di alta volatilità e liquidità è in grado di favorire parecchio il lavoro degli speculatori che come te hanno il solo interesse di trarre profitto anche dalle più piccole oscillazioni del prezzo.

Come investire nel valutario con le opzioni binarie

Il Forex si muove lungo tendenze e grandi cicli di mercato, ma in questo movimento generale, grazie alla forte volatilità lascia ai traders di opzioni binarie numerossisime occasioni di investimento da cogliere quotidianamente senza stare a pensare alla tendenza primaria che in quel momento caratterizza il mercato. Cosa ancora più interessante è il fatto che nel mercato valutario tu puoi scegliere di guadagnare ugualmente al rialzo o al ribasso della coppia di valute oggetto della tua attenzione.

Non a caso la tipologia per eccellenza di opzioni binarie per operare sul Forex sono le opzioni Alto/Basso, con le quali, a scandenze temporali prefissate, se prevedi che il prezzo si muove al rialzo puoi guadagnare acquistando una opzione “Alto”. Ma se prevedi che la coppia valutaria stia per subire un ribasso, non c’è problema, devi sono acquistare una opzione “Basso”, poi attendere la scadenza che hai prescelto ed infine percepire il profitto pattuito con il broker.

Negoziare azioni con le opzioni binarie

Fare trading su azioni significa negoziare sulla più piccola particella che esprime il valore di una azienda o società. Ogni azione ha un suo valore intrinseco e nell’ambito degli investimenti finanziari un imprenditore diventa azionista di una società nel momento in cui acquista un tot di azioni a seconda del capitale che ha deciso di investire. Questa partecipazione garantisce all’imprenditore alcuni vantaggi e molto spesso potere decisionale nei consigli amministrativi dell’azienda stessa.

Il trading su azioni con le opzioni binarie non è niente di tutto ciò. Le opzioni binarie sono uno strumento derivato, di conseguenza non si acquistano materialmente azioni, ma si specula sulle oscillazioni del loro valore. Hai mai pensato di poter operare anche tu con la Microsoft, la Apple, la Samsung e molte, molte altre aziende ancora? Da oggi puoi investire sulle loro azioni con tutte le tipologie di opzioni binarie, comprese le opzioni Alto/basso che anche su questo mercato funzionano alla stessa identica maniera e portano ad ottimi profitti.

Negoziare indici con le opzioni binarie

Gli indici in un certo senso sono qualcosa di speciale. In pratica nel valore di un indice sono racchiusi gli andamenti di molteplici aziende che fanno tutte capo a quel determinato indice. Ad esempio l’indice FTSE MIB è il più significativo indice azionario italiano e racchiude in se le azioni delle maggiori società sia italiane sia stranienre che sono quotate presso la borsa italiana. Operare sugli indici azionari con le opzioni binarie consente di godere di una gestione dei rischi più oculata, questo perchè investendo, non ci si affida all’andamento di una singola azienda che data l’imprevedibilità del mercato potrebbe mandare a monte i tuoi piani. In pratica, dato che gli indici comprendono le azioni di molte società non conta quasi più nulla l’andamento della singola azienda, ciò che bisogna tenere in considerazione è l’andamento “medio” e sulla base di questo fare la tua previsione in sicurezza, acquistando opzioni Call o Put.

Esempio di investimento

Sono le 12 ed il mercato del FTSE MIB è per il momento in stallo, dato che a breve si aspettano notizie sul mercato del lavoro. Questi dati genereranno grande voltatilità sul mercato e quindi occasione di trading. Sono previste buone notizie e quindi il mercato dovrebbe reagire positivamente. Quindi posizionandoti a mercato alle ore 13 con una opzione binaria Call a scadenza oraria ci sono altissime probabilità che il tuo investimento entro le ore 14 sia giunto a buon fine e puoi quindi intascare il profitto previsto per la tua opzione binaria.

Negoziare materie prime opzioni binarie

Anche le materie prime rappresentano un mercato molto allettante e lucrativo per fare del trading binario. Sono numerose le materie prime negoziabili con le opzioni binarie, le più classiche sono rappresentate certamente dal ptrolio, l’oro, l’argento, ma è possibile negoziare anche grano, cotone, caffè. Quindi tutto ciò che è energia, metalli preziosi e beni di prima necessità.

Il mercato delle materie prime offre numerose opportunità di investimento perchè è molto volatile, l’andamento di queste attività sul mercato è molto legato a ciò che accade anche ad altri asset che non sono materie prime, è per questo che per investire in questa branca con successo bisogna acquisire molte informazioni che portino a prevedere con buon anticipo quello che accadrà sul mercato. Fortunatamente con le opzioni binarie molto spesso si investe sul breve e brevissimo termine, questo rende l’analisi dei dati macro economici meno determinante, ma comunque molto utile per guadagnare.

Facciamo un esempio per capirci. E’ arcinoto che il prezzo di alcune importanti materie prime come l’oro ed il petrolio si muove in base a molti fattori come: disponibilità sul mercato, nuovi giacimenti o esaurimento di vecchi, guerre nelle zone dei Paesi produttori. Ma il prezzo di queste materie prime in realtà si muove anche in dipendenza dell’andamento di altri asset come le valute. In linea di massima il prezzo di oro e petrolio tende sempre ad aumentare, questo perchè si tratta di beni fondamnetali, beni rifugio che possono fare da cuscinetto alle crisi economiche rappresentando valori assoluti. Ma il prezzo di oro e petrolio può salire molto più velocemente ad esempio quando il valore del dollaro è molto instabile e tende a subire cali.

Migliori asset per investire in opzioni binarie: orari migliori

Ti offriamo ora una panoramica dei migliori orari per investire sui vari asset di opzioni binarie:

Per operare in azioni gli orari migliori sono offerti dall’apertura di Wall Street a New York, con apertura tra le 9.30 e le 16.00, ma anche il FTSE di Lontra aperto alle ore ore 15.30 ed il Dax di Francoforte che aprea lle 16.30 sono da tenere d’occhio. Invece il Forex è un mercato particolare, poiché il commercio si protrae per tutto il giorno senza interruzioni. Tuttavia l’attività sul mercato è particolarmente vivace quando si sovrappongono gli orari di Europa e Asia, o di Londra e New York. Dal punto di vista dell’ora italiana, ciò accade tra le 7 e le 10 circa. Nel pomeriggio, invece, gli orari di Londra e New York si sovrappongono all’incirca tra le 14 e le 17. Per il mercato delle materie prime valgono orari simili a quello del Forex, tuttavia il commercio in questo caso non avviene senza interruzioni. Proprio come le azioni, infatti, anche le materie prime sono scambiate su mercati con orari precisi.

I Migliori Broker No ESMA, non regolamentati e non Europei

I 3 Broker No Esma più conosciuti e recensiti sul web, scopriamo alcune caratteristiche e vediamo se ci si può fidare

Investire su Broker No Esma potrebbe esporre il vostro capitale a dei rischi superiori rispetto a quelli di transazioni effettuate su una borsa, mercato o broker regolamentato.

Il seguente articolo è da intendersi al solo scopo informativo e non rappresenta un invito all’investimento in Broker non autorizzati.

Dal 2020 l’ESMA, attraverso le direttive MiFID II, ha deciso di vietare le opzioni binarie in Italia e in Europa ritenendo questi strumenti finanziari poco adatti agli investitori retail. Ma si tratta di un divieto categorico?

In realtà alcuni broker non regolamentati ESMA permettono ancora di investire in opzioni binarie. Queste società operano su mercati internazionali, non europei, dove la regolamentazione è diversa e non esistono vincoli agli asset binari.

Cos’è un Broker No ESMA

Un broker no ESMA è una piattaforma di trading che non è obbligata a rispettare le regole dei mercati finanziari europei, stabilite dall’organo di controllo ESMA.

Perché possono farlo? Spesso si tratta di società di trading con sedi legali in Paesi al di fuori della UE, quindi fuori dal controllo ESMA, come Panama, Bahamas, Isole Marshall ecc. Oppure hanno il proprio quartier generale in uno Stato europeo, ma operano su altri mercati (Asia, America o Australia), dove le regole sono meno stringenti.

Broker regolamentato ESMA Broker No ESMA
NO alle opzioni binarie per trader retail Opzioni binarie disponibili
Divieto per i broker di offrire bonus, cashback sugli spread e altri incentivi al trading Bonus per i trader
Obbligo di mostrare avvisi di rischio con la percentuale di clienti che hanno perso il loro denaro negli ultimi 12 mesi Avvisi di rischio non necessari
Margine di stop out al 50% Si può perdere tutto il capitale investendo una sola posizione
Leva finanziaria massima 1:30 Leve finanziarie fino a 1:500
Protezione contro il saldo negativo Si può perdere più della somma depositata
Obbligo per il broker di distinguere tra cliente retail e professionale. Stesse leve e spread per principianti ed esperti

Broker No ESMA: è legale?

Un broker no ESMA è legale? Se il servizio è rivolto a mercati non europei o la società ha sede in altro continente, quindi sotto un’altra giurisdizione, allora non c’è alcun tipo di illecito. Al contrario, un broker italiano o europeo fuori ESMA è illegale e può rivelarsi un sistema truffa.

Quali rischi si corrono?

Gli investitori possono comunque iscriversi a piattaforme non regolamentate ESMA, che peraltro offrono leve finanziarie ben superiori a quelle consentite dall’ente di controllo UE, ma il rischio di perdere il proprio denaro, o incappare in una truffa è molto più alto del normale.

Come clienti si è sicuramente meno tutelati e molte informazioni restano nascoste. Il consiglio di Trading Top è sempre quello di fare trading con broker regolamentati ESMA, legali e autorizzati dagli organi di controllo Consob, CySEC, FCA o ASIC.

Nella lista trovi le migliori piattaforme di trading autorizzate, che trattano strumenti CFD e Forex. L’unico broker a proporre ancora opzioni binarie è Iq Option, ma solo per conti professionali.

  • Leggi la Recensione

    Broker Caratteristiche Deposito Minimo Bonus Apri Conto Demo
    • Copia i Migliori Trader
    • Licenza CySEC, FCA, ASIC
    • Cripto, Azioni, Etf, Indici
    100 € Copy Trading Gratis
    Vendita allo scoperto
    • Conto Demo Gratuito
    • 100 € Deposito minimo
    • Licenza ASiC, CySEC, FCA

    100 € Demo Gratis Leggi la Recensione
    • Azioni, Indici, Forex e Criptovalute
    • Autorizzato Consob
    • Leva 30:1 Dettaglio e 400:1 Professionale
    100 € Formazione Gratis e Conto Demo Leggi la Recensione
    • Conto Demo Gratuito
    • Trading da 10 €!
    • Licenza CySec
    100 € Trading da 1 € Leggi la Recensione
    • Ebook Gratis (Scarica)
    • Forex CFD / Criptovalute
    • Licenza CySec
    200 € Conto Demo Gratuito

    Se comunque la cosa non vi preoccupa e volete provare a investire in opzioni binarie, ecco una lista di broker no ESMA che da alcune recensioni sul web sono sembrati i migliori su cui indirizzarsi.

    Broker Opzioni Binarie No ESMA

    I broker fuori ESMA non sono tutti uguali. Fuori UE esistono comunque società serie e affidabili, che per motivi geografici o di mercato non devono necessariamente sottostare alle rigide regole europee.

    Vediamo dunque quali sono questi broker e ricordiamo, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che parliamo di broker non autorizzati ad operare con investitori italiani, dunque operare con queste piattaforme può rappresentare un rischio.

    FinMax

    FinMax è un broker internazionale con sede alle Seychelles e in Bulgaria che offre una vasta offerta di opzioni binarie, CFD, Forex e altri asset. Anche se il broker non è regolamentato da nessun ente governativo, FinMax è regolato dall’organizzazione indipendente IFMRRC, che tra l’altro garantirebbe un fondo di compensazione nel caso la piattaforma non rimborsasse.

    Al primo deposito, di almeno 250 euro, il cliente riceve come bonus di benvenuto fino al 100% della somma. Inoltre è possibile aprire un conto demo con 10.000 euro per provare le opzioni binarie sul broker no ESMA senza perdere soldi veri.

    Potete scegliere tra più di 70 asset, con un range dai 30 secondi ai 6 mesi, e le operazioni non prevedono spread. In più è attiva l’opzione del social trading per copiare gli altri investitori.

    Pocket Option

    Pocket Option è un altro broker di opzioni binarie fuori ESMA, con sede legale nelle Isole Marshall. Fa capo alla società Gembell Limited Services & PO TRADE LTD, regolata anch’essa dall’IFMRRC.

    Offre più di 100 strumenti di trading, incluse le opzioni binarie naturalmente, a 0 spread e con un cashback sulle somme investite. Su Pocket Option è attivo il copy-trading e persino una formula di torneo a premi tra gli iscritti.

    Offre un conto demo, un’applicazione per smartphone o tablet e un programma di affiliazione per guadagnare consigliando la piattaforma altri amici. Insomma, un broker non regolamentato ESMA davvero articolato.

    Go Markets

    Go Markets è un altro dei broker di opzioni binarie non europei. Ha sede in Australia, dove è regolarmente autorizzato ASIC (l’equivalente della Consob italiana). Tra i tre broker analizzati finora è probabilmente quello più affidabile fra i non ESMA.

    Attraverso diverse piattaforme, adottate anche da società autorizzate UE, i trader possono investire in opzioni binarie, CFD, forex, materie prime, crypto e altro ancora, scegliendo tra più di 250 asset.

    Gli spread partono da 0.0 pip e le leve finanziarie possono raggiungere quota 1:500. Per i principianti è possibile anche aprire un conto demo per 30 giorni o accedere a materiale multimediale per l’apprendimento.

    Miglior broker di opzioni binarie 2020:
    • Binarium
      Binarium

      Il miglior broker di opzioni binarie!
      Allenamento gratuito!
      Ideale per i principianti!

    Cosa sono le Opzioni Binarie: Breve guida

    Come già anticipato, a seguito di una direttiva ESMA le opzioni binarie sono state vietate. Ma visto che in questo articolo elenchiamo i broker e le piattaforme NO Esma che si occupano anche di opzioni binarie (fuori UE), proviamo a capire cosa sono e come funzionano.

    Cosa sono le Opzioni Binarie?

    Le opzioni binare rappresentano le scommesse sull’andamento in borsa di un titolo, una valuta oppure una materia (come, ad esempio, l’oro e l’argento). Si presentano estremamente semplici da utilizzare e promettono degli enormi profitti, raggiungendo talvolta dei rendimenti uguali all’85% dell’importo di denaro investito. Naturalmente, esistono anche dei rischi correlati al capitale impiegato, infatti, si potrebbe arrivare ad una perdita totale o abbastanza elevata del capitale investito.

    Le piattaforme di trading binario sono fruibili direttamente da browser, senza la necessità di scaricare alcun software sul proprio pc. Fare trading binario vuol dire praticamente fare una previsione sull’andamento di un asset, nel nostro caso la coppia di valute. L’opzione è detta “binaria” in quanto ci sono per l’appunto due possibilità: cioè potrete investire speculando sul fatto che il valore dell’asset aumenti oppure diminuisca, tutto qui. Per guadagnare basterà prevedere correttamente la salita o la discesa del prezzo.

    Effettuata la previsione non dovrete far altro che attendere la scadenza e che quanto auspicato possa verificarsi. Le piattaforme online no ESMA di solito permettono ai trader di iniziare con un investimento minimo (100$) ed avere ritorni medi intorno all’80%.

    Tipologie di opzioni binarie

    Opzioni binarie call/put: La più classica delle opzioni binarie. Il principio di base è molto semplice: se pensate che l’andamento fino al momento della scadenza sarà in crescita, allora comprerete un’opzione Call. Se pensate che l’andamento sarà in discesa, allora dovrete puntare su un’opzione Put. Queste opzioni hanno tassi di rendimento del 70%-85%.

    Opzioni binarie one touch: Molto più rischiose ma decisamente più remunerative. Dovrete prevedere se il prezzo del sottostante che avete scelto toccherà o meno una quota massima o minima stabilita dal broker. Le percentuali di rendimento sono sbalorditive: 400-550% del capitale iniziale.

    Opzioni binarie intervallo: Dovrete prevedere se alla scadenza, il prezzo si manterrà oppure no in un determinato intervallo stabilito dal broker. Anche queste opzioni sono abbastanza rischiose, ma sicuramente meno di quelle del tipo one touch, per questo motivo gli introiti derivanti da operazioni di successo sono comunque molto elevati: 200-350%.

    Il rischio più concreto è che cominciate a pensare che, vista la facilità di utilizzo delle opzioni binarie, si tratti solo di un gioco e che potrete guadagnare soldi facili, diventando ricchi in poco tempo. Le opzioni binarie non sono un business per tutti, lo dimostra il fatto che molti di quelli che iniziano senza alcuna conoscenza nel trading, le abbandonano presto, perdendo il loro denaro ed il loro tempo.

    Come già ampiamente detto, le opzioni binarie sono vietate in Italia, o meglio, è vietato per i broker promuoverle e offrirle ad un utenze italiana. Considerate il rischio di poter perdere totalmente il vostro capitale investito.

    Broker no ESMA – 4 Domande Frequenti

    Sono società di trading online con sede legale fuori dai confini UE, quindi non soggette alla regolamentazione imposta dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA).

    Le leggi non vietano di fare trading su broker non regolamentati ESMA. Tuttavia i rischi a cui si è esposti sono maggiori, perché le società non europee non sono obbligate a tutelare i trader come quelle regolate UE.

    Molti broker non regolamentati ESMA permettono di investire in opzioni binarie. Le piattaforme sotto le normative UE invece non possono più proporre questo strumento ai clienti retail.

    In Italia tutti i broker autorizzati e affidabili devono operare sotto le direttive ESMA ed essere autorizzati Consob. Eventuali piattaforme italiane che non rispettano le regole ESMA sono fuori legge.

    Miglior broker di opzioni binarie 2020:
    • Binarium
      Binarium

      Il miglior broker di opzioni binarie!
      Allenamento gratuito!
      Ideale per i principianti!

    Like this post? Please share to your friends:
    Tutto sulle opzioni binarie
    Lascia un commento

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: