Consigli per diventare Trader con Opzioni Binarie professionista

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Come diventare trader professionista indipendente ?

Vi siete mai chiesti in che modo si possa diventare un trader professionista ?

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Siete pronti a far diventare il trading una vera e propria professione , elevandolo – magari – da semplice passatempo?

E quale è il miglior percorso di studi che potete avviare o recuperare per fare trading professionale?

Cerchiamo di rispondere a questa e a tante altre domande, occupandoci di chiarire tutto ciò che dovreste sapere su come diventare un trader professionista !

Quanto è difficile diventare trader professionista?

Come diventare un trader professionista

Per iniziare a chiarire tutti i principali aspetti sulla vostra carriera di trader professionista per vivere di trading, cominciamo con il ricordare che non esiste una scala di difficoltà sulla base della quale misurare il livello di complessità del “diventare trader “.

Se ben ci pensate, infatti, chiunque di noi può diventare un trader : è sufficiente aprire un conto di trading presso uno dei broker operanti sui mercati internazionali e iniziare ad aprire e chiudere posizioni.

Naturalmente, esaurire in queste poche righe il tema sarebbe profondamente errato.

Lo scopo di diventare un trader professionista non è infatti semplicemente quello di riuscire ad accedere sui mercati finanziari , bensì quello di “vincere” nei mercati finanziari , ottenendo un successo e, dunque, dei guadagni che possano rendere sostenibile la propria attività di trading .

Insomma, cercate di scindere, già da queste prime righe iniziali, quel che volete diventare. Semplificando il panorama dei trader , possiamo infatti trovare:

  1. trader amatoriali, che investono saltuariamente nei mercati finanziari con lo scopo di ottenere un guadagno aggiuntivo a fine mese, rispetto a quello che potrebbe essere un lavoro principale; spesso il loro investimento non è dettato da una congrua strategia, bensì dall’intuizione di alcune operazioni non integrate da porre in essere senza una precisa periodicità; il loro impegno può essere legato a pochi minuti al giorno o poche ore alla settimana;
  2. trader professionisti , per i quali l’attività di compravendita di asset sui mercati finanziari rappresenta il core business; i trader professionisti investono sulla base di una profonda strategia di trading professionale, e su un piano di investimento periodicamente rivisto; hanno inoltre conoscenze e caratteristiche che… vedremo tra breve!

Studi per diventare trader professionista indipendente

Anche se chiunque può diventare un trader professionista , e sebbene non vi siano dei corsi di studi necessari per “abilitare” alla professione di trader, è bene ricordare come alcuni filoni formativi siano sicuramente più utili degli altri. Ma quali sono?

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Come risulterà essere intuibile, un buon punto di riferimento per fare trading professionale potrebbe essere il possesso di una laurea in Economia o, comunque, di conoscenze particolarmente approfondite sull’economia.

Si tenga in debita considerazione che, oltre a una conoscenza sulle teorie economiche, sulla microeconomia e sulla macroeconomia, sulle analisi metodologiche di bilancio e così via, risulterà essere di elevata importanza la tendenza a comprendere il funzionamento dei mercati finanziari regolamentati (per i quali potrebbero essere dunque utili degli esami di tecnica bancaria, di diritto delle società quotate, e tanto altro ancora).

Anche una laurea in Matematica o in Scienze statistiche potrebbe essere di grandissimo aiuto, visto e considerato che l’analisi tecnica e, più in generale, l’analisi “numerica” e finanziaria, costituiranno un utile supporto alle vostre valutazioni.

Come risulta essere facilmente intuibile, non sarà sufficiente il possesso di un titolo di studio pari a una laurea, o equivalente, per trasformarvi in provetti trader : se così fosse, il mondo sarebbe colmo di provetti investitori!

Assumendo pertanto che un titolo di studio in materie economiche, o conoscenze equivalenti, rappresenta una buona e indispensabile base, ricordiamo come la preparazione di un ottimo trader dovrà essere integrata da altro materiale formativo.

Corsi per diventare trader professionista indipendente

A nostro giudizio, per fare trading professionale diventerà estremamente importante cercare di completare la propria conoscenza mediante corsi sulle tecniche del trading , sui metodi di analisi tecnica e fondamentale, sulla psicologia nel trading e su tutto ciò che può costituire un tassello ideale per poter arricchire il vostro bagaglio di esperienze e di conoscenze, in vista dello sbarco vero e proprio sui mercati finanziari .

Per vostra fortuna, il web è pieno di risorse di buona qualità.

Pertanto, sebbene spesso il valore aggiunto di cicli di seminari dal vivo, corsi universitari, appuntamenti di approfondimento presso società di investimento e banche, costituiscano un valore aggiunto imprescindibile, sappiate che potete facilmente trovare del materiale formativo di base e avanzato anche sulla rete, e spesso in maniera totalmente gratuita.

Corsi trading online: cosa offrono

Sul web esistono infatti centinaia di diverse autorevoli fonti da consultare, e che vi permetteranno – tra ebook, webinar sul trading, video lezioni e altro – di acquisire conoscenze sempre più dedicate.

Infine, un ultimo consiglio in ottica formativa: non date mai per scontato nulla, e non ritenete “terminata” la vostra conoscenza.

Gli esami – come si dice! – non finiscono mai, ed è pertanto utile cercare di arrivare preparati ai “momenti della verità” forti di una formazione continua.

Giorno dopo giorno, dunque, cercate di acquisire nuove conoscenze e nuove competenze: i migliori trader , sono quelli che non smettono mai di imparare, anche se già operano nel trading professionale!

Trader professionista: consulenza per gli altri o… per se stessi?

Il passo successivo – non obbligatorio – per diventare investitore professionista è quello di divenire consulente per i propri clienti: un trader professionista che non ha la responsabilità di investire solo il proprio patrimonio, ma ha il compito di investire patrimoni altrui, ha naturalmente una serie di gravami aggiuntivi che non potranno che impattare in misura significativa sul proprio atteggiamento e sulle proprie riflessioni strategiche.

Quanto sopra deve, tuttavia, fornirci il giusto spunto per poter riflettere su un ulteriore elemento che il trader professionista che inizia a svolgere il suo lavoro nei confronti di altre persone deve necessariamente possedere: la professionalità.

Il trader che esercita la propria funzione di consulente nei confronti di altri non deve solamente essere esperto, competente e diligente nella propria professione : deve altresì essere in grado di rapportarsi nei confronti della propria clientela in maniera trasparente, chiara, efficace ed efficiente.

Il che, tradotto in termini ancora più pragmatici, significa che il trader professionista dovrà essere in grado di interpretare correttamente i bisogni della clientela, profilarla con precisione e oggettività, comunicare e spiegare i piani di investimento, e così via.

Si tratta, in verità, di elementi non sempre facilmente conseguibili. Alcune persone nascono con un innato senso di comunicazione, di empatia e di chiarezza.

Altre persone devono invece lavorare maggiormente sull’ottenimento di tali requisiti che, spesso, non sono così agevolmente acquisibili in poco tempo.

Ne deriva che anche il trader professionista più capace, ma scarsamente in grado di comunicare con la propria clientela, potrebbe presto arrivare al fallimento della propria attività, e all’insoddisfazione dell’utenza che a lui si rivolge.

Quanto guadagna un trader professionista

Una delle domande più frequenti che vengono riposte nei confronti dei trader professionisti è: quanto si guadagna? Purtroppo, se la domanda è piuttosto comune, anche la risposta rischia di esserlo: dipende.

Gli stipendi, nel trading professionale, sono infatti estremamente differenti, e dipendono principalmente dai volumi di capitale che il trader riesce a muovere per la propria clientela. Se invece il trader opera solamente sui propri patrimoni, il guadagno derivante dalla propria attività sarà naturalmente ponderato sulla base dei risultati delle proprie attività di investimento.

Si tenga inoltre conto che non tutti i trader operano come liberi professionisti , considerato che alcuni preferiscono entrare alle dipendenze di un istituto di credito o di una società di investimento.

In questo caso, lo stipendio di fa trading professionale sarà determinato prevalentemente in misura fissa e, a seconda dell’inquadramento, potrebbe essere costituito da diverse migliaia di euro al mese.

eToro è un broker molto popolare in Italia grazie al Social Trading, che permette lo scambio di opinioni e di strategie fra gli utenti. Un’altra funzione molto importante è il copy trading , che consente a un trader di copiare intere operazioni di un trader professionista iscritto su eToro. Quest’ultimo viene definito Popular Investor, ossia “Investitore Popolare”.

eToro: piattaforma di trading online leader del social trading e del copy trader

Oltre a guadagnare direttamente dal trading online , il Popular Investor diventa una guida per milioni di social trader , divenendo di fatto gestori di fondi e ricevendo pagamenti quando altri trader copiano i suoi investimenti.

Quando altri trader decidono di copiarli, i Popular Investor ottengono profitti fissi e fino al 2% del loro Asset Under Management (AUM), che non è altro che il totale dei fondi gestiti. Il guadagno generato da questi pagamenti sono in aggiunta alle plusvalenze ottenute con la propria attività di trading .

Sostanzialmente più persone copiano i Popular Investor, più quest’ultimi guadagnano soldi extra. Se sei un trader professionista dovresti valutare l’idea di entrare a far parte di una community che vanta più di 7 milioni di persone!

IQ Option: trading conto demo

IQ Option è il primo broker che ti permette di divenire un trader professionista indipendente.

Come? Grazie alle tantissimi alternative che esso ti offre per fare trading online .

Innanzitutto devi sapere che IQ Option è un broker di trading online regolamentato ed autorizzato che ti permette di investire con un conto demo gratuito ed un conto reale.

La piattaforma che ti viene offerta è una piattaforma di proprietà regolamentata ed autorizzata che ti permette di investire su tantissimi mercati e su tantissimi asset con i CFD o sul mercato Forex ed ETF.

Scegliendo IQ Option puoi scegliere anche di divenire un trader professionista indipendente con un conto reale grazie al deposito minimo di solo 10 € e ai trade minimi a partire da 1 €.

Questo permette non sono la possibilità di operare con un conto reale senza esborso di denaro eccessivo, ma anche di investire ad esempio sulle cripotvalute, che sono il bene più in voga di questo periodo e riuscire ad ottenere il massimo delle performance.

“Apri

Apri un conto Demo IQ Option

Diventa un trader professionista indipendente grazie al conto demo IQ Option! Scegli la professionalità di IQ Option e investi su tantissimi beni con un’unica piattaforma. Conto reale a partire da 10 e e trade minimi da 1 €.

Trading professionale su Plus500

Plus500: broker di trading online

Per fare trading professionale su Plus500 è opportuno rispondere affermativamente ad almeno due delle tre seguenti domande.

    Hai fatto in media 10 operazioni di trading di dimensioni significative al trimestre durante l’ultimo anno in un mercato rilevante?

Rispetto ad altri intermediari finanziari, Plus500 ha un punto di forza non indifferente. Esso infatti offre quasi tutte le condizioni vantaggiose che l’ESMA ha riservato ai trader al dettaglio. Vediamo nello specifico quali sono questi vantaggi.

Criteri Conto al dettaglio Conto professionale
Protezione del denaro del cliente
Protezione contro saldo negativo
Migliore esecuzione degli ordini
Informazioni chiare e trasparenti
Financial Ombudsman Service
Diritti ICF no

Clicca qui per aprire un conto su Plus500 e fai trading professionale!

Come diventare un trader migliore

Diventare dei trader migliori? È possibile e, forse, questo obiettivo non è nemmeno così lontano come potete pensare. Cerchiamo in tal senso di soffermarci su alcuni spunti basilari che vi consentiranno di comprendere per quale motivo la maggior parte degli investitori non riesce a realizzare i propri obiettivi a lungo termine, e per quale motivo il piano d’ azione sia uno strumento così importante per poter raggiungere i propri target!

È fondamentale avere un money management, ossia un piano che permette al trader professionista di ridurre le perdite e ottimizzare i profitti, cercando di stabilizzarli per il lungo periodo.

Il money management non è altro che la gestione del capitale, ed è un passo fondamentale che sia un trader professionista sia un neofita deve compiere per fare trading finanziario.

Fissare l’obiettivo del vostro trading

Innanzitutto, ricordate che dove cercare di comprendere quale sarà l’obiettivo del vostro trading . Ognuno di voi avrà infatti abitudini, preferenze e finalità differenti, e spetterà a ciascuno di voi decidere se è disposto ad essere un trader a tempo pieno, fare trading da casa propria o con soli dispositivi mobili, avere come finalità quella di integrare il reddito mensile del proprio lavoro ordinario, gestire solo il proprio denaro o anche quello di altre persone, e così via.

Insomma, prima di procedere oltre, cercate di chiarire quale sia il vostro scopo nelle attività di trading . Fatto ciò, mettetelo nero su bianco, scrivendolo nel vostro piano d’ azione o sul muro: in ogni caso, è fondamentale assicurarsi di aver definito chiaramente l’obiettivo finale dei vostri sforzi.

Fissare dei punti di controllo

Difficilmente l’obiettivo di un trader sarà rappresentato da un orizzonte temporale di brevissimo termine (attenzione, non ci riferiamo alla natura delle singole posizioni, quanto alle caratteristiche del vero obiettivo finale: es. costruire un capitale supplementare di “n” euro).

Considerato dunque che dovrete raffrontarvi con un target posto a “n” mesi o anni da oggi, è utile dividere il proprio obiettivo a lungo termine in quelli più brevi, che potrebbero essere realizzati all’interno di un periodo di un mese o di più mesi.

In altri termini, quel che vi consigliamo di fare è considerare l’obiettivo finale come una serie di obiettivi minori, collegati, che devono essere compiuti ogni mese. In questo modo, saprete che se raggiungerete i proprio obiettivi minimi ogni mese, riuscirete anche a raggiungere il vero obiettivo finale. Inoltre, contrassegnare come “compiuti” i vostri obiettivi mensili rafforzerà il vostro ottimismo e vi darà una fiducia sulla sostenibilità degli obiettivi primari.

Purtroppo, però, molti trader prestano eccessiva attenzione al loro obiettivo a lungo termine senza tuttavia fare il giusto sforzo per capire come realizzare questo obiettivo in modo più realistico, mese dopo mese. Tutto ciò provoca nei trader la sensazione di una grandissima sfida, un forte aumento dell’ansia conseguente che potrebbe favorire la perdita della pazienza e la sottomissione a elementi psicologici che potrebbero indurli ad assumere le decisioni sbagliate sul mercato .

Nel tempo, tutti gli obiettivi a breve termine dovranno andare a realizzare una opportuna sinergia con l’obiettivo a lungo termine. Meglio pertanto lavorare per gradi, ricordando che con il raggiungimento di ogni obiettivo realistico a breve termine, la fiducia del trader probabilmente sarà destinata a migliorare, sentendosi sempre più vicino al raggiungimento dell’obiettivo finale, qualsiasi esso sia.

Il trading come processo psicologico

Compiamo ora una piccola integrazione a quanto sopra abbiamo avuto modo di rammentare, ricordando che esistono almeno cinque fasi di base attraverso cui ogni trader deve passare per poter completare la sua conoscenza e ottenere un miglior approccio alla psicologia di mercato . Vediamole una per una, per come sono rappresentate ed etichettate: incompetenza inconscia, incompetenza cosciente, momento di risveglio, competenza cosciente e competenza inconscia.

Incompetenza inconscia

Quella dell’incompetenza inconscia è la fase iniziale che ogni trader è indotto ad attraversare, poiché non è a conoscenza della sua mancanza di conoscenza in questo ambito. In tale fase, i principianti verranno solitamente avviati nel trading intraprendendo azioni iniziali che potranno soddisfare la loro curiosità, come il download della piattaforma che intendono utilizzare, l’apertura di un conto in un broker particolare e la loro prima posizione sul mercato .

Il tutto avverrà inoltre in balìa delle emozioni: i trader neofiti in questa fase sono infatti di solito abbastanza tentati dalla prospettiva di fare un profitto solido in un breve periodo di tempo… erroneamente!

Incompetenza cosciente

Nella seconda fase i trader principianti gradualmente comprendono la necessità di accumulare conoscenze prima di commettere nuovi errori. È qui che sembrano essere guidati dal pensiero che più “conoscono”, tanto più successo otterranno sul mercato . trader principianti solitamente tentano di mettere in pratica ogni informazione o consiglio che hanno ottenuto da libri, forum, studi e articoli. Saranno alla ricerca dell’assistenza di esperti, cercheranno di capire se le strategie di trading fanno al caso loro e si apriranno pericolosamente a ogni possibilità.

Il momento del risveglio

Superata anche la seconda fase, i trader – ancora principianti – si rendono conto che un efficace trade sul mercato ha probabilmente qualcosa a che fare con la propria psicologia, e con il modo con cui vengono approcciati i mercati globali.

I trader iniziano pertanto a capire, a livello di base, che non saranno mai in grado di prevedere quale direzione il mercato avrà con certezza, e arrivano alla consapevolezza che, per espandere il valore del loro conto, devono passare attraverso una serie di posizioni in profitto e in perdita. Chi opera fa trading professionale è molto consapevole di questo. Capiscono anche c he per poter raggiungere i propri obiettivi dovranno seguire una disciplina rigorosa, una propria strategia o un sistema di trading consolidato, che possa aiutarli a ridurre le perdite e consentire lo sviluppo delle proprie capacità.

Competenza consapevole

Superata anche la terza fase, il trader progredisce al punto in cui capisce che s ceglie r e i trade vinc enti è lavoro particolarmente annoso. Tuttavia, gr azie a lle conoscenze che sono state maturate nelle precedenti fasi, è in grado di applicare sul mercato un appr occio che consentirà al trader di rivelare delle opportunità di ingresso sui mercati da sfruttare.

In questa fase il trader riconosce di essere soggetto a emozioni, e impiega maggiori sforzi per rispettare la strategia prefissata. È sempre in questa fase che il trader capisce che le perdite sono solo una parte dell’intero processo di produrre un profitto complessivo.

Competenza inconscia

Si arriva dunque all’ultima fase, quella della competenza inconscia, che di norma si raggiuge dopo che l’investitore ha aperto e chiuso un ragguardevole numero di posizioni, ma soprattutto ha acquisito competenze preziose mediante la pratica continua. Il trader qui è in grado di assumere decisioni di investimento in maniera quasi automatica, con minori sforzi rispetto a quanto avveniva nelle fasi precedenti.

Trader professionista dopo normativa ESMA

Nel 2020 l’ESMA ha introdotto nuove regole in merito al trading CFD per i trader retail. Infatti per quest’ultimi è stato vietato il trading binario, ossia il trading con le opzioni binarie. inoltre sono stati imposti pesanti limiti alla leva finanziaria .

Per i trader al dettaglio (retail) i nuovi limiti sulla leva finanziaria sono i seguenti:

  • 30:1 per le coppie di valute principali, ovvero quelle che comprendono il dollaro americano, come per esempio EUR/USD o GBP/USD.
  • 20:1 per per le coppie di valute secondarie, ossia quelle che non comprendono il dollaro, come per esempio EUR/CHF; per l’oro e gli indici azionari più importanti del mondo.
  • 10:1 per tutte le altre materie prime e gli indici azionari secondari.
  • 5:1 per i titoli azionari .
  • 2:1 per le criptovalute, come il Bitcoin.

Dunque diventare trader professionista è assolutamente prioritario per chi vuole mantenere un livello di leva finanziaria alto e per chi vuole fare trading binario.

Il trader professionista indipendente potrà infatti continuare ad operare come ha sempre fatto senza subire le nuove limitazioni, che sono relegate solo ai clienti retail.

Per diventare trader professionista dovete fare richiesta al vostro broker online, il quale vi concederà tale titolo se avete alcuni requisiti che ogni broker decide autonomamente.

Come diventare trader professionista?

Dopo l’introduzione delle norme ESMA è diventato molto più importante per i trader professionisti ottenere questo status, proprio per evitare di avere quei limiti. Di preciso come si può diventare trader professionista indipendente? Solitamente bisogna soddisfare 2 delle seguenti 3 condizioni:

  1. Esperienza di almeno un anno nel settore finanziario, ossia avere una professione che permette la conoscenza approfondita dei CFD e del Forex.
  2. Aver aperto posizioni di elevata entità non meno di 10-30 volte in ogni trimestre nell’ultimo anno.
  3. Aver nel proprio portafoglio fra investimenti e liquidità una cifra superiore ai 500.000 euro.

Ricordiamo che diventando trader professionisti non si hanno certamente i limiti dei trader retail, ma nemmeno le loro tutele. Non sarà scontato per esempio avere una protezione del saldo negativo (alcuni broker lo offrono in ogni caso).

Consigli per diventare Trader con Opzioni Binarie professionista

Questi consigli vi aiuteranno a diventare un trader di successo, anche se non offriamo soluzioni che funzionano al 100% e per tutti, diffidate sempre da chi vuole vendervi ricette magiche, non esistono!

Sebbene non esistano risposte che funzionano per guadagnare ad ogni investimento è vero che seguendo i nostri consigli riuscirete a sviluppare una vostra strategia di trading profittevole.

1# – Studia ed impara tutto il possibile sulle opzioni binarie e trading
Per poter aver successo bisogna conoscere il trading e anche i mercati in cui si intende operare, senza conoscere il fallimento in un sistema finanziario semplice come le opzioni binarie purtroppo è probabile.

2# – Scegli un broker serio ed affidabile
La scelta del broker è altrettanto importante come la conoscenza del trading e del mercato, un broker affidabile deve essere dotato di regolari licenze ma anche offrire strumenti aggiuntivi che ti aiuteranno nella pianificazione e nell’apprendimento oltre che servizi personalizzati.
Per una lista di brokers affidabili clicca qui.

3#- Definisci il tuo metodo di trading
Per operare nel mercato delle opzioni binarie dovrai definire un metodo che abbia come obiettivo la diminuzione del rischio.
Strategie di money management in questo senso sono incredibilmente importanti.
Ricorda infatti che più che massimizzare i profitti, essendo il trading con opzioni binarie comunque uno strumento ad alto rischio, l’obiettivo principale cercare di diminuire il rischio.
Bisogna quindi imparare a gestirlo e ridurlo, come? Provare differenti modelli di investimento e verificarli, come per esempio imparare a fare uso dei grafici.

4# – Utilizza i conti DEMO per cominciare
Per trovare un metodo di trading che funziona l’ideale è utilizzare i conti DEMO offerti dalla maggior parte dei brokers che permettono di investire con denaro reale, senza quindi investire capitale depositato, affinando le proprie strategie.
Per sapere di più sui conti DEMO clicca qui.

5# – Non smettere mai di imparare
Dopo aver appreso le regole base e disegnato un primo modello di investimento utilizzando i conti DEMO anche quando si passerà all’investimento vero e proprio, ovvero utilizzando il proprio capitale, non smettere di imparare e tieniti sempre aggiornato.
Ricorda che nelle opzioni binarie eventi socio-polico-economico sono rilevanti per poter prevedere l’andamento del mercato.

6# – Vivi una vita equilibrata e prenditi cura di te stesso
Potrebbe sembrare che non c’entri molto, ma il riuscire a vivere una vita equilibrata è estremamente importante quando si vive di trading visto la grande fonte di stress che ne può derivare.
Bilancia il trading con le relazioni e i tuoi interessi personali ed impara a prenderti cura di te stesso.
La psicologia nel trading gioca un ruolo importante e dimenticarsi del proprio benessere porterà a lavorare male e nel totale oblio.
Mens sana in corpore sano. Vale anche per te!

7# – Pianifica il tuo trading e definisci obiettivi realistici
Le opzioni binarie trading possono essere attività molto complesse ed in quanto tali è necessario pianificare bene il proprio trading ma soprattutto è essenziale definire obiettivi realistici e concreti.
Per poterlo fare bisognerà tenere un diario delle proprie operazioni così da poter essere uno storico che ti aiuterà a capire dove e cosa hai sbagliato ma anche dove hai fatto bene.

8# – Impara a conoscere te stesso
Forse l’aspetto più importante del trading è proprio la psicologia.
Non importa quanto complesso ed eccellente sia il tuo sistema, se non sai mantenere la calma e non sai prendere questa professione con le dovute distanze rischi di metterti in un gioco più grande di te difficile poi da gestire, le emozioni giocano brutti scherzi e spesse volte sono causa degli insuccessi.
Per fare trading bene dovrai essere coerente, e questo significa che si dovrai sviluppare auto-disciplina. Probabilmente una delle più grandi sfide nel mondo del trading.

Ora dovresti avere una idea più completa sul dove e come iniziare la tua attività da trader online.
Comincia a lavorare su te stesso, utilizza i conti demo, comincia ad informarti sui mercati e sii parte attiva dell’investimento che è prevalentemente strategia e poca fortuna!

Benvenuti su Italia Opzioni Binarie

Benvenuto su Italia Opzioni Binarie, un sito che ti aiuterà a scoprire i segreti e fornisce consigli per trovare i migliori siti di trading opzioni binarie e brokers con lo scopo di aiutarti a seguire il tuo percorso in questo mercato che ti permetterà di costruire una tua indipendenza economica lavorando da casa o da qualunque destinazione tu desideri.

Abbiamo cercato di rispondere a tutti i dubbi sulle opzioni binarie elencando ed analizzando i migliori brokers per opzioni binarie e Forex affinchè possa comprendere il mondo del trading e cominciare ad operare in totale autonomia.

Vuoi imparare a fare trading con le opzioni binarie o cerchi di capire come queste funzionano?

Cosa troverai nel sito:

Con così tanti nuovi broker di opzioni binarie e il numero sempre crescnte di siti sulle opzioni binarie bisogna essere sicuri che il broker a cui ci affidiamo sia serio ed affidabile e dotato di licenza. I broker da noi recensiti saranno all’altezza delle tue aspettative ed ovviamente sono dotati di regolare licenza per operare in Italia.

I migliori Broker Forex

Se il mercato che ti interessa è il trading forex, scambio di moneta, allora troverai anche la lista dei migliori brokers in questo settore. Abbiamo provveduto a stilare una lista dei migliori operatori in italia.

In questo sito troverai non solo informazioni per cominciare nel mondo del trading ma anche delle demo in cui potrai fare pratica aprendo un account gratuito. Questa è la migliore soluzione per chi è nuovo al mondo del trading opzioni binarie per comprendere quanto semplice sia lavorare e fare pratica senza alcun rischio.

Per completare le informazioni che vogliamo darti non può mancare una lguida completa al trading opzione binarie da poter seguire passo passo e poter trovare la migliore strategia da applicare da te.

Trading con Opzioni Binarie – I nostri preferiti

Nella scelta del giusto sito per il trading con Opzione Binarie ci sono numerosi fattori da tenere in considerazione prima di iscriverti ed aprire un account.
I seguenti sono i nostri preferiti.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: