Dollaro Usd ancora debole

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Previsioni Euro Dollaro 2020: euro debole ancora per qualche mese

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

L’euro ha aperto il 2020 con un trend ribassista, scendendo ai minimi pluriennali contro il dollaro rispetto ai 1,12 di apertura d’esercizio sull’EUR/USD. Questa flessione non riflette tuttavia un peggioramento dei fondamentali sottostanti, che si stanno evolvendo su scenari sostanzialmente attesi, né sembra modificare in misura rilevante lo scenario della maggior parte degli analisti sul cambio, anche al netto delle evoluzioni del coronavirus.

Insomma, la flessione del cambio di inizio anno è determinata soprattutto a una fisiologica normalizzazione del cross rispetto all’accelerazione di chiusura di 2020, che non è imputabile a fattori fondamentali quanto a un generalizzato indebolimento del dollaro, amplificato dagli scambi più ridotti che sono tipici di un mercato valutario di “fine anno”.

La forza del dollaro

Naturalmente, è anche bene sottolineare come l’euro sia in realtà sceso anche in virtù di una maggiore forza del dollaro, con i dati macro USA di inizio 2020 che si sono spesso rivelati più positivi del previsto.

Anche quanto appena affermato, tuttavia, non fa altro che rafforzare il fatto che la dinamica del cambio continua a manifestarsi come coerente rispetto agli sviluppi del quadro economico globale.

Dinanzi a tale scenario, la BCE, come da attese degli analisti, ha scelto di mantenere i tassi fermi (tasso refi a 0,00% e tasso sui depositi a -0,50%) confermando una politica monetaria accomodante per un periodo di tempo prolungato. Pur accogliendo positivamente la sigla dell’accordo di fase 1 tra Stati Uniti e Cina, la BCE ha specificato che l’effetto reale per l’area euro deve essere ancora valutato, e che i rischi rimangono verso il basso, anche se in misura meno pronunciata.

Previsioni EUR/USD, difficile puntare sul rialzo dell’euro

Al netto di quanto sopra, è difficile immaginare un euro rialzista nel breve termine. Ma perché?

In primo luogo, i segnali di stabilizzazione della crescita economica, pur positivi, non sono sufficienti a indurre la BCE a modificare la propria forward guidance, soprattutto sulla base degli sviluppi di alcune condizioni globali (coronavirus in primis) che potrebbero turbare – e non poco – le prospettive di crescita del PIL.

In secondo luogo, nonostante la BCE abbia ripetuto che in caso di necessità sarebbe pronta ad ampliare ancora lo stimolo monetario, ha contemporaneamente lasciato intendere che, visto e considerato che il livello di partenza dei tassi è bassissimo (negativo), l’efficacia marginale dell’azione di policy sarebbe comunque ridotta.

Pertanto, proprio il basso livello dei tassi BCE, e il gap contro i tassi USA, è elemento di evidente debolezza per l’euro, e di forza per il dollaro. Un elemento che continuerà a esercitare il proprio impatto ancora a lungo sul cambio, con prospettive dell’euro di debolezza per almeno 2-3 mesi.

Un fine 2020 in rialzo per l’euro?

Le cose potrebbero però cambiare nella seconda parte dell’anno, periodo nel quale è possibile attendersi un modesto rafforzamento dell’euro, anche oltre quota 1,15 sull’EUR/USD.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Le ragioni di questa opportunità potrebbero celarsi nella modesta crescita economica dell’area euro nella seconda metà dell’anno, e nella possibilità che verso la fine dell’anno la Fed possa effettuare un ultimo taglio dei tassi.

Evidentemente, per poter comprendere come potrebbe evolversi il cambio, i prossimi appuntamentida valutaresaranno le prossime riunioni BCE (12 marzo) e Fed (18 marzo). In quelle occasioni si avranno infatti le pubblicazioni delle nuove previsioni macro e, dunque, una valutazione aggiornata del quadro di crescita e di inflazione, che potrebbero fornire maggiori spunti direzionali.

Per il momento, dunque, le condizioni di debolezza dell’euro dovrebbero proseguire fino ad almeno la primavera inoltrata. 0

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4

Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Euro ancora debole. Il dollaro tiene

L’apertura settimana del mercato forex vede ancora l’euro indebolirsi, mentre il dollaro segnala una certa stabilità. Sulla moneta unica pesano ancora le tensioni sullo spread italiano, con polemiche che coinvolgono Salvini e il presidente della Commissione Europea Juncker. Arriva lo scontro tra Italia e Ue sul piano di bilancio italiano, che ha fatto spegnere la fiducia dei mercati.

Il forex

La coppia EUR/USD va giù dello 0,36% a 1,1480 ad un’ora dell’apertura dei mercati. La moneta unica, con lo scontro in atto, continua ad indebolirsi sul biglietto verde, e le previsioni a breve non vedono segnali di inversione.

L’Italia non cambierà idea sul bilancio, ma gli interessi sul debito pubblico continuano ad aumentare. Ma non è solo la paura sul debito pubblico italiano a pesare sull’euro. Anche i dati economici europei non sono confortanti. Si teme un forte rallentamento dell’economia, dopo che la produzione industriale tedesca ha segnato il terzo stop consecutivo su base mensile.

Esattamente inversa la situazione dall’altra parte dell’oceano, con i dati americani quasi tutti positivi. Fa bene al dollaro anche il rialzo dei tassi della Fed.

L’indice del dollaro USA sale dello 0,22% a 95,52, restando ai massimi degli ultimi due mesi. La preoccupazione Usa però è il rallentamento della crescita occupazionale nell’ultimo mese, a causa del forte maltempo che ha investito la costa occidentale.

GBPUSD sterlina ancora debole

Le incertezze della brexit stanno giocoforza influenzando la sterlina, le probabilità che non si raggiunga un accordo sull’uscita dall’Unione Europea sono molto aumentate. L’incertezza non stabilizza la moneta che continua a mostrarsi debole. La concomitante forza del dollaro per la politica protezionistica di Ronald Trump non favorisce la stabilità. La notizia che già giovedì verranno introdotti 200 miliardi di dollari di dazi sulle importazioni cinesi ha creato tensioni con tutte le monete e il dollar index ha avuto una notevole crescita negli ultimi tempi.

Fortunatamente è così altrimenti non si avrebbero delle belle occasioni di trading come questa. Da aprile ad oggi il cross GBPUSD ha percorso il canale parabolico ribassista che ho disegnato nel grafico sotto. C’è ancora spazio per un ulteriore ribasso verso il fondo del canale che potrebbe essere raggiunto tra poco più di un mese a 1,25. Attenzione al rimbalzo in corso che potrebbe svilupparsi fino a 1,296 prima dell’onda finale ribassista.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: