Le conseguenze del tapering Usa nelle opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Le conseguenze del tapering Usa nelle opzioni binarie

La Federal Reserve ha tenuto invariati i tassi di interesse e ha deciso per un altro “tapering” da 10 miliardi di dollari, ma ha cambiato, lievemente, il testo del comunicato inerente alle sue decisioni. Nel documento non c’è più il riferimento a un tasso di disoccupazione “elevato”. La Fed ha scritto che “le condizioni del mercato del lavoro sono migliorate, con il tasso di disoccupazione che continua a scendere”.

Tasso che a giugno era sceso piu’ rapidamente delle attese al 6,1%. Intanto è atteso il rapporto sull’occupazione del governo americano. Anche in merito all’inflazione prima la Fed scriveva che i prezzi al consumo viaggiavano sotto il target del 2% mentre questa volta ha detto che si sono mossi “in qualche modo piu’ vicino” all’obiettivo fissato dalla Fed stessa per assicurare la stabilita’ dei prezzi. Inflazione e tasso di disoccupazione sono sotto osservazione.

Quindi ora il messaggio della Fed in materia di tassi di interessi non cambia. I tassi rimarranno fermi ai minimi storici (pari allo 0-0,25%) “per un periodo considerevole” anche dopo la fine della terza fase di quantitative easing, prevista in autunno. La diminuzione della misura con cui la banca centrale americana acquista Treasury e bond ipotecari porta il valore mensile di tali acquisti da $35 a $25 miliardi, di cui 15 di titoli di stato e 10 miliardi delle cosiddette mortgage backed securities. Per la Fed guidata da Janet Yellen, una politica monetaria “altamente accomodante resta appropriata”.

Categoria: Notizie

Gli scenari internazionali, creano tensione nelle Borse

I focolai di tensione e di guerra sono diversi e di grande rilevanza geo-politica e questo non può che impattare sul pricing degli strumenti finanziari; in ultimo ieri, Obama ha…

di Luigi Boggi – 9 Agosto 2020

Fare trading sulle opzioni binarie e scenario futuro sul forex

Non c’è che dire: i temi sul mercato non mancano, anzi. E per quanto agosto sia un mese comunemente vacanziero, i mercati finanziari storicamente riservano sempre dinamiche di grande rilievo….

di Luigi Boggi – 8 Agosto 2020

Opzioni Binarie, come investire sul forex sui livelli tecnici

EurUsd: come accennavamo pocanzi, sul daily dopo l’interruzione di nuovi minimi vista venerdì, siamo tornati a chiusure negative ed, appunto, a nuovi minimi relativi. Ancora una volta, non c’è stato…

di Luigi Boggi – 7 Agosto 2020

Banca Centrale Portoghese aiuta Banco Espirito Santo

Il governatore della Banca Centrale di Lisbona, Carlos Costa, ha comunicato l’operazione al fine di evitare il fallimento del terzo polo bancario del Paese e evitare una nuova crisi finanziaria….

di Luigi Boggi – 5 Agosto 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Continua il programma di disinvestimento della Fed

La soglia dei 30 miliardi di iniezioni di liquidità, superata a ribasso settimana scorsa da parte della Federal Reserve ha portato agli storni che ci attendevamo, storni non ancora definitivi…

di Luigi Boggi – 4 Agosto 2020

Argentina, attenzione agli investimenti in un Paese prossimo al default

Nuovo default per l’Argentina per la seconda volta in 13 anni. Non è stato raggiunto alcun accordo con gli hedge fund e la scadenza per pagare i titolari di bond…

di Luigi Boggi – 3 Agosto 2020

Il Pil Americano in ripresa secondo gli ultimi dati

È salito oltre le attese il Pil Usa del secondo trimestre. Tra aprile e giugno l’aumento – dalla prima lettura del Dipartimento del commercio – è stata del 4% in…

di Luigi Boggi – 2 Agosto 2020

In Europa comincia ad esserci più liquidità

Dopo il nuovo taglio dei tassi di interesse effettuato dalla Bce lo scorso 5 giugno, qualcosa potrebbe modificarsi e potrebbero esserci nuove misure a contrastare la bassa inflazione, che dovrebbe…

di Luigi Boggi – 2 Agosto 2020

Le conseguenze del tapering Usa nelle opzioni binarie

La Federal Reserve ha tenuto invariati i tassi di interesse e ha deciso per un altro “tapering” da 10 miliardi di dollari, ma ha cambiato, lievemente, il testo del comunicato…

di Luigi Boggi – 1 Agosto 2020

Potrebbero aprirsi nuovi orizzonti economici per gli emergenti

È prevista una riunione dei leader delle cinque principali economie emergenti, i cosiddetti Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) in Brasile per ideare un nuovo assetto finanziario post-crisi, di…

di Luigi Boggi – 1 Agosto 2020

Le opzioni binarie Vanilla

Il trading in opzioni binarie long term sulla piattaforma OptionWeb

Opzioni binarie, le migliori strategie con Anyoption

Opzioni binarie: l’intervallo giusto per fare trading

Opzioni binarie: le tecniche di trading Intraday

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Cosa è il tapering

Pubblicato da Alessandro Picchiri il 18 Gennaio 2020

Il 2020 sarà un anno di svolta per l’economia. La dinamica di rialzo dei tassi entrerà nel vivo in Usa e anche le misure di stimolo messe in campo della BCE con ogni probabilità verranno progressivamente ritirate. Si tratta dell’anno 0 dell’economia globale: la pagina della “grande recessione”, un periodo storico ed economico senza precedenti, si avvia verso la conclusione, con l’attività economica che continua a dare segnali incoraggianti a livello globale.

Con la fine della di questo periodo eccezionale arriverà anche la fine di tutte le misure speciali che governi e banche centrali hanno messo in campo per sostenere l’economia. Queste politiche, per la loro scala, sono state il fattore dominante degli ultimi anni da un punto di vista dei mercati finanziari. Questa fase è dunque particolarmente delicata per gli investitori, anche se non mancano di certo le possibilità per generare profitto, visto che le prospettive di mercato restano positive.

L’importante è adottare una strategia che permetta di ruotare correttamente la combinazione degli asset inseriti nel tuo portafoglio di investimento. Ecco una piccola guida per gli investitori.

Tapering e rialzo dei tassi: cosa succede agli investimenti?

I fondamentali economici (crescita del Pil e inflazione) sembrano ormai abbastanza solidi da non giustificare più un impegno così intenso da parte della Bce e le dichiarazioni dei vari membri del direttorio si sono recentemente espresse verso una costante riduzione e uscita dal programma di quantitative easing.

Il fatto che venga messa in atto una stretta monetaria non è una novità, ma la situazione attuale ha dei profili inediti.

  • L’espansione del bilancio delle principali banche centrali mondiali, infatti, ha raggiunto negli ultimi anni dei livelli senza precedenti. Si pensi che il quantitative easing, ovvero l’acquisto da parte delle Banche Centrali di obbligazioni sui mercati aperti, è una misura inedita che è stata adottata per la prima volta come risposta alla “Grande Recessione”.
  • Il ciclo elettorale e fiscale, inoltre, non sembrano essere del tutto allineati a quello monetario. Quando le banche centrali operano una stretta monetaria, l’effetto sul mercato è un calo nella domanda di obbligazioni. Se i governi, di pari passo, tengono sotto controllo l’emissione di debito attraverso politiche fiscali rigorose, l’equilibrio tra domanda e offerta viene preservato. Nel contesto attuale, però, non è scontato che i governi opteranno per il rigore fiscale. Negli Usa, la riforma fiscale Trump, approvata a dicembre 2020 causerà probabilmente un aumento del deficit pubblico nei prossimi in anni. Nell’Eurozona, viste alcune istanze sociali molto accese e l’instabilità politica, è probabile che i governi avranno un incentivo ad aumentare la spesa, mantenendo sostenuta l’offerta di obbligazioni.

In questo contesto, la grande incognita resta l’inflazione. Le banche centrali, hanno come obiettivo il raggiungimento di certi livelli di inflazione. Ovviamente la velocità con cui il livello dei prezzi salirà, avrà delle conseguenze sulla velocità della reazione da parte degli istituti di politica monetaria, su cui ancora non c’è accordo totale da parte degli operatori finanziari. La tempistica del ritiro delle politiche monetarie espansive è cruciale per valutare gli impatti sulle asset class e sull’economia. Ma cosa ci possiamo aspettare?

  • Come funziona la politica monetaria?
  • Cosa sono i tassi di interesse?

Obbligazioni

Per quanto riguarda le obbligazioni governative, in Europa ci troviamo in un momento di riequilibrio tra domanda e offerta. Questo vuol dire che probabilmente i tassi continueranno ad alzarsi nei prossimi anni e con questi i rendimenti di questa asset class. Anche l’effetto dell’inflazione potrebbe rendere i tassi attuali meno appetibili e il debito governativo emesso negli scorsi anni potrebbe perdere di valore.

Per quanto riguarda le obbligazioni societarie, i fondamentali (tassi di Default, metriche di profittabilità delle società, ecc.) rimangono solidi. Un contesto di tassi bassi e una discreta crescita economica hanno quindi favorito negli anni questa asset class che dal punto di vista di rendimento aggiustato per la volatilità è stata la vera regina degli ultimi anni. Il contesto caratterizzato da tassi bassi ha spinto gli investitori a prendere più rischio, e questo ha generato molta domanda per i bond societari, spingendo in alto le valutazioni.

Il segreto per navigare questa fase è operare una corretta segmentazione e rotazione tra queste asset class. Anche optare, nelle giuste misure, per strumenti inflation-linked potrebbe essere un’opzione. Ottenere rendimento da questa asset è possibile così come gestire in modo docile la transizione se si è investito in passato. Importante è operare una corretta segmentazione tra vari tipi di obbligazioni, all’interno di una composizione del portafoglio completa.

Azionario

Per quanto riguarda l’azionario, le politiche monetarie delle banche centrali, inondando il mercato di liquidità hanno sicuramente sostenuto le valutazioni. L’inversione della politica è sicuramente una fase rischiosa, perché esiste la possibilità che si determini uno shock nell’economia.

Ovviamente non bisogna allarmarsi, perché è lecito aspettarsi un processo docile, a meno che l’inflazione non subisca un’impennata improvvisa. Le valutazioni societarie restano comunque solide e la crescita globale sostenuta.

L’investimento azionario può ancora regalare soddisfazioni nei prossimi anni, importante è che esso sia inserito in un contesto di portafoglio bilanciato che permetta di tenere il rischio entro limiti consoni alla tua situazione personale e ai tuoi obiettivi di risparmio.

L’inflazione

Il motore di tutto il processo sarà la crescita dei prezzi. La velocità con cui i prezzi saliranno determinerà l’intensità del tapering, con conseguenze a cascata per tutte le asset class specialmente quella obbligazionaria.

Anche se non c’è accordo sull’intensità dell’aumento, è idea comune che nei prossimi anni il livello dei prezzi andrà ad aumentare. Questo vuol dire che il periodo prolungato di bassa inflazione che ha caratterizzato negli ultimi anni sta volgendo al termine.

Per i risparmiatori ciò implica che tenere fermi i risparmi sul conto corrente avrà un costo in termini di diminuzione del valore via via sempre maggiore. Investire i propri risparmi per proteggere il capitale diventa ancora più importante.

Cosa fare?

Con l’inflazione, seppur bassa, ma in aumento e l’inversione del ciclo i mercati sono in una fase di transizione, ma la possibilità di ricercare rendimenti è ancora presente, in un contesto che rimane positivo sulla scia degli ultimi anni. Importante è affidarsi a dei professionisti per navigare correttamente questa fase complicata, generando rendimenti entro orizzonti di rischio controllati. La nostra squadra di gestione si basa sulle tendenze di lungo periodo per operare piccoli ribilanciamenti all’asset allocation dei portafogli e questo ci permette di essere sempre in linea con il mercato senza stravolgere la nostra strategia.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: