GUK912MGA codici truffa iPhone Xs 256 Gb ecco come difendersi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

GUK912MGA codici truffa iPhone Xs: quali sono e come difendersi [Aggiornato 2020]

Negli ultimi mesi stanno circolando sempre più truffe di vario genere ed in particolare quelle che regalano pagando solo 1 euro con una semplice iscrizione 1 iPhone Xs 256 Gb o anche altre versioni.

Ovviamente non è possibile che tu possa ricevere tale “regalo” anche se sui siti che lo promuovono gli ideatori del raggiro e della bufala ci inseriscono pareri e recensioni super positive di gente che ha ricevuto l’iPhone.

Ma fai attenzione: non si riceve un bel niente!

Se digiti su Google nello spazio dedicato alla ricerca delle parole chiave e dei siti web i codici simili a questi “MO256GOF” “ZAP256PTW” “AXS256RTR” “WRT256XOP” “NR4822NRC” “PTZ842YNX” “PRD426PBD”, i risultati sono imbarazzanti.

Ovviamente se clicchi sul primo risultati cadrai nella trappola ed inserendo i tuoi dati, ti ruberanno probabilmente la tua identità e i tuoi dati sensibili.

Se invece fai un’indagine più a fondo come stai facendo ora sul nostro blog, leggerai la verità.

Questa è una vera operazione di marketing ben congegnata per aggirare il meccanismo pubblicitario di Google e dell’adsense, il sito commerciale delle pubblicità su internet del colosso della ricerca sul web.

Gli ideatori ovviamente individuano dei codici unici e li inseriscono in pubblicità occulte spesso in commenti innocenti su Facebook.

La vittima cerca il codice e cade nella trappola.

pare che lo scopo sia quello di rubare dati sensibili relativi alle carte di credito e prepagate !

iPhone Xs a 1 euro?

Ci credi davvero?

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Attenzione alle varie truffe online presenti online e su Facebook: dai codici promozionali agli SMS.

Ecco come riconoscerle.

Continua a leggere e le scoprirai.

Codice HTP288LPY iPhone Xs a 1 euro: come riconoscere la truffa

Acquistare un iPhone Xs a 1 euro?

Ovviamente è troppo bello per essere una vera offerta promozionale.

Siediti e stai calmo.

Te lo dobbiamo dire: è tutto falso e non riceverai un bel niente se paghi ed inserisci i tuoi dati.

Anzi probabilmente ti ruberanno i dati della tua carta di credito Postepay se hai usato quella.

È una vera e propria truffa online tra le più diffuse degli ultimi anni.

La promozione segue sempre uno stesso schema: cambiano i modelli, ma le modalità proposte con allegato il prodotto in offerta a 1 euro è sempre lo stesso.

Ora va di moda l’ iPhone Xs , domani forse un’altro oggetto tecnologico o addirittura forse una macchina TESLA.

Come difendersi da queste truffe online in internet?

Saper riconoscere la truffa, capendo anche come funziona, è il miglior modo per difendersi ed evitare situazioni decisamente spiacevoli.

Gli ultimi codici inventati dagli ideatori della truffa in questione è legata al codice HTP288LPY e MO256GOF ma sicuramente altri codici verranno via via inseriti nei post su Facebook in modo da tenere in piedi il meccanismo della bufala.

ma davvero credi che sia possibile avere iPhone Xs a 1 euro?

Di certo qualcuno ci è cascato, come le migliaia di italiani che sono cadute nella truffa del Bitcoin Code, Bitcoin Revolution e Bitcoin Billionaire .

Clicca su questi articoli investigativi qui sopra e scoprirai come devi difenderti quando navighi online.

Truffe di questo tipo viaggiano principalmente su internet e su social network come Facebook, il più popolare per questo tipo di fregature.

A rischio sono principalmente i tuoi dati personali sensibili.

Molti sono caduti nella trappola, soprattutto quelli dal convincimento facile troppo speranzosi nella bontà del prossimo.

Tutte queste truffe sono abbastanza simili.

Tutte richiedono l’inserimento di un codice promozionale speciale.

Quello che possiamo consigliarti è di rimanere all’erta quando vedi prezzi al di sotto di un limite accettabile.

In questo caso un solo euro per comprare uno smartphone da 800 euro è ovviamente un campanello di allarme di una possibile truffa.

Questa tipologia di bufala truffa si trova specialmente nei commenti e nei post di Facebook, dato che Google plus ha oramai chiuso i battenti per sempre e spesso è simile a questo:

“Ciao a tutti. Qualche giorno fa, ho sentito un annuncio alla radio e alla televisione, che parlava di come fosse facile vincere il nuovissimo iPhone XS! Basta digitare su Google il codice > MO256GOF Prova un conto demo per giocare a trading gratis senza rischio con eToro >>

iPhone Xs a 1 euro: la truffa del pacco

Altra forma di fregatura che promette un iPhone Xs a 1 euro solamente è quella che si propaga via SMS, con un’immagine di un pacco contenente il prezioso melafonino in attesa di essere inviato per posta.

Il mittente del messaggio è un falsissimo “City Pacco” che informa l’utente di una spedizione pronta per essere inviata presso il proprio domicilio.

Per sbloccare la consegna devi solamente inserire dei dati guarda caso.

Il messaggio riporta quindi una richiesta di conferma dei propri dati personali, accompagnata da un link.

Una volta aperto il collegamento vedrai una mappa in cui viene tracciato il tuo pacco: per sbloccare il pacco serve però, guarda caso, 1 euro.

Una volta inseriti i dati per il pagamento, non solo non riceverai mai un iPhone Xs, ma ti ruberanno i dati della carta di credito, e il contenuto, del tuo conto della carta prepagata.

iPhone Xs a 1 euro: codice MO256GOF e la lista di quelli da evitare

La lista di codici truffa segnalati dagli utenti è aumentata nel tempo: la truffa del codice cambia spesso e a variare è proprio la sequenza alfanumerica che permetterebbe di ottenere il famigerato sconto.

Tra i codici da evitare puoi trovare:

  • MO256GOF
  • GUK912MGA
  • ZAP256PTW
  • AXS256RTR
  • WRT256XOP
  • NR4822NRC
  • PTZ842YNX
  • PRD426PBD
  • HTP288LPY
  • PXP288LPY
  • BEN600GK
  • KDG892KLY
  • JUF459PLE
  • ITE256GX
  • SGS256FGG
  • WRT256ZRS
  • WRT256PPX
  • SGS256GRK
  • WRT256PSN
  • SAMS9ITALIA
  • XREGALO9X
  • BOZ256VT
  • HYB477LAG
  • TAM993BER
  • RTD256GOX
  • MGE256PX
  • TER256GOX

Evita di cercarli su Google per non correre il rischio di cadere nell’elaborato phishing , a meno che non torni a leggere questo articolo e lo condividi su Facebook per avvertire i tuoi amici!

Code MO256GOF, ZAP256PTW, WRT256XOP: truffa ecco come difendersi dal virus Facebook

Ad oggi i codici più diffusi sono quelli che ti abbiamo pubblicato nel paragrafo precedente, ma non è escluso che possano esserci in giro anche altri codici.

Ne inventano sempre di nuovi!

La truffa è un evergreen, sta girando già da qualche anno sui social netwok, ma come spesso capita queste truffe vengono riproposte nel tempo e molte persone ci cascano perchè non ne sono al corrente.

Se cercate il codice PRD426PBD su google trovare un articolo intitolato “Come fanno gli italiani a ricevere il nuovo iPhone X a soli 1€”, ospitato da un giornale online inesistente (cliccando sui vari link nell’header, si viene riportati ad un sito in francese o in inglese).

Altri malcapitati hanno beccato il malware sul loro account Facebook.

E’ un applicazione che si installa in automatico sul profilo.

Per rimuovere il virus Controlla le app che hai associate al profilo ed elimina quelle che non hai consentito tu trovi una guida su come fare qui https://www.facebook.com/help/170585223002660/ – Inoltre è consigliato di cambiare la password di accesso.

E ricorda che se ti senti truffato, contatta la tua banca o il gestore della carta di credito e segui la procedura del ChargeBack qui .

Code MO256GOF e la truffa sull’iPhone Xs 256 Gb, ecco come difendersi

Scritto da: Redazione Bloglavoro 11 Luglio 2020 – 11 Luglio 2020 – 09:45

Negli ultimi tempi sul web stanno girando diverse truffe che mettono in palio al costo di 1 € iPhone Xs 256 Gb o anche altre versioni, si tratta ovviamente di una truffa che prevede la ricerca e l’inserimento direttamente su Google di alcune codici (Code) simili a questi “MO256GOF” “ZAP256PTW” “AXS256RTR” “WRT256XOP” “NR4822NRC” “PTZ842YNX” “PRD426PBD”, codici che vanno inseriti nel motore di ricerca e successivamente si deve cliccare sul primo risultato che viene mostrato, in realtà come abbiamo detto si tratta di una truffa il cui scopo è quello di sottrarre dati sensibili relativi alle carte di credito e prepagate.

Code MO256GOF ZAP256PTW WRT256XOPe la truffa sull’iPhone Xs 256 Gb, ecco come difendersi

Ad oggi i codici più diffusi sono questi cinque ma non è escluso che possano esserci in giro anche altri codici, ecco al momento quali sono i codici truffa che stanno girando, ma periodicamente ne spuntano fuori di nuovi proprio per sviare gli utenti allo scopo di farli cadere nella truffa.

  • Code ZAP256PTW
  • Code AXS256RTR
  • Code WRT256XOP
  • Code NR4822NRC
  • Code PTZ842YNX
  • Code PRD426PBD

La truffa non è nuova, sta girando già da qualche anno sui social netwok, ma come spesso capita queste truffe vengono riproposte nel tempo e molti utenti ci cascano perchè non nè sono a conoscenza.

Se cercate il codice PRD426PBD su google trovare un articolo intitolato “Come fanno gli italiani a ricevere il nuovo iPhone X a soli 1€”, ospitato da un giornale online inesistente (cliccando sui vari link nell’header, si viene riportati ad un sito in inglese).

Se si procede oltre, cliccando su un ulteriore link nell’articolo ci si trova in una pagina che chiede dati personali, ovviamente, vi invitiamo a non compilare nessun dato.

E ricordate, nessuno dà niente per niente: tantomeno un iPhone X

Se invece sei uno dei malcapitati che ha beccato il malware sul tuo account facebook

Truffe Postepay Sicurezza Web, ecco come difendersi

Scritto da: Redazione Bloglavoro 5 Dicembre 2020 – 5 Dicembre 2020 – 15:05

La PostePay di Poste Italiane è tra le carte prepagate maggiormente prese di mira dai truffatori ed il motivo è abbastanza semplice e scontato, è la carta prepagata più diffusa in Italia, nel 2020 Poste italiane ha dichiarato di aver emesso 13,5 milioni di carte Postepay, senza contare l’ultima nata la Evolution, per la quale Poste in 2 anni ne ha emesso circa 2 milioni di esemplari, diventa chiaro quindi perchè i truffatori prediligano sempre queste carte.

Nelle ultime settimane infatti i malintensionati hanno intensificato le loro attività truffaldine allo scopo di rubare e trafugare non solo i dati di accesso riservati ma anche i dati della carta, in questo modo possono clonare la carta o prosciugare tutti i soldi presenti sulla stessa.

L’esca con la quale i truffatori cercano di far abboccare gli utenti è la sicurezza web legata alle Carte PostePay.

Sicurezza Web PostePay che cos’è e come funziona

Per difendersi in maniera corretta da questa tipologia di truffa è fondamentale capire cosa sia il sistema Sicurezza Web.

La Sicurezza Web legata alla Poste Pay è un processo che permette di rafforzare, per determinate operazioni online, la sicurezza dalla Carta quando viene utilizzata online per i pagamenti. L’adesione a questo servizio permette di prevenire anche le truffe online che spesso svuotano le carte postepay, il sistema infatti è basato sull’invio di un codice valido per la singola operazione, al numero di cellulare cui è intestata la carta, in questo modo in caso di clonazione i truffatori non potranno effettuare operazioni o pagamenti online.

Da qualche hanno è stata introdotto anche un’altro protocollo di sicurezza denominato “Verified by Visa o MasterCard 3D Secure Code” che tratteremo in maniera approfondita in un’altra guida.

Se volete conoscere ulteriori dettagli su questo protocollo di sicurezza vi invitiamo a leggere la nostra guida di approfondimento in questa pagina.

Truffe Sicurezza Web come difendersi?

Il metodo preferito dai truffatori è la casella di posta elettronica dell’utente, il quale si troverà tra le tante email una con un oggetto simile a questo:

  • carta bloccata per sicurezza web
  • attiva il protocollo sicurezza web
  • abilita la postepay alla sicurezza web

gli oggetti che inseriscono possono variare nella forma ma resto il comune denominatore che è appunto la sicurezza web.

L’intento del truffatore è quello di convincere l’utente a cliccare sul link presente nella email, una volta cliccato l’utente viene collegato ad una pagina web che in tutto e per tutto è una fedele riproduzione del sito di Poste Italiane, in realtà non lo è.

L’utente viene invitato ad inserire i dati personali di accesso e della propria carta, è proprio in questo momento che la truffa viene messa in atto, una volta inseriti questi dati in pratica non avete fatto altro che consegnarli nelle mani dei truffatori che al 99,9% o cloneranno la vostra carta o faranno acquisti su internet non autorizzati prosciugandovi tutto il denaro.

Come difendersi quindi?

Ci sono alcuni accorgimenti per difendersi che sono davvero semplice ed afficaci al 100%, il primo accorgimento è quello di cestinare tutte le email che ricevete di questo genere poichè Poste non manda mai comunicazioni via mail, ma nel caso vogliate controllare che il vostro account e le vostre carte funzionino regolarmente andate sul sito ufficiale:

altro accorgimento da adottare è quello del protocollo di sicurezza che il sito possiede, infatti quando vi trovate nella vostra area personale sul sito di poste nella barra degli indirizzi comparirà un lucchetto verde e l’indirizzo inizierà per “https” e non solo per “http” questo significa che la connessione è sicure e protetta con codici crittografati e nessuno può accedere ai dati se non solo voi, come mostrato nell’immagine:

Articoli Correlati

Potrebbe Interessarti anche:

  • Ricarica PostePay, tutti i Metodi per Ricaricare (clicca qui)
  • Codice Cliente PostePay, Che Cos’è e Come Funziona (leggi l’articolo)
  • Rinnovo PostePay, Come Rinnovare la Carta in Scadenza (clicca qua)
  • Numero Verde PostePay per Assistenza, Furto, Smarrimento (leggi)
  • PostePay Clonata e Truffa, Come Difendersi e Cosa Fare (leggi la guida)
  • Saldo PostePay, Come Conoscere il Saldo della Carta (clicca qui)
  • Saldo Contabile e Saldo Disponibile, ecco le Differenze (leggi la guida)
  • Codice Fiscale Bloccato su CRM, ecco Come Risolvere (leggi la guida)
Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: