Italia, la crisi politica fa salire lo spread

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Economia

Chi fa salire lo spread?

Lo spread misura la differenza nei tassi di interesse tra i titoli di stato a dieci anni italiani e tedeschi. Più è alto, più il tasso di interesse sui titoli italiani è alto rispetto a quello sui titoli tedeschi. In realtà lo spread cambia perché è cambiato il prezzo dei titoli che vengono comprati e venduti liberamente sui mercati. Se in tanti vendono i titoli di stato italiani e pochi li vogliono comprare, il loro prezzo scende. Se il prezzo scende, il rendimento (che è una cifra fissa) diventa più alto rispetto al valore del titolo.

Significa che chi ha soldi da investire accetta di usarli per comprare i titoli di stato italiani solo se costano meno e rendono di più, perché li ritiene un investimento più rischioso.

Il Titoli di Stato rappresentano il debito pubblico italiano e sono posseduti sia da investitori italiani che stranieri. A gennaio di due anni fa l’agenzia di stampa Reuters segnalava che la quota in mano a investitori stranieri era di circa il 30%.

Il sito di studi economici Bruegel ha ricostruito la composizione del debito di vari Paesi. Quello italiano alla fine del 2020 sarebbe per quasi due terzi (il 64%) di proprietà italiana e per un terzo (il 36%) in mano a stranieri. Della quota italiana, il 19% è in mano alla Banca d’Italia, circa il 40% è diviso tra banche e istituzioni finanziarie mentre poco più del 5% è in mano ad «altri» e probabilmente posseduto direttamente dalle famiglie.

Uno studio della Banca d’Italia della fine del 2020 indica che il 60% della parte detenuta all’estero, quindi circa un quarto del debito totale, sarebbe rimasta all’interno dell’area euro. Di questa fetta, il 14% sarebbe in mano a banche straniere, l’11,5% in mano a fondi pensione e assicurazioni e quasi un quarto (23%) in mano ad «altri intermediari finanziari».

Uno studio dell’Ispi (Istituto di studi di politica internazionale) () segnala come la quota detenuta all’estero sia quella considerata più volatile, che più facilmente decide di vendere e comprare. Gli investitori nazionali sono invece più disposti ad accettare il rischio di insolvenza.

Le tabelle dell’istituto Bruegel mostrano come la quota detenuta dagli investitori stranieri sia cresciuta in modo continuo dall’inizio del 2000 al 2007, quando aveva superato il 50%. All’inizio del 2020, invece, questa quota cominciò a ridursi rapidamente, proprio in coincidenza con l’aumento dello spread. Nell’arco di 12 mesi gli investitori stranieri passarono a possedere dal 47 al 37% del debito italiano. Il fenomeno si fermò dopo la formazione del governo Monti, nel novembre del 2020.

Per sapere chi stia facendo crescere lo spread in questo periodo, cioè per sapere chi stia vendendo titoli del debito pubblico del nostro Paese, bisognerà confrontare la composizione del debito pubblico italiano prima e dopo la crisi.

La crisi fa salire lo spread, titoli bancari sotto pressione

Il differenziale Btp/Bund sfiora quota 280 mentre la borsa di Milano registra la sofferenza dei titoli bancari. In affanno anche le altre piazze europee

La crisi ammala l’Europa: con lo spread salgono suicidi e depressione

Un imprenditore si dà fuoco in piazza a Salonicco (Lapresse)

BRUXELLES – La crisi economica fa male alla salute: a salire non è solo lo spread, ma anche il numero di persone che si tolgono la vita, vanno in depressione o si ammalano. In Grecia sono aumentati del 40% i suicidi nell’ultimo anno e la depressione in Spagna è aumentata del 20%. In Irlanda così come in Grecia sono diminuite le donazioni di organi. Diminuiscono anche un po’ ovunque le visite mediche mentre aumenta il ricorso al ricovero negli ospedali pubblici.

I paesi investiti più pesantemente dal crollo dei mercati finanziari pagano doppio pegno: economico e di salute. I dati sono stati presentati in occasione del Convegno Italian Health Policy Brief da Walter Ricciardi, presidente dell’European Public Health Association (Eupha) e della terza sezione del Consiglio Superiore di Sanità. E anche dall’Italia arrivano i primi segni dove “è in forte aumento la depressione”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Fra pochi giorni sarà pubblicato un bilancio aggiornato della situazione europea, ha spiegato Ricciardi: i dati verranno elaborati da Osservasalute dell’Università Cattolica assieme all’Oms e all’Eupha.

”Vogliamo capire gli effetti delle misure – ha spiegato Ricciardi”. E per questo gli epidemiologi hanno deciso di dedicare i prossimi sforzi proprio per comprendere cosa stia succedendo complessivamente e in Italia in particolare.

Più in generale sembrano diminuire le abitudini salutari come la prevenzione e la cura di una alimentazione salutare (ricca di frutta e verdura) e si registra già un taglio delle spese sull’alimentazione, sullo sport e sulle cure, in particolare quelle odontoiatriche.

La minore disponibilità economica colpisce infatti la possibilità di fare ricorso alle cure mediche proprio nelle fasi iniziali delle malattie, facendo quella prevenzione che in molti casi si rivela fatale. In Grecia si era già registrata una consistente riduzione del 15% delle visite mediche e un aumento del 25% dei ricoveri.

La giungla di ticket e tariffe sanitarie introdotte nelle diverse regioni italiane renderà prevedibilmente complesso il lavoro di analisi degli effetti della crisi. Tra le misure introdotte sono previsti obiettivi di spesa sanitaria: per la spesa ambulatoriale il governo centrale stanzierà 105 milioni di euro per l’anno in corso invece dei 486,5 pianificati, un differenza che dovrà essere coperta con l’introduzione di ticket come quello sulla specialistica ambulatoriale che rischia di provocare una rinuncia di questi controlli da parte delle fasce piu’ deboli della popolazione.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: