Come programmare la propria attività di trading con le opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Come programmare la propria attività di trading con le opzioni binarie

Programmare la propria attività di trading è una fase molto importante non solo per i trader alle prime armi, ma anche per i trader professionisti che decidono di investire capitali significativi nelle opzioni binarie e che devono quindi assicurare un equilibrio tra guadagni e potenziali perdite.

Alcuni consigli per programmare la propria attività con le opzioni binarie

Un errore comune dei trader professionisti è di concentrare la propria attività di trading solo ed esclusivamente sulle strategie migliori per aumentare i propri guadagni, dedicando pochissimo tempo ad una fase di programmazione.

Bisogna invece considerare che tale fase di programmazione deve essere posta allo stesso livello della strategia, poiché i capitali coinvolti possono essere essere elevati e una protezione contro eventuali rischi finanziari per potenziali perdite deve essere per tempo prevista. Ecco quindi alcuni consigli per una programmazione della propria attività di trading:

  • Definire l’orizzonte temporale sul quale investire e gli asset sui quali concentrare maggiormente i propri investimenti.
  • Definire il capitale da investire e gestire nelle operazioni, avendo cura di non utilizzare tutto il capitale in una sola operazione.
  • Stabilire dei livelli massimi di profitti da raggiungere e di perdite da supportare, in modo da garantire sempre un equilibrio sul capitale a disposizione e non lasciarsi trasportare dalle proprie emozioni.

Definire l’orizzonte temporale sul quale investire

L’orizzonte temporale è un primo elemento da programmare nella propria attività di trading ed è fondamentale per stabilire come operare con le opzioni binarie.

La scelta è in particolare sul se operare “intraday”, con una costante ricerca delle principali notizie di mercato ed investimenti che possono essere completati anche nella stessa giornata con delle classiche opzioni 30 secondi o 60 secondi, o se intervenire su orizzonti temporali più nel lungo termine, con ad esempio l’utilizzo delle opzioni one touch.

Nel primo caso l’attività di programmazione è più immediata, poiché si tratta di tipologie che implicano un’ottima capacità del trader di sfruttare a proprio vantaggio delle variazioni di mercato nel breve termine, con obiettivi che possono essere programmati e raggiunti anche nella giornata.

Mentre nel secondo caso l’attività di programmazione deve essere più completa e dettagliata, poiché gli orizzonti temporali sono maggiori e implicano valutazioni e conoscenze più avanzate del trader nel definire se l’asset tocca una quota predefinita dal broker di opzioni binarie.

Definire il capitale da investire e gestire nelle operazioni

Il capitale da investire è un secondo elemento da programmare nella propria attività di trading e richiede una attenta valutazione su quantità e modalità di ripartizione dei vari capitali tra più operazioni di trading.

In questa fase di programmazione il trader è molto razionale e non ancora coinvolto dalle dinamiche di mercato, ecco perché è fondamentale in questa stessa fase stabilire anche i livelli massimi di profitti da raggiungere e di perdite da supportare, indipendentemente dai risultati che poi verranno raggiunti sul mercato.

In questo modo una protezione del proprio capitale è sempre garantita e protetta da scelte avventate del trader, che senza un obiettivo preciso potrebbe lasciarsi guidare solo dalle proprie emozioni e mettere a rischio il proprio capitale quando il guadagno ottimale è già raggiunto.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Consigli per definire la propria strategia nelle opzioni binarie

Per operare nelle opzioni binarie e ottenere con successo dei buoni rendimenti sulle operazioni concluse, è importante applicare delle strategie che permettano di pianificare degli investimenti mirati e delle previsioni attendibili circa i movimenti di prezzo degli asset sui differenti mercati.

Aldilà di ogni preconcetto, non è necessario dover impostare strategie articolate e complesse per avere successo nel settore. Anche strategie più semplici, infatti, permettono di giungere ad un buon risultato, se accompagnate da impegno e costanza del trader nell’analizzare il mercato e cogliere ogni opportunità che possa presentarsi.

Puntare alla semplicità delle analisi di mercato e della programmazione delle proprie attività

Le strategie da applicare nelle opzioni binarie, devono quindi essere in prima battuta semplici e puntare su continue analisi del mercato che permettano di prevedere e definire degli andamenti di prezzo degli asset ad una scadenza nel breve o nel lungo termine. E può essere supportata anche da specifici strumenti operativi come grafici o indicatori macroeconomici, per avere una visione sotto ogni aspetto del mercato in cui investire con elementi anche complementari tra loro.

Se un trader, ad esempio, decide di utilizzare un grafico come le Candlestick per delineare i minimi e i massimi di prezzo di una giornata e per una visione istantanea di possibili trend al rialzo o al ribasso, come strategia iniziale può sia fermarsi a tale strada e sia affiancare ulteriori strategie. L’importante è che il tutto sia elaborato in modo semplice e con reali competenze e predisposizioni del trader, che dovrà tra l’altro dedicarsi sempre con impegno e costanza nel conoscere i principali eventi sul mercato e per affinare le proprie competenze con le opzioni binarie.

Strategie grafiche e gestione del capitale, per prime operazioni sulle opzioni binarie

Una strategia basata sulle analisi grafiche è sicuramente tra le più immediate da utilizzare, soprattutto per trader alle prime armi, con linee grafiche che subito evidenziano aumenti o diminuzioni di prezzo di un asset. Tuttavia non è la sola di facile applicazione, esistono infatti anche strategie di base che puntano più che alla fase operativa alla fase pre-operativa.

Si tratta di una strategia di gestione del capitale, in cui il trader ha il compito di programmare quella che sarà la propria attività di investimento, predisponendo un piano di trading con le operazioni da voler realizzare in un arco temporale.

E con una particolare attenzione verso profitti massimi da raggiungere, perdite consentite e ripartizione del capitale in più operazioni (anche differenti se possibile, per controbilanciare posizioni chiuse in positivo e negativo).

Alcune strategie consigliate per operare con le opzioni binarie

Vi segnaliamo infine alcune delle migliori strategie utilizzate nelle opzioni binarie e che ad oggi raccolgono ancora molti consensi:

  • Strategie improntate sugli indicatori economici tipo trend following, ipercomprato e ipervenduto, al fine di utilizzare dei segnali di mercato per programmare le modalità dei propri investimenti.
  • Strategie improntate sui dati macroeconomici, per essere sempre a conoscenza delle pubblicazioni giornaliere di mercato in generale e su quelle che potrebbero influenzare specifici asset, da utilizzare ancora una volta per programmare le modalità dei propri investimenti.
  • Strategie improntate sui supporti e le resistenze, se il trader preferisce una analisi di mercato soprattutto grafica, per tracciare dei segnali di prezzo e adattarli al propri investimento.

Programmare l’attività nelle opzioni binarie, ecco alcuni vantaggi

Copywriter freelance dal 2008, curo siti in ambito trading e finanziario dal 2020 – da sempre appassionato di finanza e borsa, sono CEO della Alessio Ippolito srl, web agency specializzata in progettazione e sviluppo di progetti editoriali nel campo finanziario.

Programmare l’attività di trading nelle opzioni binarie è fondamentale per controllare e gestire al meglio le proprie posizioni sul mercato, con un riferimento di base che tenga conto indipendentemente da quelle che saranno le reazioni sugli asset su: obiettivi di investimento, livelli di profitto da raggiungere, livelli massimi di perdite da poter supportare. E’ inoltre il trader la chiave per una buona attività di programmazione nelle opzioni binarie, laddove presenti autocritica e volontà di formarsi su ogni aspetto e vantaggio delle opzioni binarie.

Piano di trading per programmare al meglio i propri investimenti

Il piano di trading nelle opzioni binarie è il principale strumento che permette di definire una programmazione della propria attività di trading e per stabilire in modo chiaro e preciso come operare nel tempo. Purtroppo si tratta di uno strumento spesso sottovalutato, soprattutto dai trader più esperti e che al contrario può avere un ruolo determinante nel garantire maggiori profitti. Questo perché un piano di trading richiede tempo e costanza nella fase di realizzazione e se accompagnato da ottimi strumenti operativi del broker, può garantire un’ottima riuscita in termini di obiettivi che effettivamente verranno raggiunti. Inoltre in tale fase il trader non è ancora coinvolto emotivamente ed economicamente nell’operazione di trading e di conseguenza potrà eseguire analisi razionali e ottimali su possibili andamenti del prezzo di un asset.

Cosa deve contenere una buona attività di programmazione

Ecco alcuni passi da poter eseguire per la costruzione di un piano di trading nelle opzioni binarie e per una programmazione dell’attività di trading efficace nel tempo:

  • Stabilire degli obiettivi giornalieri o settimanali, ossia inserire in un comune calendario come voler operare praticamente con le opzioni binarie, in termini di capitale da investire, operazioni da voler aprire e chiudere ogni giorno o settimanalmente, quantificare il capitale a disposizione per ogni operazione e ripartire lo stesso sempre in più operazioni (per proteggere il capitale nel tempo).
  • Stabilire uno stop loss di partenza, ossia definire il massimo livello di perdita che si può supportare. Questa fase in apparenza può sembrare scoraggiante, ma nella realtà è un valido supporto in termini operativi, che permette sia di proteggere il capitale per futuri investimenti e sia di poter apprezzare la validità della propria programmazione, laddove non venga utilizzato tale stop loss.
  • Definire quali scadenze utilizzare, ossia l’orizzonte temporale da voler rispettare per lo svolgimento delle operazioni con le opzioni binarie e che può ruotare attorno ad una classica domanda: Come scegliere la giusta scadenza nelle opzioni binarie?
  • Definire con quali operazioni voler iniziare, ossia l’asset di riferimento sul quale eseguire delle previsioni circa l’andamento del prezzo ad una scadenza predefinita. E che ricordiamo prevede una distinzione base tra valute e materie prime (consigliate soprattutto per trader alle prime armi) contro azioni ed indici ( consigliate soprattutto per trader più esperti).

Autocritica e formazione del trader per migliorare la programmazione nel tempo

Vi è infine un ultimo elemento da considerare collegato al profilo del trader, quale la capacità di autocritica e il saper apprendere dai propri errori. Per giudicare infatti una validità dell’attività di programmazione nelle opzioni binarie e necessario confrontare quanto definito in fase di previsione e quanto effettivamente realizzato in termini di investimenti, confrontando gli obiettivi di investimento realmente raggiunti, i livelli di profitto da raggiungere e quelli raggiunti, i livelli massimi di perdite previsti e realmente realizzati. Puntare inoltre anche ad una formazione mirata che permetta di valutare e conoscere ogni aspetto delle opzioni binarie, come nelle ultime offerte di TopOption e Option Time. In questo modo si potrà migliorare ogni aspetto del piano di trading e incidere in modo più efficace nelle successive attività di programmazione.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!

Like this post? Please share to your friends:
Tutto sulle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: